Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

mercoledì 4 ottobre 2017

Shounen Jump: il destino dei manga è nelle mani dei lettori

Nobuhiko Horie è stato caporedattore alla Shueisha per la rivista Weekly Shonen Jump ai tempi d'oro: tra le sue mani sono passati manga come Ken Il Guerriero, di Buronson e Tetsuo Hara, e City Hunter di Tsukasa Hojo.
Horie, durante un intervista con il sito dell'Oricon Music Store, rivelò che il sistema basato sugli esiti dei sondaggi di gradimento condotti tra i lettori della rivista potevano condurre una nuova serie manga alla cancellazione già nelle prime tre settimane dall'esordio.
Anche se la storia viene da un grande autore, sostiene Horie, i risultati dei sondaggi potrebbero far decidere alla rivista di interrompere la pubblicazione della serie: il destino di una determinata serie è nelle mani degli editor della rivista i quali, nel giro di tre settimane, possono prevedere se una determinata serie diventerà popolare o sarà un flop. Ecco perché si dà tanto peso ai sondaggi fatti tra i lettori, poiché proprio loro possono letteralmente determinare la morte di una serie manga.
Horie ha poi aggiunto che "i sondaggi sono più imparziali di quanto si possa credere." Gli editori comunicheranno all'autore il poco interesse riscontrato per la sua serie e ne cancelleranno la pubblicazione. Per gli autori si tratta di una situazione difficile da capire se non si hanno sottomano i risultati dei sondaggi che vengono regolarmente condotti.
Secondo Horie, tuttavia, la decisione di stoppare una serie a volte viene presa troppo presto: "ci sono casi in cui la popolarità si guadagna pian piano." Il limite massimo concesso alle serie è di 10 settimane, ma spesso la popolarità inizia a crescere alla settima o all'ottava settimana. Secondo il caporedattore, è controproducente stoppare delle serie che si evolvono lentamente, citando come esempi Kenritsu Umisora Kōkō Yakyū Buin Yamashita Tarō-kun di Kōji Koseki e Hareluja di Haruto Umezawa.
Il nuovo redattore di Weekly Shonen Jump, Hiroyuki Nakano, ha annunciato che le vendite dell'edizione cartacea della rivista stanno diminuendo, al contrario di quelle della loro versione online e che il bilancio complessivo, sommando le due parti, digitale e cartaceo, sono in aumento.

Fonte:

Nessun commento: