Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

sabato 5 settembre 2015

Prison School, ecco le attrici e gli attori in costume per la serie tv dal vivo

L'annuncio del drama ispirato a Prison School ha destato la curiosità degli appassionati dell’opera originale (e dell’anime, in corso di diffusione su VVVVID), specialmente a proposito delle attrici chiamate a prestare la propria presenza sul piccolo schermo alle protagoniste della serie. Il velo è caduto oggi, ecco dunque le scelte della produzione.
Taishi Nakagawa (Minami-kun no Koibito ~my little lover) è Kyoshi
Hirona Yamazaki (As the Gods Will, Orange) è Mari Kurihara
Aoi Morikawa (Fatal Frame, Sprout) è Hana Midorikawa
Asana Mamoru (Garo: Makai no Hana,) è Meiko Shiraki
Tokio Emoto (Garo: Makai no Hana) è Takehito “Gakuto” Morokuzu
Masato Yano (2012 GTO, Legal High) è Shingo Wakamoto
Il comico Galigaligalixon è‎ Reiji “Andre” Ando
Masahiro Takashima (Bloody Monday, Nobunaga Concerto) è il preside dell’Accademia Hachimitsu
Rena Takeda (Assassination Classroom) è Chiyo
Yuko Araki (Aoi Tori, Kamen Rider Wizard) è Anzu
L’interprete di Joe verrà svelato in seguito
La serie debutterà il 25 Ottobre a tarda notte sulle frequenze delle stazioni televisive MBS e TBS; è diretta da Noboru Iguchi (The Machine Girl, Nuigurumaa Z) presso lo studio di produzione ROBOT.
Il regista Iguchi ha dichiarato ridendo che quando ha sentito parlare per la prima volta del progetto ha esclamato: “Ma sul serio?”. Ha poi realizzato che se si fosse fatto sfuggire l’occasione di dirigere il drama se ne sarebbe pentito per tutto il resto della vita.
Hiramoto ha lanciato Prison School nel Febbraio 2011 sulle pagine di Young Magazine della Kodansha; nel 2013 ha vinto il 37° Premio Manga Kodansha nella categoria generale insieme a Gurazeni di Yuji Moritaka e Keiji Adachi. Il 18° tankobon è in vendita presso le librerie giapponesi dal 6 Agosto; una cover variant per il volume è stata distribuita con il numero di Settembre di Young Magazine The Third, rivista all’interno della quale Hiramoto ha ripreso il suo Ore to Akuma no Blues (Il blues mio e del diavolo) dopo tanti anni di interruzione.

Fonte: Natalie 

Nessun commento: