Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

giovedì 29 settembre 2016

Love Live: una mostra e un tempio per le simpatiche idol a cartoni animati

Fra serie animate, videoclip musicali, videogiochi e un merchandising pressoché infinito, la serie Love Live continua a mietere successi in Giappone, complice anche la nuovissima serie animata, Love Live Sunshine.
Dal 13 al 25 settembre è stata allestita, all'interno del Tokyo Anime Center di Akihabara, una piccola mostra dedicata a queste simpatiche idol animate.
Spinto da un amico appassionato, mi sono trovato a farci un salto e mi sono ritrovato in un mondo ricco di colore e carineria, fra cartonati a grandezza naturale delle protagoniste; riproduzioni degli alpaca che stanno nella loro scuola; poster di vario tipo, teleschermi che mandavano trailer e video vari; una piccola esposizione di action figures e oggetti dedicati alla serie, come le cartelle delle protagoniste o gli oggetti di uso comune che più le identificano.
A due passi dal cuore del quartiere dell'elettronica e degli otaku, che spesso e volentieri ha fatto da sfondo alle vicende delle μ's, si trova il Kanda Myoujin, un tempio che è molto importante all'interno della serie stessa. Nozomi, una delle protagoniste, vi lavora come sacerdotessa, e la scalinata che porta al tempio è una parte integrande delle vicende di Honoka e compagne, in quanto non sono rari i momenti in cui le ragazze corrono per le scale come allenamento fisico per la loro carriera di school idol.
Il Kanda Myoujin reale, di per sé, non è tanto diverso dai tantissimi templi shinto che sono presenti a macchia d'olio in tutto il Giappone, ma il suo legame con una delle serie più di successo degli ultimi anni è ben esemplificato dai millemila oggetti di merchandise a tema che è possibile acquistarvi: da dolcetti con sorpresa a tema Love Live a magliette, da peluche a collaborazioni fra Love Live e Le Superchicche, senza contare le moltissime tavolette votive realizzate dai visitatori del tempio, che spesso e volentieri avevano su di esse disegni delle protagoniste insieme a desideri e preghiere.
Fa un po' strano vedere uomini adulti mettersi in fila ordinatamente per fare foto ai cartonati di un gruppo di ragazzine disegnate o salire le scalinate di un tempio indossando magliette con ragazzine disegnate sopra, ma il folle e affascinante mondo otaku di Akihabara è anche questo!

Fonte:

Nessun commento: