Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

lunedì 20 marzo 2017

Netto calo del mercato home video anime in Giappone nel 2016

La JVA (Japan Video Association) il 14 marzo ha pubblicato il suo rapporto annuale sulle vendite dell'anno 2016: ne è emerso che gli anime in DVD e Blu-Ray, sia vendite che noleggi, hanno portato 54,420 miliardi di yen (circa 450 milioni di euro), in calo del 15,8% rispetto al 2015.
Vendite e noleggi di anime e animazione straniera arrivano a 61,885 miliardi di yen (circa 510 milioni di euro), in calo del 15% rispetto al 2015. Questo valore rappresenta il 31,9% del totale del mercato delle vendite di DVD e Blu-Ray e il 26,1% di quello dei noleggi.
Escludendo i noleggi, le vendite degli anime home video per il pubblico generale ammontano a 41,849 miliardi di yen (circa 345 milioni di euro), circa il 27,3% delle vendite totali del mercato degli home video, in calo del 14,7% rispetto al 2015.
Le vendite degli anime Blu-Ray per il pubblico generale ammontano a 32,043 miliardi di yen (circa 264 milioni di euro), il 38,3% dei Blu-Ray in generale, in calo del 17,6%. Le vendite dei DVD hanno totalizzato 9.806 miliardi di yen (circa 80 milioni di euro), il 14,1% del mercato totale dei DVD, in calo del 3,8% rispetto al 2015.
I DVD anime per bambini (esclusi i noleggi) hanno portato 2.176 miliardi di yen (quasi 18 milioni di euro) che rappresenta un incredibile 41% in meno rispetto al 2015, ma gli anime per bambini sono solo l'1,4% del mercato generale.
Nel 2016 il prezzo medio per un DVD era 3,385 yen (circa 27 euro), aumentato dell' 8,4% dallo scorso anno. Il prezzo medio dei Blu-Ray era invece 5,137 yen (circa 42 euro) in crescita anche questo del 4,1% rispetto al 2015.
Questo calo delle vendite degli anime sul mercato generale costituisce un 6,1% (compresi i noleggi), che in termini monetari sono 204,727 miliardi di yen (circa 1,688 miliardi di euro) per il 2016.
Le entrate della vendita degli home video in Giappone hanno iniziato il loro declino nel 2005 dopo aver raggiunto l'apice nel 2004, con 375.3 miliardi di yen (circa 3.095 miliardi di euro).
 
Fonte consultata:
Anime news network 

Nessun commento: