Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

venerdì 29 febbraio 2008

Sailor Moon, la Quarta Serie

1996. Sailor Moon SuperS (美少女戦士セーラームーン Bishojo Senshi Sailor Moon SS) è la quarta serie. che inizia dall'atto 34 al 42. Il titolo, Sailor Moon e il mistero dei sogni, deriva dal tema di fondo della serie, i sogni.
La quarta serie di Sailor Moon, a lungo dibattuta per via delle sue puntate troppo brevi e dell'assenza delle guerriere Sailor del sistema solare esterno: Sailor Uranus, Sailor Neptuno e Sailor Pluto nonché Sailor Saturn, incomincia quando, un bel giorno, durante un'eclisse solare totale, giunge in città un circo misterioso gestito da Zirconia la quale e' al comando del trio amazzonico composto da Occhio di Tigre, Occhio di Pesce ed Occhio di Falco. Nella versione italiana Occhio di Pesce e' una ragazza (per via del fatto che ha dei lineamenti delicati e che le vittime che sceglie sono sempre uomini), ma in realtà si tratta di un maschio.
Il trio amazzonico ha il compito, per conto di Zirconia, di recuperare il cristallo d'oro contenuto nello specchio dorato. Lo specchio dorato e' un oggetto contenuto nel corpo di una persona che conserva dentro di se' un sogno meraviglioso, quello, ovvero in cui si rifugia Pegasus, uno straordinario cavallo alato dal corno (che poi sarebbe il cristallo d'oro) a cui la Sovrana della Luna Spenta, Nehellenia, da disperatamente la caccia. Contemporaneamente Chibiusa, durante una notte, fa un sogno nel quale incontra proprio Pegasus il quale mette a disposizione i suoi poteri per le guerriere Sailor che acquistano così nuovi poteri e nuove trasformazioni.
Più in particolare Chibiusa, con una campana speciale, può richiamare il cavallo alato, che in ogni scontro fa apparire lo scettro utilizzato da Sailor Moon per sconfiggere gli avversari.
Tutta la prima parte della serie e' dedicata alla ricerca incessante dello specchio d'oro, tra i vari insuccessi del trio amazzonico, fino a quando Occhio di Pesce non prende di mira Marzio. Occhio di Pesce incontra e conose anche Bunny che l'aiuta durante un temporale accogliendola a casa sua. In quell'occasione Occhio di Pesce realizza una cosa molto importante e in lei cresce un enorme sospetto. Fatto ritorno al circo, Occhio di Pesce imprigiona Occhio di Tigre e fà in modo di concretizzare il suo specchio dei sogni senza successo. Il trio amazzonico scopre così di non avere sogni e Zirconia gli rivela le loro vere identità: Occhio di Pesce e' un pesce, Occhio di Tigre e' una tigre ed Occhio Falco e' un falco. ("0")
Se non trovano lo specchio d'oro durante la prossima missione, il potere che li rende umani, gli verrà tolto tornando ad essere così delle comuni bestie. Ovviamente il trio amazzonico fà di tutto per trovare la vittima giusta e decidono di attaccare Bunny. Anche in questa occasione la protagonista non e' la persona giusta e così i tre si vedono veramente nei guai.
A quel punto arriva uno strano clown (si scoprirà poi che e' una creatura creata dal quartetto delle amazzoni) che inizia ad attaccare il trio delle amazzoni allo scopo di eliminarli. Durante la violenta colluttazione un colpo va a finire sullo specchio dei sogni di Bunny la quale perde conoscenza e sembra essere morta. Occhio di Pesce si ricorda degli splendidi sogni d'amore di Bunny che la protagonista le aveva raccontato la volta in cui l'aveva aiutata e rimane molto ferita da ciò che le e' appena successo tanto che decide di fare leva sull'orgoglio di Occhio di Tigre ed Occhio di Falco per opporsi al clown e anche a Zirconia.
Alla fine giunge Pegasus che non solo ripristina lo specchio dei sogni di Sailor Moon (anche grazie all'intervento di Occhio di Pesce), ma regala uno specchio per ciascun componente del trio amazzonico che ha finalmente compreso il significato dell'affetto e dell'amore.

La seconda parte del cartone animato non e' molto diversa dalla prima: si continua a cercare, infatti, lo specchio d'oro, ma questa volta a farlo sarà il Quartetto delle Amazzoni, composto da quattro bambine pestifere che si contrappongono alle rispettive quattro guerriere Sailor.
Parapara e' una equilibrista e sarà la rivale di Sailor Mercury. Besubesu e' una domatrice e sarà nemica di Sailor Mars. Junjun e' una acrobata e sarà l'avversaria di Sailor Jupiter. Selesele e' una trapezista e sarà la nemesi di Sailor Venus.
Gli insuccessi delle quattro bambine portano Zirconia a volersene sbarazzare, un po' come aveva fatto con il Trio amazzonico, ma prima che possa farlo, il quartetto delle amazzoni, stanco di subire le sgridate del loro capo, decidono di unirsi alla causa di Sailor Moon e di allearsi alle guerriere Sailor lasciandole passare indisturbate nel circo misterioso. Giunte al cospetto di Zirconia, questa colpisce Sailor Chibiusa (che in questa serie si trasforma assieme alla mamma) che si rivela essere la persona che porta con se' il sogno meraviglioso, ovvero lo specchio d'oro nel quale si rifugia Pegasus. Quest'ultimo tenta di scappare per non far cadere il cristallo dorato nelle mani nemiche. Nehellenia, da allora chiusa nello specchio, stanca di aspettare, esce fuori di esso determinando la dipartita di Zirconia che non era altro che una sua ombra proiettata nel mondo reale. A questo punto si scoprono le vere intenzioni della sovrana.
La bella Nehellenia una volta era la giusta sovrana di uno splendido regno ed era dotata di una grandiosa bellezza. Un giorno la regina si innamora di Elios, il guardiano del potente cristallo d'oro, ma quest'ultimo rifiuta i sentimenti di quest'ultima suscitando nella ragazza un odio e una rabbia senza pari. Nehellenia, così, decide di prendersi Elios con la forza il quale, sentendosi minacciato, decide di scindere il suo corpo in due entità completamente separate: da un lato il suo corpo umano viene ridotto ad un sonno innaturale, mentre dall'altro la sua anima vola via sotto forma di cavallo alato, Pegasus, portandosi con se' il cristallo d'oro.
Per punirla di questo affronto, la regina Selene, madre di Serenity usa il cristallo d'argento e la priva della sua giovinezza eterna. Da allora Nehellenia vede una doppia ragione per ritrovare anche l'altra parte di Elios: da una parte la vendetta e dell'altra parte il cristallo d'oro con il quale poter preservare la sua bellezza dal tempo incessante.
Nel frattempo gli anni passano e così Nehellenia vede come unica soluzione quella di “ibernarsi” nello spazio irreale degli specchi per rimanere giovane in attesa del cristallo d'oro. Quando Nehellenia realizza che tale cristallo non potrà più essere recuperato decide di rapire Chibiusa per far soffrire la sua acerrima rivale, Sailor Moon. La sovrana, mentre risale nel regno degli specchi dal quale non potrà più fare ritorno, getta nel vuoto Chibiusa e Sailor Moon si butta noncurante delle conseguenze, per salvarla.
Ma Pegasus dona le sue ali a Bunny e Chibiusa, salvandole così da morte certa.

mercoledì 27 febbraio 2008

Il buco nero dei sogni

Sailor Moon Supers: Black Dream hole (in 美少女戦士 セーラームーン SuperS セーラー9戦士集結! ブラック・ドリーム・ホールの奇跡). Il terzo film, realizzato nel 1995 nel corso della quarta serie dell'anime. Insieme al film è stato trasmesso nei cinema il cortometraggio Sailor Moon SuperS Plus - Ami's First Love, di 18 minuti, incentrato su un'avventura di Sailor Mercury.
La regina Vadianne, ( Badiana?!) da un'altra galassia, ha intenzione di far risucchiare la Terra all'interno di un buco nero alimentato dai sogni dei bambini. Per farlo ha quindi bisogno di rapire i piccoli terrestri e sfruttarne la loro energia onirica. Ma uno dei folletti a lei sottoposti, Peruru (per fortuna non hanno avuto il coraggio di tradurre il nome in italiano...), conosce Chibiusa e se ne innamora, ribellandosi quindi a Vadianne. Sarà proprio Peruru a guidare le guerriere sailor, a cui si uniranno per l'occasione le redivive Sailor Uranus, Sailor Neptune e Sailor Pluto, sul castello volante di Vadianne, per sconfiggerla e salvare Chibiusa e tutti gli altri bambini.

Cuori sul Ghiaccio

Sailor Moon S: Hearts on Ice ( 美少女戦士セーラームーンS) è il secondo film d'animazione, realizzato nel 1994, e uscito nel corso della terza serie dell'anime.
In Italia, il film è stato trasmesso, diviso in tre parti in coda alla serie televisiva di "Sailor Moon e il cristallo del cuore".
Una misteriosa entità aliena si sta dirigendo verso la Terra, con l'intenzione di congelare completamente il creato. Ma un cristallo utile a questo scopo viene perso e cade sul nostro pianeta. Il cristallo viene ritrovato da Kakeru Ohzora, in Italia chiamato Alan, un giovane astronomo di salute cagionevole, diventato amico della gattina Luna, dopo averle salvato la vita da un incidente d'auto. La vicinanza al cristallo fa precipitare ulteriormente le condizioni di Alan, e Luna decide di aiutarlo con l'aiuto delle guerriere sailor che intanto stanno avendo il loro da fare con le terribili Snow Dancer, che stanno tentando di congelare la Terra.

La promessa della Rosa

Sailor Moon R: Promise of the Rose (劇場版 美少女戦士セーラームーンR, Gekijōhan Bishōjo Senshi Sailor Moon R) è un film d'animazione del 1993, basato sul manga Sailor Moon di Naoko Takeuchi, e uscito nel corso della seconda serie dell'anime, pur venendo considerata una "storia parallela", quindi slegata dalla cronologia ufficiale dell'opera.
In Italia, il film è stato trasmesso, diviso in tre parti in coda alla trasmissione televisiva di "Sailor Moon la luna splende". Nel 2004, il film è stato pubblicato in DVD ad opera della Shin Vision, ma è stato ritirato dal mercato poco dopo per problemi di copyright.
Quando era piccolo Marzio aveva regalato una rosa ad un piccolo alieno conosciuto in ospedale per confortare la sua solitudine. Per riconoscenza l'alieno gli disse che un giorno avrebbe ricambiato il favore col fiore più bello della galassia. Passano gli anni e Marzio ha dimenticato questa storia. Ma un giorno Fiore (l'alieno di quella promessa), divenuto ormai adulto, ritorna sulla Terra per consegnare a Marzio il fiore più bello della galassia: Xenian. Tuttavia Xenian è una creatura parassita e distruttiva, che ha plagiato la mente di Fiore, offuscandogli il cuore. Impazzito di gelosia per il rapporto di Marzio conBunny, Fiore ferisce il ragazzo, e lo porta sul suo piccolo pianeta. Le guerriere sailor devono intervenire non solo per salvare Milord, ma anche per evitare la terribile collisione fra il pianeta di Fiore e la Terra, che porterebbe alla distruzione totale.

Sailor Moon : Terza Serie!

SAILOR MOON S., conosciuta come Sailor Moon e il cristallo del cuore in Italia. La S sta per Super. È la serie centrale, dall'atto 24 al 33. Corrisponde alla stagione Sailor Moon S. Il nome deriva dall'Infinity Academy (Mugen Gakuen nella versione originale), la scuola frequentata da Haruka Tenou (Sailor Uranus), in Italia chiamata Heles, Michiru Kaiou (Sailor Neptune), Milena e Hotaru Tomoe (Sailor Saturn), qui da noi chiamata Ottavia, che sono i personaggi introdotti in questa serie. Inoltre viene rivelata l'identità di Sailor Pluto, cioè Setsuna Meiou, Sidia. La scuola è fondata dal Professor Tomoe, padre di Hotaru, che fa parte dell'Esercito del Silenzio.
Con ogni probabilità una delle serie più belle e dense d'azione di Sailor Moon.
La terza serie ha inizio in un oscuro laboratorio in cui un folle scienziato, il Dottor Tomoe, si dice disposto a tutto pur di recuperare la famosa Coppa Lunare (in realtà nella versione originale questa si chiamava Sacro Graal). Questo oggetto magico, infatti, dispone di grandiosi poteri che cambiano a seconda se l'utilizzatore e' una persona buona o malvagia. In mano di un individuo crudele e spietato, infatti, la Coppa diventerà un oggetto di pura distruzione. L'artefatto, però, e' occultato e può essere portato alla luce solo quando si hanno in mano i tre talismani; a loro volta i tre talismani sono custoditi nel cuore puro e senza macchia di tre persone diverse.
Lo scopo, quindi, di questa prima fase del cartone animato, e' quella di recuperare i tre talismani e per farlo il Dottor Tomoe chiede aiuto a Katia, la sua assistente. Fin dall'inizio le guerriere Sailor hanno notevoli difficoltà a sconfiggere i nuovi nemici: i poteri sembrano insufficienti e Sailor Moon finisce addirittura per perdere i suoi poteri e il suo scettro magico finisce in mille pezzi. Fortuna vuole che grazie all'amore che lega lei e Marzio, si concretizzi il nuovo scettro magico che, non a caso, ha la forma di un cuore. Nel frattempo, nell'ombra, appaiono due nuove guerriere Sailor: Sailor Uranus con la sua bomba di Urano e Sailor Neptuno, con il suo maremoto di Nettuno. A differenza delle altre guerriere Sailor queste lavorano da sole e sono estremamente forti. Il loro comportamento inizialmente e' molto discutibile in quanto dichiarano che, nel caso in cui trovassero uno dei talismani, se lo porteranno via anche se questo potrebbe determinare la dipartita della vittima. Alla fine Katia collezionerà un insuccesso dopo l'altro e finirà per colpire Bunny pensando che lei abbia un talismano. Incredibilmente, però, scopriamo che neppure Bunny ha un cuore puro (sebbene i suoi sentimenti siano più splendenti rispetto a quelli delle altre persone) e così Katia viene sconfitta definitivamente (almeno così pare), da tutte le guerriere Sailor, persino da Sailor Uranus e Sailor Neptuno che, eccezionalmente, decidono di unire le forze con le altre.
Contemporaneamente a tutti questi eventi, Bunny e le sue amiche conoscono una coppia davvero irresistibile: Heles e Milena. Inizialmente le compagne pensano che si tratti di un ragazzo e di una ragazza, ma solo dopo scopriranno che Heles e' una donna e che e' molto amica di Milena (nella versione originale le due sono fidanzate).
Entra in scena, tra le schiere del male, la prima delle cinque streghe, un gruppo di scienziate che lavora al servizio del Dottor Tomoe. Eujeal riprende, quindi, le ricerche di Katia e alla fine riesce a collezionare una serie di successi. Per prima cosa crea un'arma capace di contrastare il colpo speciale di Sailor Moon, lo stesso che la nostra eroina utilizza contro i demoni del Dottor Tomoe. Quest'arma e' un fucile che viene chiamato Sparafuoco Infernale. Secondariamente, nel tentativo di estirpare il cuore di Marta (la quale aveva fatto di tutto per farsi attaccare dal nemico perché pensava di non avere un cuore abbastanza puro da essere presa in considerazione) blocca dentro ad un parcheggio al chiuso Bunny, Heles e Milena. Analogamente a quanto era accaduto nella prima serie, Bunny si trasforma in Sailor Moon davanti alle due e quest'ultime a loro volta, richiamano i poteri di Urano e di Nettuno. Unendo le forze, le tre riescono a danneggiare lo Sparafuoco Infernale costringendo Eujeal alla fuga. Nonostante la grandiosa scoperta né Sailor Neptuno né Sailor Uranus si dichiarano disposte a collaborare con le altre guerriere Sailor perché dicono di avere scopi nettamente diversi ed inconciliabili con i loro. Eujeal manda un fax a a casa di Heles e Milena con disegnata la mappa di una cattedrale nella quale, a detta sua, le due troveranno i talismani. Sicuramente si tratta di una trappola, ma le due decidono ugualmente di recarsi lì strappando il ciondolo magico di Sailor Moon di modo che né lei né le sue compagne tentino di mettere loro il bastone tra le ruote. A quel punto sopraggiunge Sidia che si rivela subito essere Sailor Pluto, la quale consiglia a Bunny di andare ad aiutare le due, anche se sprovvista dei suoi poteri. Nella cattedrale Eujeal rapisce Sailor Neptuno e le spara davanti a Sailor Uranus. Dentro di lei c'e', infatti, il primo talismano. Il secondo si trova dentro il corpo di Sailor Uranus! Prima che Eujeal possa sparare a Heles arriva Bunny che con uno spintone, fa capitolare Eujeal. Sailor Uranus, però, si spara, perché dice che i talismani sono necessari per la salvezza della terra. Le guerriere Sailor tenteranno di riprendersi i talismani, ma Eujeal, con il nuovo modello di Sparafuoco Infernale sconfigge Sailor Moon. A quel punto arriva Sailor Pluto che si appropria dei due talismani e rivela il terzo, la Sfera Granato. Con i poteri di quest'ultima salva la vita a Sailor Uranus e Sailor Neptuno e richiama la Coppa Lunare che, fortunatamente, però, finisce in mano a Sailor Moon la quale, però, dimostra di non essere l'Essenza Suprema perché incapace di controllare l'energia della Coppa.

Durante la seconda fase del cartone animato, Chibiusa fa amicizia con Ottavia, una ragazzina che non gode di ottima salute che si scoprirà dopo essere Sailor Saturn e contemporaneamente la Despota 9, un'entità malvagia che necessita di cuori puri per poter sopravvivere e per farlo il Dottor Tomoe si serve di Mimma, una delle cinque streghe. Anche qui si creano due fazioni: da un lato Sailor Moon e le amiche desiderano non uccidere Ottavia, mentre Sailor Uranus e Sailor Neptuno la vogliono morta perché rappresenta un pericolo. Alla fine del cartone animato, le ultime tre streghe vengono sconfitte e le guerriere se la vedono direttamente con la Despota 9 ed il Sovrano Assoluto, il Faraone 90. Il nemico viene in possesso della Coppa Lunare, ma alla fine Sailor Moon ha la meglio traendo in salvo Sailor Saturn dal nucleo della distruzione ed eliminandola. La piccola Ottavia diventa una neonata e viene affidata a suo padre Tomoe, che pur essendo sopravvissuto ha perso completamente la memoria. Qualche giorno più tardi, Heles e Milena decidono di sfidare Bunny per vedere se sia veramente lei la persona degna di essere Serenity, la futura principessa di Crystal Tokyo. Bunny le sconfigge senza usare armi, e loro si inchinano di fronte a lei.

D.N.Angel... arrivederci....

Ni-hao!!! Sono un pochino triste... anzi diciamoci la verità, sono veramente triste... Ho letto il numero 11 di D.N.Angel... ero così felice, visto che erano mesi che l'avevano bloccato... Ma quando sono arrivata alla fine del fumetto... ho avuto una brutta sorpresa... Vi riporto parola per parola quello che c'era scritto... "Il volume che avete appena letto è stato pubblicato in Giappone nel 2005. Come potete notare, la storia è lontana dalla conclusione, eppure l'autrice di D.N.Angel ha smesso di disegnare. Se sia una lunga pausa o un abbandono al momento non ci è dato saperlo. Augurandoci che al più presto arrivino nuove avventure di Daisuke, per ora vi salutiamo."
Non ci sono parole... solo un lungo silenzio...

martedì 19 febbraio 2008

Fumetti che passione!!!!

Ni-hao a tutti!!!
Dopo un lungo periodo di assenza rieccomi a parlare di fumetti... Per questa volta però ne parlerò in maniera un pò più generica, giusto per darvi un'idea dei fumetti che mi hanno più emozionato... Devo ammettere che sono molti... in questo momento però le storie che più ho a cuore sono:
Parfait Tic!, Lovely Complex e Vampire Knights... ma ne potrei elencare veramente moltissime altre....
E a voi? Quali sono le storie che vi sono rimaste nel cuore? Se parliamo di serie già concluse non posso fare a meno di citare : Mars, Fushigi Yuugi, Lui, il diavolo o Kimi wa petto!!!
Un grosso bacio a tutti!!!