Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

domenica 31 agosto 2008

Novità di questa settimana... Flashbook

Bokura ga ita (noi c'eravamo) 8

Takahashi Nanami è una vivace e graziosa quindicenne che, al primo giorno delle scuole superiori, non chiede altro dalla vita se non l’opportunità di farsi molti nuovi amici. Il destino, però, ha per lei altri progetti: oltre all’amicizia, Nana troverà l’amore. Ma l’amore, diversamente dalle favole, non porta solo gioia. Si apre per Nana un mondo nuovo, fatto di dubbi, incertezze, piccole gioie, paure, speranze, illusioni, pensieri, tristezza. A metterla di fronte a sé stessa, spingendola verso il lento percorso che dall’adolescenza conduce verso l’età adulta, è la sua tribolata relazione con Yano, il principe azzurro del suo cuore, che dietro a un sorriso solare e un’aria un po’ sfrontata nasconde un triste e difficile passato con cui entrambi i giovani dovranno confrontarsi... Nanami e Yano. Quel giorno avevano un appuntamento importante, ma Yano stava con Yuri, la sorella minore di Nana. Nanami lo viene e sapere, e ne soffre. Takeuchi, che stava per rinunciare ai propri sentimenti verso Nanami, vedendola star male, infine si dichiara. E proprio ora, che le cose tra Yano e Nanami si vanno complicando, come un fulmine a ciel sereno sembra piombare il divorzio della madre di lui…

Rebirth 22

Dopo il fallimento della missione di Gray, Kal, ormai sempre più impaziente di dare inizio alla distruzione della Terra, decide di imprigionarlo e di rubargli la forza. Non solo: usando Gray ricatta anche Lilith, costringendola a discendere sulla Terra assieme a tutto il suo esercito di “angeli” in vista della battaglia finale. Nel frattempo, la compagnia di Rett riesce a riportare in vita Millenear, un prezioso aiuto in vista della battaglia finale che dovrebbe iniziare, secondo i nuovi riscontri, esattamente in giorno prima che Deshwitat ritorni dalla dimensione dove si sta allenando. Rett e i nuovi alleati, la Compagnia di San Michele, dovranno quindi resistere almeno ventiquattro fatidiche ore senza soccombere! Nel frattempo, oscuri e catastrofici presagi cominciano a far intravedere la fine del mondo…

LineBarrels of Iron 2

Anno 2013. All’interno di un cantiere edile di una metropoli marittima avviene un singolare e spaventoso incidente: un misterioso satellite artificiale precipita dal cielo! Hayase Koichi è un ragazzo che si trovava in visita sul luogo: rimasto vittima dell’impatto, si salva miracolosamente ma finisce in coma. Sei mesi dopo Koichi si risveglia, ma qualcosa, dentro di lui, non è più come prima... Il giovane Hayase Koichi è diventato il Factor, cioè il pilota, del robot gigante Line Barrel. Impazzito per la perdita del suo migliore amico, Koichi libera gli sconosciuti poteri del Machina!! E mentre i misteriosi piani della Juda Corporation procedono, passano all’attacco gli Arma, Machina prodotti in serie da una società segreta chiamata “Agenzia Kato”!! I turbini narrativi che vorticano intorno al giovane protagonista vanno facendosi ancor piú violenti

Café Occult 3

Per il Café Occult è l’ora di accogliere un avventore che Master e Yoeng conoscono bene: Cutlass, ex-commissionario del café da questo espulso anni prima. La sua visita al vecchio luogo di lavoro non è però una gita di piacere, né tantomeno un nostalgico tuffo nel passato. Cutlass ha infatti una missione ben precisa da compiere: eliminare Seol-A! Uno zio paterno, infatti, ne ha appena scoperta l’esistenza (fino ad allora celata alla sua famiglia dalla madre), ed è deciso a eliminarla per evitare che la sua posizione gerarchica ne venga minacciata.Lo scontro fra Cutlass e Yeong è inevitabile; e, a discapito dell’antico sodalizio fra i due contendenti, sarà una battaglia senza esclusione di colpi!

Zetman volume 10, cover e alcune pagine d'anteprima

Dopo le atmosfere scolastiche adolescenziali di I'S, Masakazu Katsura, apprezzato soprattutto per Video Girl Ai, ha ripreso nel 2002 l'originale one-shot di Zetman pubblicato nel 1994 su Jump Special. La nuova serie è attualmente in corso in Giappone sul settimanale Young Jump di Shueisha e pubblicata in Italia a cadenza più o meno regolare da Star Comics in un'edizione fedele all'originale arrivata lo scorso maggio a otto volumi. Il 10° volume giapponese è disponibile dal 19 agosto, ed è subito entrato nella Top 10 dei manga più venduti della settimana.
La storia racconta di Jin, un ragazzo spensierato che vive assieme al nonno in una baraccopoli sulla riva di un fiume. Egli porta con sé un segreto: un'escrescenza a forma di cerchio sulla mano sinistra. Grazie a una forza e un'agilità fuori dal comune, Jin prova a guadagnarsi da vivere aiutando la gente in difficoltà e chiedendo 10.000 yen a lavoro compiuto. Nel frattempo un'inspiegabile serie di cruenti omicidi sta minacciando Tokyo. Qualcuno è propenso a credere che la causa di tutto ciò siano degli esseri sovrumani che si nascondono tra la gente comune. La vita di Jin cambierà improvvisamente, e sarà costretto a comprendere il significato di parole come “tristezza” e “morte”.

Di seguito, alcune tavole inedite tratte dagli ultimi capitoli pubblicati su Young Jump.



Universal Studios Japan dedica un'attrazione a Naruto Shippuden

Gli Universal Studios Japan di Osaka hanno recentemente aggiunto alla loro lista di intrattenimenti una nuova attrazione chiamata Shippuden Live Action Stage Show.
Si tratta di uno spettacolo teatrale dedicato, ovviamente, a Naruto. Sebbene questo tipo di show, che prende a piene mani dal fenomeno cosplay, sia piuttosto diffuso in Giappone, risulta un po' strano trovarlo in un parco, l'Universal Studios Japan appunto, che offre principalmente attrattive che si possono ricollegare alla cultura americana. Vista la popolarita del titolo di Masashi Kishimoto, tale eccezione non ci stupisce comunque più di tanto. Di seguito il filmato promozionale dell'attrazione:

Naruto Shippuden Live Action Stage Show



- Sito ufficiale del live action.

Fonti: Japanator, http://animeclick.lycos.it/notizia.php?id=19855

venerdì 29 agosto 2008

Planet Manga presenta: Brave10

Dal sito di Panini Comics:
"Brave 10. Edito da Media Factory, recentissima realtà editoriale giapponese nata nel 1986, questo manga della talentuosa Kairi Shimotsuki affronta uno dei periodi più interessanti e controversi della storia del Sol Levante. Ci troviamo infatti in pieno periodo Sengoku (l’era degli Stati Combattenti, 1478-1605), in un Giappone diviso in tanti staterelli indipendenti e in lotta fra loro per l’egemonia. La partita per il dominio del paese fu senza tregua e non ammise sconti; fu giocata tanto sugli insanguinati campi di battaglia dell’arcipelago, quanto nelle corti, fra le ombre silenziose della notte: protagonisti incontrastati di questo turbolento scenario furono i ninja. La narrativa popolare, in particolare quella fiorita durante il periodo Meiji, si soffermò con grande attenzione sugli assassini shinobi e sul loro fantastico mondo, in particolare sulle casate ninja di Iga e Koga. Kirigakure Saizō (霧隠才蔵), protagonista del manga che vi proponiamo, era secondo la tradizione il più famoso ninja di Koga, maestro dell’illusione e della mistificazione (“kirigakure” significa proprio “nascosto fra la nebbia”), nonché uno dei leggendari Dieci Eroi di Sanada, vale a dire le letali dieci guardie del corpo del daimyo Sanada Yukimura. La Shimotsuki ha voluto riprendere questo popolarissimo personaggio e farne il protagonista della sua storia, costruendo la vicenda attorno all’incontro fra Isanami, bellissima sacerdotessa di Izumo fuggita a seguito dell’incendio del suo santuario, e lo stesso Saizo. Percepita la bontà di fondo del giovane guerriero, Isanami si avvarrà del suo aiuto per difendersi dai mille imprevisti di un periglioso viaggio. Il ninja, usualmente rappresentato come calmo, elegante, maturo e bellissimo, godrà della superba caratterizzazione della Shimotsuki, che sta ottenendo sempre maggiore popolarità grazie a uno stile accativante e dinamico, che molti sul web cominciano già a paragonare a quello di Oh! Great. Non perdetevi il primo numero di un’avventura meravigliosa, un manga che saprà stupirvi e conquistarvi, disponibile per tutti voi dal 18 settembre: non perdetelo!"

Ecco alcune tavole per voi... ^__^


Repubblica.it: «Miyazaki e Mamoru Oshii maestri contro la guerra»

Vi riporto di seguito un articolo di Luca Raffaeli pubblicato su 'Repubblica.it' e intitolato «Miyazaki e Mamoru Oshii maestri contro la guerra»:
"Repubblica — 27 agosto 2008 «Puoi cambiare il lato della strada che tu percorri ogni giorno. Anche se la strada è la stessa, c' è sempre qualcosa di nuovo da vedere». Così ha inizio il monologo di Yuichi, uno dei protagonisti di The Sky Crawlers, il nuovo lungometraggio animato diretto da Mamoru Oshii, uno dei maestri del cinema giapponese: Yuichi è un "kildren" (bambino killer) costretto ad essere pilota in un mondo immaginario in cui la guerra è uno spettacolo in mondovisione. The Sky Crawlers è uno dei due cartoni giapponesi in concorso a Venezia.

L' altro è Ponyo on a Cliff by the Sea di Hayao Miyazaki, altro maestro che due anni fa proprio a Venezia ha ricevuto da Marco Muller il Leone d' oro alla carriera.
Ponyo, storia di un pesciolino che vuole diventare umano, è il ritorno di Miyazaki ad un film per bambini e a un successo clamoroso: da più di un mese in Giappone è in testa alla classifica degli incassi.
The Sky Crawlers, uscito in patria il 2 agosto, ha debuttato al settimo posto, ma è stato salutato da critiche entusiastiche, che ne hanno sottolineato il carattere antimilitarista.

Signor Mamoru Oshii, crede che ormai non ci sia più alcuna possibilità di dialogo tra mondo dei ragazzi e mondo adulto?
«Il concetto di bambino come "persona" in Europa è nato solo di recente. Per contro, ci sono Paesi in cui i bambini vengono arruolati come soldati da quando hanno 10 anni. Prima di discutere sulla possibilità di dialogo, esiste un problema a priori, legato al passaggio al mondo adulto e al modo in cui gli adulti vedono e considerano quello che è "bambino"».
The Sky Crawlers descrive un mondo parallelo, in cui la guerra diventa una forma di spettacolo: siamo già a questo punto?
«Ci stiamo arrivando. Nel film, la guerra è combattuta tra due compagnie militari private. A quanto mi risulta, il 20% delle unità impegnate in Iraq sono gestite da compagnie private. Ma la guerra come show è già stata realtà nella guerra del Golfo. L' unificazione temporale del pianeta è sicuramente il presupposto fondamentale per ogni evento che si voglia proporre come "spettacolo". O che finisce per diventare tale».
L' uomo e la macchina: possono convivere felicemente?
«I giapponesi non hanno una particolare resistenza nel proiettare le proprie emozioni sugli oggetti, essendo l' animismo una componente fondamentale della nostra cultura. Ma la realtà ha finito per inseguire l' animazione. Il network di cui si parla nel mio Ghost in the Shell è ora presente nella nostra realtà quotidiana sotto forma dei più avanzati terminali mobili, che chiamiamo impropriamente "telefonini". Il terminale è nelle nostre tasche e non nel cervello, ma il concetto è fondamentalmente identico»

E nel suo nuovo film?
«Qui il rapporto tra uomo e macchina non è necessariamente il tema principale, ma ho deciso di utilizzare aerei ad elica perché per poter controllare la macchina il pilota deve utilizzare la propria forza muscolare. Volevo comunicare la tensione che si sviluppa durante un combattimento, mentre gli spettatori perdono la consapevolezza che le persone muoiono davvero».
Anche in questo film lei narra della possibile convivenza del nuovo con la cultura del passato: è possibile?
«E' un tema fondamentale. Proteggere il patrimonio culturale rischia di causare la stagnazione culturale. Ciò che si vede al Louvre non è cultura, è un archivio privo di collegamenti con la vita delle persone. I giapponesi, all' opposto, vivono in un adesso continuo e mutevole, e sono probabilmente il punto più avanzato nel campo della distruzione del vecchio. Mi sorge spesso la domanda su quale sia la differenza tra noi e i talebani...».
I suoi film hanno influenzato molte produzioni americane: le fa piacere?
«Quando vidi Matrix, trovai imbarazzante che a Hollywood avessero riprodotto in un film dal vero ciò che fino a quel momento noi avevamo fatto in animazione. Anche se l' animazione giapponese nasce ispirandosi a Hollywood: a dimostrazione che nulla nasce dal nulla».

Cavalieri dello Zodiaco, Kurumada: Saint Seiya World Evolution

Il 26 agosto è andata in onda sul canale giapponese NHK un'intervista televisiva al creatore dei cavalieri dello zodiaco Masami Kurumada.
Appena terminata, le prime informazioni hanno cominciato a diffondersi in Internet.
Com'era prevedibile il programma si è focalizzato principalmente sulla vita e sulle diverse opere che l'autore ha realizzato nel corso degli anni.
Per quanto riguarda i cavalieri, Kurumada ha affermato che la sua nuova serie manga, Next Dimension, continuerà, e presto avremo nuovi dettagli.

Riguardo un possibile seguito della saga di Hades, sia in manga che in anime, o una futura saga di Zeus, Kurumada non si è sbilanciato, ma ha dato ad intendere che la serie deve continuare con quella che lui chiama “Saint Seiya World Evolution”, dove tutto ciò che comporta il mondo di Saint Seiya sarà preparato in una nuova visione e prospettiva (qualunque cosa voglia dire). Ma ha anche detto che i fan dell’opera dovranno avere pazienza! Intanto, dal 22 agosto è in vendita in Giappone il terzo DVD di Hades - Chapter Elysion con gli ultimi due episodi della serie, che purtroppo non sembrano contenere scene aggiuntive rispetto alla versione trasmessa in tv su satellite. Di lato potete ammirare la splendida cover by Shingo Araki, mentre cliccando qui si può accedere ad una bella gallery con diversi screenshot dal finale in alta qualità.

20th Century Boys, Dennou Coil e Library Wars premiati al Daicon 7

Si è svolta da poco la 46° Convention Giapponese della Fantascienza (Nihon SF Taikai o Japan SF Con), soprannominata Daicon 7 e tenutasi a Osaka. La manifestazione prende tale nome quando si tiene in questa città e proprio a Daicon 3 e a Daicon 4 mostrarono il loro talento, con due cortometraggi, una serie di artisti che poi fondarono lo Studio Gainax. La manifestazione è conosciuta anche per una serie di concorsi denominati Seiun Awards, letteralmente "Nebula Awards", che tuttavia sarebbero più simili agli internazionali Hugo Awards (i Nebula Awards sarebbero invece l'equivalente internazionale degli Japan's Nihon SF Taisho). Sono stati premiati i romanzi di Hiro Arikawa intitolati Libraria War, trasposti quest'anno in animazione da Production IG. Un altro artista legato agli anime premiato è Housuke Nojiri, autore di Rocket Girls, con il romanzo "Chinmoku no Flyby".

Il premio per la migliore opera animata è andato a Denno Coil della Madhouse, che ha battuto la concorrenza di Gurren Lagann, Darker than BLACK, Transformers, Oh! Edo Rocket, Pan's Labyrinth e Magical Girl Lyrical Nanoha StrikerS.
Nelle passate edizioni hanno vinto opere come La Ragazza che Saltava nel Tempo, Planetes e Cowboy Bebop.
Tra i manga il vincitore è Naoki Urasawa con 20th Century Boys, premio già vinto in altre edizioni per esempio da Fruits Basket di Natsuki Takaya.
Infine è stato premiato il disegnatore Naoyuki Kato, autore di varie copertine di opere di fantascienza e co-autore del design della nave di Legend of the Galactic Heroes.
Di seguito la lista completa dei premi assegnati:

Japanese Long Fiction: Library War di Hiro Arikawa
Japanese Short Fiction: "Chinmoku no Flyby" ("Silent Flyby") di Housuke Nojiri
Translated Long Fiction: Brightness Falls from the Air di James Tiptree, Jr.
Translated Short Fiction: "Weather" di Alastair Reynolds
Media: Denno Coil, diretto da Mitsuo Iso
Comic: 20th Century Boys, 21st Century Boys di Naoki Urasawa
Art: Naoyuki Kato
Nonfiction: Hoshi Shinichi: 1001 Wa o Tsukutta Hito di Hazuki Saisho
Free Entry: Miku Hatsune
Special Award: Koichiro Noda (Masahiro Noda)

Fonti: Anime News Network, AnimeAnime.jp,
http://animeclick.lycos.it/notizia.php?id=19820

Le parodie manga di Haruhi Suzumiya diventano Web-anime

Il numero di ottobre (già in vendita) della rivista giapponese Monthly Shonen Ace di Kadokawa ha annunciato che i due gag-manga spinoff di Suzumiya Haruhi no yuutsu (La malinconia di Haruhi Suzumiya), Suzumiya Haruhi-chan no yutsu by Puyo, autore della parodia ufficiale dei romanzi di Nagaru Tanigawa e Noizi Ito, e Nyoron Churuya-san di Eretto (autore principalmente di doujinshi), basata sul personaggio di Tsuruya in veste super deformed, diventeranno dei corti animati distribuiti online dallo stesso editore su YouTube. Così come Studio Gonzo, anche Kadokawa ha aperto sul popolare sito di video-sharing un proprio canale mediatico, il Kadokawa Anime Channel, attivo dallo scorso febbraio. Lo spazio contiene trailer, programmi e serie animate visibili gratuitamente online a scopo promozionale.

I light novel di Suzumiya Haruhi sono editi in Giappone dal 2003 con enorme successo. Grazie al notevole seguito, Kadokawa decise di trarne due serie manga, un anime in due stagioni (la seconda in programma per il prossimo autunno) e vari videogames. In base alla rivista Newtype, a dicembre 2006 Suzumiya Haruhi era la serie animata più popolare in Giappone, vincendo al sesto Tokyo Anime Awards nella categoria "Miglior anime televisivo", insieme a titoli del calibro di Code Geass e Death Note. La serie animata in 14 episodi inizia in modo bizzarro con un episodio dal taglio quasi amatoriale. Si scoprirà solo a fine puntata il perché di questa introduzione, ma al termine lo stile cambia totalmente, diventando quello dell'anime colorato e brioso che si può intuire dalle immagini. Trovata unica in una serie tv, le puntate sono state trasmesse quasi a casaccio, tanto che è possibile ricostruirne l'ordine solo guardando le preview di fine episodi...

Trama: Haruhi Suzumiya è sempre stata considerata un personaggio piuttosto strano dai suoi compagni. Presentandosi alla classe mette subito in chiaro di non voler avere a che fare con "semplici umani", ma solo con alieni, viaggiatori del tempo o esper. Tutti le stanno alla larga, ma Kyon, un suo compagno, le rivolge la parola incuriosito, e da quel giorno diventa la persona a lei più vicina, dando adito alle voci secondo cui ci sarebbe una relazione sentimentale tra i due. Haruhi finisce per abbandonare ogni club scolastico di cui entra a far parte, perciò Kyon le suggerisce di crearne uno tutto suo: nasce così la SOS Brigade, club a caccia di fenomeni paranormali. Ma dove trovare nuovi membri? La serie è stata recentemente acquistata da Dynit, che comincierà a distribuire i DVD dal prossimo ottobre.

giovedì 28 agosto 2008

Trailer di Hokuto no Ken: Kenshiro den ZERO a ottobre al cinema

E' finalmente online il primo breve trailer di Hokuto no Ken - Kenshiro densetsu ZERO con le prime immagini del film che sarà proiettato nelle sale giapponesi dal 11 ottobre (preceduto dall'anteprima il 4 di ottobre al Cinema Sunshine di Tokyo), praticamente in contemporanea con la trasmissione televisiva della nuova serie animata Hokuto no Ken: Raoh gaiden - Ten no haoh, basata sul manga omonimo di Yuko Osada (The Wonderful Legend of Toto) che racconta l'ascesa al potere del temuto re di Hokuto.
Kenshiro den, che finalmente avrà come protagonista principale il successore della sacra scuola di Hokuto, è l'ultimo dei cinque nuovi anime del progetto Hokuto no Ken shin kyuseishu densetsu, allestito per festeggiare il 25° anniversario del manga di Tetsuo Hara (disegni) e Buronson (storia). Il 4 luglio scorso il primo dei nuovi film d'animazione dedicati a Hokuto no Ken, Raoh gaiden junai-hen, è arrivato anche nei cinema italiani grazie all’operato congiunto di Yamato Video, Dolmen e Mikado, col titolo Ken il guerriero - La leggenda di Hokuto, posizionandosi quarto al boxoffice e raccogliendo il discreto favore della critica. Gli altri tre episodi giunti a riscrivere tutta la prima serie della saga di Ken:


Kenshiro den ZERO Trailer




Riprende (ancora) la serializzazione Hunter X Hunter di Y. Togashi

Il prossimo numero di Weekly Shonen Jump, famoso manga magazine di Shueisha, riporterà la conferma della ripresa di Hunter X Hunter sul numero 45 della rivista in vendita dal 6 ottobre. L'autore Yoshihiro Togashi, noto anche per Yu Yu Hakusho - e per essere il marito di Naoko Takeuchi (Sailor Moon) - è famoso per la discontinuità nella produzione del suo manga, più volte mandato in stand by per lunghissimi periodi. La pausa più lunga durò fino a 20 mesi e finì proprio il 6 ottobre 2007. Quella volta Togashi disegnò 10 episodi settimanali prima di andare nuovamente in pausa alla fine del 2007. Il 3 marzo del 2008 il manga ha ripreso la sua pubblicazione su rivista, ma un'altra volta, dopo soli altri dieci capitoli, l'autore è rientrato in pausa. Hunter X Hunter è famoso tra i fan per essere uno dei “quattro re delle pause” assieme a Guyver di Takaya Yoshiki, Bastard!! di Kazushi Hagiwara e The Five Star Stories di Mamoru Nagano. Cliccate qui per un resoconto sulla vita editoriale travagliata di questo manga.

Hunter X Hunter racconta l’esame di cinque aspiranti “Cacciatori”, Gon, Kurapika, Leolio, Killua e Hisoka, ciascuno con diverse motivazioni per intraprendere la remunerativa professione. Gon, il vero protagonista, è un bambino dalle mille abilità e risorse deciso a diventare Cacciatore per seguire le orme paterne, e poter allo stesso tempo capire meglio un papà che lo ha abbandonato quando era ancora in fasce. Partito per il luogo dell’esame a bordo di una nave, Gon fa subito la conoscenza di altri due aspiranti Cacciatori, Leolio e Kurapika, mentre incontra il gioviale Killua e lo spietato Hisoka nelle primissime prove di un esame apparentemente infinito. In Italia il manga è pubblicato da Planet Manga che ha editato i primi 23 volumetti, mentre la serie animata è stata trasmessa su Italia 1 e proposta in DVD da Shin Vision.

Madhouse e Marvel insieme per quattro anime sui supereroi

Marvel Entertainment e l’infaticabile Madhouse (Death Note, Paprika, Vampire Hunter D) sono al lavoro su quattro serie animate per la tv dedicate ad altrettanti supereroi. Gli anime sono programmati per la primavera del 2010, e Simon Philips, presidente della Marvel, afferma che saranno ideati per il mercato giapponese: l'intenzione è quella di creare un vero e proprio universo parallelo a quello conosciuto nei comics. Jungo Maruta, dirigente di Madhouse, sottolinea che lo staff di Marvel è di larghe vedute e che, sebbene loro affermino di volere un anime, in realtà si aspettano una commistione tra l'animazione occidentale e quella giapponese. Per ora è trapelato il nome di uno solo dei quattro famosi supereroi che saranno trasposti in animazione: Iron Man, del quale potete vedere la prima immagine ufficiale di seguito.
Oltre agli anime, che saranno disponibili anche in versione scaricabile per cellulari e apparecchi portatili, è in previsione una nuova serie di comics. Non è certo la prima collaborazione tra Marvel e autori nipponici: Spider-man ha avuto la sua versione manga negli anni 70 disegnata da un giovane Ryoichi Ikegami (Crying Freeman, Sanctuary), e da altri artisti di Shogakukan. All’uomo ragno era anche stato dedicato uno dei tipici Tokusatsu nipponici, dove al popolare eroe veniva affiancato l’immancabile robot gigante (da vedere assolutamente). La collaborazione è continuata anche in senso inverso: Kia Asamiya (Silent Möbius, Dark Angel), Takehiko Ito (Outlaw Star), Katsuya Terada (Zenbu, Blood: The Last Vampire), sono solo alcuni dei numerosi mangaka nipponici chiamati a disegnare per supereroi Marvel. Ricordiamo infine la recente collaborazione tra Stan Lee, padre di svariati personaggi del Marvel universe, con Hiroyuki Takei (Shaman King) su ULTIMO e con alcuni famosi studi d’animazione giapponesi.

Novità sul nuovo anime di Dragon Ball

Il 9 settembre Weekly Shonen Jump, famoso manga magazine di Shueisha, compirà 40 anni. Per celebrare l'anniversario della rivista di fumetti più venduta al mondo l'editore ha messo in moto già da alcuni mesi interessanti iniziative, tra one-shot, speciali e ritorni di titoli illustri sulle sue pagine, ma il piatto forte della festa sarà il Jump Super Anime Tour, esibizione itinerante che tra il 21 settembre e il 23 novembre farà tappa in dieci importanti città del Giappone. Per l'occasione sarà proiettato un nuovo cortometraggio completamente inedito su Dragon Ball, il titolo che più di tutti negli anni ha incarnato lo spirito del magazine, vero fenomeno editoriale degli anni 80. Il nuovo anime è stato ideato e supervisionato dallo stesso autore del manga, Akira Toriyama, e s'intitola "Yo! Son Goku and His Friends Return!!" (Ossu! Kaette kita son Goku to nakama-tachi). Questo sarà il primo nuovo anime su Dragon Ball a distanza di più di dieci anni dall'ultima avventura animata legata alla serie.

I nostri eroi sono tornati, e dovranno fronteggiare un nuovo potentissimo nemico. Alle prime informazioni annunciate sullo stesso magazine si aggiungono finalmente altri interessanti dettagli tratti da nuove scansioni della rivista: La storia sarebbe collocata dopo la saga di Majin Bu, mentre il nuovo avversario sarebbe un ragazzino di nome Table, nientemeno che un Saiyan! Come possiamo vedere nell’immagine qui a lato, parrebbe un incrocio tra Vegeta e Gohan. Curiosamente non porta il nome di un vegetale, come consuetudine per tutti i Saiyan.
Gli altri due personaggi grassocci nell'immagine sono Avo e Cado (Avocado), e sono equipaggiati come i seguaci di Freezer. Table sarà forse imparentato con Vegeta? Aspettiamo impazienti nuove info. Intanto, altri corti riguarderanno One Piece, con un'avventura inedita ispirata ai due one-shot di Romance Dawn (gli episodi pilota della serie), Gintama, Bleach, Letter Bee, Yu-Gi-Oh! 5D's e Blue Dragon, ma per saperne di più dovremo attendere nuovi annunci.

mercoledì 27 agosto 2008

Vampire Knight Guilty, il trailer

Il sito ufficiale della serie animata di Vampire Knight ospita ora un primo trailer in streaming della seconda stagione dell'anime, intitolata Vampire Knight Guilty e programmata per il 6 ottobre su TV Tokyo. Il tredicesimo e ultimo episodio della prima serie è andato in onda in Giappone a fine giugno, mentre un radio drama intitolato A Vampire Knight: Cross Academy Broadcasting Club è stato diffuso sulle frequenza nipponiche dal 7 luglio.

Vampire Knight Guilty PV



Trama: La Cross Academy è una prestigiosa scuola privata con una bizzarra struttura delle classi. Gli studenti sono infatti divisi fra "Day Class", normali allievi che frequentano le lezioni di giorno, e "Night Class", una elite di bellissimi vampiri. Solo in tre sono a conoscenza della doppia valenza dell'istituto: il preside dell'Accademia e i suoi due figli adottivi, Yuki Kurosu, protagonista principale della storia, e Zero Kiriyu, i "guardiani" che dovranno vigilare affinché le due classi convivano pacificamente senza incidenti. Il manga di Vampire Knight è pubblicato dal 2005 sulla rivista giapponese LaLa di Hakusensha e in Italia da Planet Manga.


martedì 26 agosto 2008

Hells Angels OAV in anteprima al Tokyo International Film Festival

Il 21° Tokyo International Film Festival, che si terrà dal 18 al 26 ottobre, ha in programma per gli animecs la proiezione in anteprima degli OAV di Hells Angels, manga di Sin-Ichi Hiromoto (Fortified School, Bushido, STONe) e Yasushi Nirasawa (designer in Vampire Hunter D: Bloodlust, Amon: The Apocalypse of Devilman). La commedia action-horror risale al 2003, ma i primi progetti d'animazione furono valutati nel 2005 e poi rimandati.

Rinne Amatane è la solita adolescente scalmanata con la testa fra le nuvole, ma tanto generosa da gettar via la propria vita per salvare un gattino da morte certa proprio il suo primo giorno di scuola al liceo. La ragazza si risveglia all'Inferno, dove, a quanto pare, tutti gli uomini si ritrovano nell'Aldilà. Ci vorrà un po' alla nostra eroina per realizzare esattamente l'accaduto, soprattutto perché l'Inferno è un gigantesco complesso scolastico!Rinne incontrerà Ryu Kuto, presidente dell'Associazione Studentesca e le sue compagne di classe, la strega Kiki, la demonessa Fantoma, la licantropa Wulfy e Stila, un incrocio tra un robot e un pupazzo di pezza, ma, in particolar modo, farà la conoscenza del sommo preside Hellvis, un gigantesco demone con le fattezze del defunto “Re del Rock”, che le illustrerà il suo fresco status di neo-deceduta... Animato dall’infaticabile studio Madhouse (Alexander, The Animatrix, Highlander Vengeance, Kyashan Sins), Hells Angels avrà il character design di Kazuto Nakazawa (Samurai Champloo, El Hazard) e vedrà l'esordio alla regia dell'animatore e character designer Yoshiki Yamakawa (direzione dell'animazione in Sol Bianca: The Legacy, Slayers Gorgeous).


Tsutomu Takahashi è di nuovo Jiraishin!

Tsutomu Takahashi, mangaka molto apprezzato anche in Italia per serie come Tetsuwan Girl, Sidooh, Alive, rilancerà a novembre una delle sue opere più lunghe e sicuramente una delle più famose, Jiraishin. L'annuncio ufficiale di questo rilancio, che delizierà tutti i fan di questo autore, è sul numero di Afternoon di Kodansha in vendita da oggi; in questo numero si citano alcuni manga che saranno lanciati con il nuovo magazine spinoff di Afternoon, Good!, il cui primo numero esordirà il 7 novembre prossimo in Giappone, e che conterrà al proprio interno Jiraishin Diablo, la nuova serie della cupa opera del maestro. Questo manga si è concluso in patria nel 1999 dopo oltre sette anni di serializzazione su Afternoon, ed è stato raccolto in 19 volumetti, pubblicati anche in Italia sotto il segno della Star Comics. Non sappiamo esattamente cosa tratterà questa nuova serie, se avrà gli stessi protagonisti o ne avrà di nuovi, ma una cosa è certa: Takahashi ritorna con la sua opera più conosciuta, e non mancheremo quindi di fornirvi aggiornamenti anche su questo nuovo rilancio. Sempre sulla nuova rivista sarà serializzata una serie di Masayuki Ishikawa, mangaka di Tales of Agriculture, dal titolo Junketsu no Maria, sarà adattato in manga un romanzo di Hinowa Kōzuki Jigoku Dōrei-Kai Tsūshin dall'artista Mimori (Higurashi no Naku Koro ni ), e Kon Kimura (Karan) rilancerà la sua Kyo-musume. I titoli che andranno a formare la nuova rivista saranno tutti rivelati nelle prossime settimane...

Fonte:

lunedì 25 agosto 2008

Novità di questa settimana... Planet Manga

ANGEL HEART 48

Ryo Saeba è tornato e con lui tutti i personaggi del mondo di City Hunter. Alcuni anni dopo la fine della serie che ha spopolato in tutto il mondo, Tsukasa Hojo ci ripresenta i personaggi che tutti conosciamo ma qualcosa di terribile sta per succedere poco prima del matrimonio tra Ryo e Kaori qualcosa di terribile che cambierà per sempre il loro mondo. “Angel Heart” è la storia di Ryo, Kaori e Glass Heart, una spietata killer che giocherà un ruolo centrale in tutta la storia... Per quale motivo Nishi ce l’ha così tanto con Kana? Un flashback ci mostrerà il passato dei due e cosa è successo per far nascere quest’odio tra i due. Riusciranno Ryo e Shan In a far riappacificare i due prima dell’inizio della manifestazione al Budokan? In più una grande sorpresa, troppo grande per annunciarla qui!

BERSERK COLLECTION SERIE NERA 16

È la serie che ha reso famoso in tutto il mondo Kentaro Miura. Ambientata in un Medioevo fantastico, BERSERK narra le avventure di Gatsu, il Guerriero Nero, un solitario cavaliere in perenne lotta contro le potenze del male che si annidano in questo mondo falcidiato dalla miseria e dalla guerra. Cresciuto e allevato da un gruppo di mercenari, Gatsu capirà ben presto che il solo modo di sopravvivere è di essere il migliore nel combattimento e nell’uso della spada. Entrato a far parte della Squadra dei Falchi, Gatsu scoprirà l’amicizia e l’amore, ma dovrà confrontarsi anche con il tradimento e con le forze del Male che cercheranno di strappargli gli affetti più cari.

CAT STREET 7

Keito Aoyama è un’ex attrice bambina che, a causa di un incidente, si è ritirata dalle scene. Ora, sedicenne, ha iniziato a chiudersi in se stessa, rinunciando a una vita normale e perdendo la speranza in un domani migliore. Un giorno, tuttavia, incontra una persona che la porta in un liceo frequentato da ragazzi come lei, che si sentono fuori posto tra la gente normale… Nako consiglia un provino a Keito e, nonostante questo vada in modo disastroso, la Nostra viene selezionata nel ruolo di coprotagonista, dimostrando da subito di essere più che all'altezza della situazione. Nel frattempo, Koichi cerca di riavvicinarla e si presenta a casa sua. Purtroppo Chika, la sorella di Keito, lo rispedisce bruscamente a casa, dicendole che la sorella non vuole assolutamente vederlo… Di Yoko Kamio, l’autrice di Hanayori Dango.

FULLMETAL ALCHEMIST MANGA GOLD 6

Edward e Alphonse Elric, due fratelli che sono in grado di usare l’alchimia fin da piccoli e che un giorno, dopo la morte della madre, decidono di provare a resuscitarla usando questa scienza. Un’azione che pagheranno a caro prezzo, dando così inizio a una fantastica avventura che li porterà sulle tracce delle leggendaria Pietra Filosofale...
I due fratelli decidono di andare a Dublith a trovare la loro insegnante, Izumi Curtis, che non vedono da anni.
L’incontro tra di loro dà inizio a un lungo flashback. Preparatevi a scoprire cosa successe e a vedere come questo cambiò per sempre la loro vita!

GENTLEMEN ALLIANCE 5

GENTLEMEN ALLIANCE, è la storia della quindicenne Haine, data in adozione dai suoi veri genitori alla famiglia Otonomiya. Questo passato infelice e doloroso ha molto influito sul temperamento ribelle e scontroso della giovane, portandola a diventare una teppista. A portare un nuovo sorriso nella sua vita era stato l’incontro con Shizumasa, capace di restuirle la speranza assieme a farle scoprire per la prima volta l’amore.Dopo molti anni vissuti sperando di reincontrare il giovane, Haine finalmente scopre che Shizumasa è il Presidente del Consiglio Studentesco di una famosa scuola per ragazzi di nobile estrazione, l’Accademia Imperiale. Decide quindi di entrare nella scuola, ma la vita lì non è semplice: gli studenti sono rigidamente divisi in ranghi a seconda del loro status sociale, e Shizumasa occupa proprio il rango più elevato…
Il bacio tra Haine e Shizumasa è sulla prima pagina del giornale della scuola! Il falso Shizumasa si arrabbia molto, e allontana Haine, che ignorando dell’esistenza di due Imperatori, si stupisce del repentino cambiamento. Cosa succederà a Haine, ora che è stata buttata fuori dal consiglio studentesco? Di Arina Tanemura, l’autrice di Full Moon e Jeanne La Ladra del Vento Divino.

HUNTER X HUNTER RISTAMPA 4

La nostra storia narra l’esame di cinque aspiranti Cacciatori (Gon, Kurapika, Leolio, Killua e Hisoka), ciascuno con diverse motivazioni per intraprendere questa remunerativa professione. Sin dall’inizio, l’autore si è focalizzato in particolare su Gon, un bambino dalle mille abilità e risorse deciso a diventare Cacciatore per seguire le orme paterne, e poter allo stesso tempo capire meglio un papà che lo ha abbandonato quando era ancora in fasce. Partito per il luogo dell’esame a bordo di una nave, Gon ha fatto subito la conoscenza di altri due aspiranti Cacciatori, Leolio e Kurapika, mentre ha incontrato il gioviale Killua e lo spietato Hisoka nelle primissime prove di un esame che per, il momento, sembra infinito. Di Yoshihiro Togashi.

KAORI YUKI PRESENTA 14 - LUDWIG 3

Nel novembre 2005 la Planet Manga, divisione editoriale della Panini, pubblica il volume “Ludwig” (nome originale “Ludwig Kakumei”) di Kaori Yuki. In questo volume l’autrice racconta quattro storie, in parte ispirate a quattro famose favole: Biancaneve, Cappuccetto Rosso, la Bella Addormentata nel Bosco e Barbablù. Le trame sono riviste in chiave horror, con filo conduttore il principe Ludwig che, sempre in cerca di belle fanciulle da impalmare, si imbatterà nelle protagoniste di queste fiabe, che si riveleranno ben diverse e meno buone e innocenti rispetto all’originale ^^! Penultimo appuntamento con il mondo delle fiabe rivisitato dalla fantasia di Kaori Yuki! Il principe Ludwig questa volta troverà Hansel e Gretel sul suo cammino, e incontrerà la bella Cenerentola. Ma, come ormai sappiamo, le cose non andranno esattamente come nelle favole che ci raccontavano da piccini... E per i fan della letale Cappuccetto Rosso, un gradito ritorno!

LA RAGAZZA CHE SALTAVA NEL TEMPO (TOKIKAKE) V.U.

Dopo aver presentato i due tomi che adattano il racconto originale, ecco il volume unico (nello stesso stile dell’anime) che è l’adattamento de “La ragazza che saltava nel tempo”, il film d’animazione targato Madhouse campione d’incassi in Giappone e vincitore di molti premi in Europa e USA. Makoto Konno è una giovane liceale come le altre, un po’ ragazzaccio, non molto interessata alla scuola e incurante del tempo che passa. Questo finché non riceve in dono il potere di viaggiare nel tempo. Tutto è possibile per Makoto: migliorare i suoi voti, aggiustare relazioni sentimentali, gustare a ripetizione i suoi piatti preferiti… Ma influenzare a questo modo le vite degli altri e la propria è una cosa molto pericolosa, e Makoto dovrà imparare questa lezione… Di Yasutaka Tsutsui (storia) e Ranmaru Kotone (disegni).

DESIDERIO N. 1

Ukyou Ayane fa il suo esordio in casa Planet Manga con il suo shojo più celebre: si tratta di Desire Climax, una sensuale storia in sette volumi originariamente serializzata sul magazine Margaret Comics nel 2004/06. Orfana di padre, e con la madre da tempo in ospedale per una brutta malattia, Mio Omori è una ragazza scaraventata nell’era adulta dalla situazione di indigenza della sua famiglia. Ma è sulla strada del ritorno dal lavoro che, una sera, per Mio iniziano le vere preoccupazioni, quando scopre di avere un persecutore: un giovane violento che, dopo averle rubato il primo bacio, addirittura si offre di comprarla! Sconvolta dall’accaduto, il giorno dopo, Mio si fa convincere dalla madre ad accettare un più sicuro lavoro diurno come cameriera del padrone di casa, per poi scoprire con orrore che il figlio di questi altri non è che… il giovane violento della sera prima!

NARUTO MANGA GOLD 6

Uzumaki Naruto vuole diventare un famoso ninja e lasciare un segno nella storia. Gli ostacoli sul suo cammino sono però molti, come le prove che dovrà sostenere e i rivali che dovrà affrontare… Il secondo esame si rivela essere più pericoloso del previsto, complice soprattutto l’oscura cospirazione del trio del Villaggio del Suono e del loro misterioso mandante che sembra nutrire interesse per i poteri di Sasuke.
In Giappone NARUTO è diventato un fenomeno in assoluto dal momento del suo esordio nel 1999. Da allora, l’editore Shueisha ha venduto oltre 50 milioni di copie dei 29 volumi della collezione del serial, e NARUTO è diventato uno dei manga più popolari della televisione e degli home video.

PARADISE KISS DELUXE 4

La serie di Ai Yazawa è il seguito ideale di CORTILI DEL CUORE e presenta le nuove avventure di Mikako Koda, Tsutomu Yamaguchi e di tutti i giovani personaggi introdotti nel gran finale di CORTILI DEL CUORE: Arashi, Hiroyuki, Miwako e Sieji Kisaragi!
Inizialmente Yukari aveva rifiutato l’offerta di diventare la modella della Parakiss, ma, col passare dei giorni, si è resa conto della loro passione e serietà, comprendendo che questi ragazzi sono diventati la vera luce della sua vita. Inoltre, si è pure innamorata del loro enigmatico leader, Joji, che la ricambia nel suo bizzarro modo, sconvolgendola continuamente. Il problema è che, da secchiona qual era, Yuka ha dimenticato gli impegni scolastici e ora sembra non avere altri interessi oltre alla Parakiss e ai suoi nuovi amici!

RED EYES 11

Durante la battaglia decisiva nella guerra tra la repubblica di Regium e la federazione di Dragnof, Grant Mills detto anche Genocide, capitano della squadra speciale di SAA (Special Assault Armor ovvero esoscheletri corazzati e pesantemente armati costruiti per i combattimenti) “Jackal” dell’esercito di Regium, viene tradito dai suoi compagni, accusato di cospirazione e condannato a morte.Il giorno dell’esecuzione, a guerra ormai terminata e vinta dalla federazione di Dragnof, riesce a fuggire per continuare a combattere la sua battaglia ed ottenere una giusta vendetta...
All'interno del carcere, lo scontro tra Ignacio Criville e Hayden raggiunge il suo apice. Nel frattempo la rivolta si è estesa a tutto il territorio di Regium e Dragnof si prepara a rispondere all'attacco. Anche Mills è pronto a tornare sul campo di battaglia insieme ai suoi uomini: sarà il battesimo del fuoco per le loro nuove SAA!