Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

giovedì 6 marzo 2008

La tua città... ti chiama già... Gigi la trottola!

Gigi la trottola (ダッシュ勝平, Dashu Kappei) è un anime (oltre che un manga) giapponese ideato da Noboru Rokuda e prodotto dalla Tatsunoko nel 1981. In Giappone il fumetto di Dash Kappei è uscito nel 1980 e conta 25 volumetti... In Italia è giunto il manga molti anni dopo la serie tv, forse per poter avere la sicurezza di avere una folta schiera di "adepti"... Fatto sta che nel Maggio del 2000 è uscito il primo numero, e, già una settimana dopo la sua prima uscita, il mitico n°1 era già esaurito, ovunque.
Quante risate da piccola con questo cartone animato. Ancora oggi lo riguardo sempre molto volentieri. Se si pensa a come sono diventati alcuni anime comici oggi, dove la comicità è diventata volgarità e cattivo gusto, allora dico che preferisco e preferirò sempre Gigi la trottola. ( Eh eh Nina!!! ).
La storia è molto demenziale, ma divertentissima. Gigi pur essendo alto come un cane bassotto non troppo cresciuto, è un accanito e incorreggibile rubacuori, che ha elaborato una sua tecnica originale e bizzarra per scegliere l'anima gemella: privilegiare le ragazze con le mutandine bianche! Così un giorno si innamora di Anna, dolce fanciulla dalle bianche mutande. Un rivale, però, ostacola i progetti amorosi del tenero Gigi: il cane Salomone. Questi sfida Gigi a mettersi alla prova praticando un’infinità di attività sportive tra cui: ping-pong (le puntate sul ping pong sono esilaranti), basket, kendo... L’astuto cane Salomone sistema, in tutte le occasioni, le cose in modo tale che Gigi non possa far altro che una brutta figura davanti agli occhi della dolce Nina.

Gigi però, grazie ad una specie di doping “pulito” (dategli un candido slip e vedrete!!!), supera con facilità irrisoria gli ostacoli proposti dal perfido Salomone.
Per conoscere il segreto di Gigi, che lo rende bravo in tutti gli sport, bisogna tornare alla sua infanzia; quando il nonno, tortura dopo tortura, ha infuso in lui lo spirito del giocatore che nulla e nessuno può fermare. E’ grazie a questi insegnamenti ed a qualche slip, che il nostro piccolo eroe supera tutte le prove a cui viene sottoposto. In un’epica ultima puntata la scuola del nostro Gigi è sul punto di essere rasa al suolo; solo lui può salvarla iscrivendosi ed aggiudicandosi la gara dei “supermen”. Il piccolo Gigi è supermotivato poiché Anna ha promesso di sposarlo se uscirà vincitore da questa immane disfida. Al momento della vittoria, quando viene annunciato il fidanzamento, dal cielo, come colombe, scendono migliaia di mutande bianche. Che l’amore trionfi!
In quasi tutti gli episodi ci sono citazioni delle opere della Tatsunoko (produttrice dell'anime):

Gigi vestito da Ken l'aquila; lui e Salomone che si trasformano in Kyasshian e nel suo cane; lui e Anna che recitano le stesse battute di un episodio di Muteking trasmesso sul televisore alle loro spalle, e mmooollllte altre).
La sigla dell'anime, composto da ben 65 episodi, è stupendamente cantata dai Cavalieri del re.
Chi non ha mai visto neanche una puntata di questo divertentissimo anime, alzi la mano...
Ed ora tutti assieme:

"OH CHE VITA SOPRAFFINA, QUANDO C'E' IN GIRO QUALCHE BIANCA MUTANDINA!"

Nessun commento: