Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

venerdì 28 aprile 2017

La cravatta di Evangelion, il ministro e una gran polemica politica

Masahiro Imamura, ormai ex ministro della ricostruzione, è passato alla ribalta della cronaca - anche internazionale - perché in più occasioni ufficiali ha vestito la cravatta di Evangelion, che ha ricevuto in regalo durante la sua visita agli studi di Gainax Fukushima, lo scorso gennaio 28 gennaio. Imamura l’ha indossata anche il 28 febbraio ad una riunione del comitato sul Budget della Camera dei Consiglieri e l’ha mostrata con orgoglio al primo ministro Shinzō Abe e al ministro delle finanze Tarō Asō (che pare fosse invidioso del regalo, almeno a detta di Imamura).
Il politico si proponeva così di stimolare l’economia della regione del Tohoku travolta da terremoto e tsunami e poi dai noti problemi con la centrale nucleare, la cui economia stenta a risollevarsi. Tutto bene, finché a il 4 aprile l’uomo non ha avuto uno scontro acceso - durante una conferenza stampa - con un giornalista, riguardo alla sua gestione degli evacuati volontari e dei loro bisogni; sostenendo che la sua gestione della ricostruzione era buona ed ora sta alla libera scelta degli evacuati decidere se tornare o meno, il ministro ha fatto cacciare il giornalista urlandogli che non capisce nulla e di “chiudere il becco”.
Ma il politico ha fatto un totale autogol, in occasione di una festa in cui è stata intercettata una sua dichiarazione molto scomoda; egli infatti ha detto che è stata una fortuna che nel 2011 il disastro abbia colpito la regione del Tohoku e non quella di Tokyo, poiché in caso contrario ci “sarebbero stati dei danni finanziari ancora più gravi”. Il tutto è stato riperso da una troupe della emittente pubblica NHK, che ha mandato in onda il materiale audiovisivo. Imamura ha cercato di scusarsi, ma la polemica l’ha travolto, la popolazione del Tohoku è profondamente offesa e molti hanno chiesto che Imamura non metta mai più piede nella regione.
Yoshiyuki Sadamoto (original character designer di Evangelion) rincara la dose e chiede all’ex ministro di togliersi definitivamente la cravatta, l’artista non arriva a pretendere che egli restituisca il regalo, ma si augura che si astenga dall’indossarla in futuro: "Non c’era davvero bisogno che lei indossasse la cravatta con le raffigurazioni da me disegnate, anche a quella conferenza”. Il character designer si riferisce alla recente conferenza in occasione della quale Imamura, vestita la eva-cravatta, ha annunciato le sue dimissioni dal dicastero della ricostruzione. Per la cronaca è già stato rimpiazzato da Masayoshi
Yoshino
, originario di Fukushima ed ex viceministro dell’ambiente.

Fonte:

Nessun commento: