Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

domenica 20 aprile 2008

High School Debut

High School Debut (高校デビュー, Kōkō Debyū-Koukou Debut) è un manga shoujo giapponese di Kazune Kawahara, pubblicato in patria dalla Bessatsu Margaret della Shueisha nel 2003.
In Giappone ha raggiunto a dicembre 2007 i 10 tankobon pubblicati (la serie è ancora in corso), mentre in Italia il manga, edito dalla Star Comics nel 2006, ha raggiunto l'ottava uscita.
Il 27-05-2008 uscirà finalmente il numero 9.
Esiste anche un Cd Drama di Koukou Debut (2005); contiene un piccolo libretto di sei pagine che include: una breve introduzione del manga fatta dall’autrice stessa, una piccola sinossi, le interviste ai doppiatori del cd, alcuni scambi di battute prese dal manga, info sui doppiatori ed immagini a colori inedite.
L'autrice, Kazune Kawahara è nata l'11 marzo, è originaria dello Hokkaido e ha debuttato a 18 anni con "Kare no ichiban sukina hito".
La sua opera più famosa è Sensei, realizzata in 20 volumi tra il 1997 e il 2003. Le altre sue opere sono volumi unici: "Shiawase no kanzume" (1993), "Appare" (1993), "Kimi ga suki dakara!!" (1994), "Nakitakunattara oshietene" (1995), "Muteki no Love Power" (1995), "Shuugaku Ryouko" (1996), 500 mile (1996), "Platina Snow" (2000), "Ai no tame ni" (2002). Tutte le sue opere sono edite da Shueisha.

Koukou Debut è lo shoujo che segna il debutto di in Italia Kazune Kawahara: già famosa in Giappone per Sensei!, l'autrice riconferma la sua bravura con questo frizzante shoujo scolastico ancora in corso in Giappone. Il punto forte del manga è la strana coppia di protagonisti: Haruna, allegra e spensierata, un po’ maschiaccio, ingenua e sincera, appassionata di shoujo dai quali pensa di trarre spunto per la sua futura vita sentimentale, e Yoh, attraente ed elegante, schietto e spesso senza tatto per questo, pacato e un po’ musone. Due diversi modi di pensare e di agire, spesso agli antipodi, e due passati del tutto diversi: Haruna totalmente digiuna d’amore, ma pronta a buttarcisi a capofitto e Yoh, già scottato con una vecchia storia e restio ad avvicinarsi all’altro sesso. È anche per questo che già leggendo le prime pagine del manga si viene piacevolmente colpiti: i protagonisti sono decisamente lontani dai soliti standard della ragazza insicura e del belloccio che non deve chiedere mai.

Molto piacevoli sono anche le scenette comiche che pervadono il manga, le quali nascono spesso e volentieri dall’ingenuità di Haruna e dallo scontro/incontro con il cupo Yoh. Il lettore si immerge subito e facilmente nella lettura prima grazie al lato comico, e successivamente grazie alla curiosità di scoprire come andrà a finire: se e come Yoh riuscirà nell’impresa di rendere attraente Haruna, se e come questa maturerà, se e come scoppierà mai un amore fra i due protagonisti… Il disegno è quello degli shoujo di “nuova generazione” dove si presta molta attenzione al look dei protagonisti quindi alle pettinature, agli accessori e in particolar modo agli abiti. Sebbene decisamente originale nella fisionomia dei visi; gli sfondi, come la maggior parte degli shoujo manga, non sono molto particolareggiati, ma l’uso frequente di retini riesce a sopperire bene a questa “mancanza”.

La nostra protagonista si chiama Haruna Nagashima, frequenta il primo anno di liceo e ha un solo obiettivo: trovare un fidanzato!
Il suo desiderio nasce dal fatto che durante le scuole medie si è dedicata solamente al softball e lo sport era la sua unica priorità, tanto da portarla a trascurare tutto il resto.
Ma entrata al liceo, Haruna si ripromette di dedicarsi solo alla vita amorosa… e ce la mette proprio tutta: si prepara e và alla ricerca di un ragazzo con cui uscire. Sembra però che tutti la snobbino e che nessuno si interessi a lei. Scoraggiata dai suoi fallimenti, la ragazza si confida con la sua migliore amica, che alla fine le propone di trovarsi un "allenatore", che le indichi dove sbaglia e cosa fare per migliorare (un pò come per il softball^_^).
Haruna ci pensa, e all’improvviso le viene in mente la persona perfetta per questo ruolo: un ragazzo bellissimo che il giorno prima aveva incontrato in centro e che l’aveva aiutata.
Il caso vuole che in quel momento, il famoso ragazzo passi davanti all’aula di Haruna: la ragazza, allora, esce dalla classe di corsa e lo rincorre. Il nome del bellissimo ragazzo è Yo Komiyama, un ragazzo che , pur riscuotendo moltissimo successo tra le ragazze, sembra odiare le donne.

Haruna non si scoraggia e chiede a Yo di fargli da allenatore. Dopo un primo rifiuto, Yo decide di aiutare Haruna, ma ad una sola condizione: che lei non si innamori di lui! Riuscirà Haruna a trovare un fidanzato? E saprà resistere al fascino di Yo?
Non sarà certo semplice trasformare la sportiva Haruna, abituata ai duri allenamenti del softball ma per nulla avvezza alla cura estetica del proprio aspetto, in una ragazza femminile.
Ma l’amore è dietro l’angolo ed è possibile scorgere i risvolti della storia già dalle prime battute...
Una classica commedia romantica che, stereotipando all’estremo i canoni dell’amore arriva a realizzarne caricature divertenti e grottesche che rendono il manga divertente e leggero. Abbiamo il bel tenebroso, che non vuole saperne di nessuna ragazza, e l’inesperta fanciulla, poco femminile ma piena di buona volontà, che non ha idea delle proprie doti nascoste e del reale fascino che può esercitare. Il tutto condito da vari comprimari che remano a favore o contro il lieto fine, a seconda delle esigenze di copione, cercando di rendere questa commedia sentimentale il più godibile possibile e, in diversi punti, riuscendoci efficacemente.

Attorno ai due protagonisti, infatti, ruotano altri personaggi, tra cui, Asami Komiyama, la sorella di Yo, e Fumiya Tamura, uno dei migliori amici di Yo. La prima, bellissima, ha molto successo con i ragazzi. Proprio per questo, Asami è un po’ superficiale, e anche se diventerà amica di Haruna, alcune volta sembra che la usi e basta, solo per ottenere qualcosa.
Il secondo è un un ragazzo molto simpatico e alla mano, che fa subito amicizia con Haruna. Si innamorerà di Asami.
Koukou Debut è un manga frizzante ed allegro, dalla trama abbastanza innovativa e da uno stile di disegno moderno, che si distacca dai canoni soliti degli shoujo.
La trama è piuttosto originale; interessante la faccenda dell'allenatore, che aiuta la protagonista a diventare migliore. Questo è a mio avviso, la parte più interessante di questo manga.
Oltre a ciò troviamo un pò la classica commedia scolastica/amorosa, con i due protagonisti che alla fine si innamorano, superando comunque i vari problemi e ostacoli.

La storia è piacevole da seguire, con alcuni momenti molto divertenti e scene invece più serie.
Penso che sia un manga ben strutturato, coinvolgente nonostante l' apparente semplicità della trama che potrebbe sembrare già vista , ma che, a mio avviso, vista la ben riuscita caratterizzazione dei personaggi appare innovativa.
Infatti sin dalle prime pagine si viene coinvolti dalle emozioni dei protagonisti dai loro stati d'animo(soprattutto di Haruna), e non dalle vicende.
Inoltre il ritmo della storia è abbastanza veloce, cosa assai rara negli shojo manga che a volte tirano le vicende per più volumi facendo svanire l' iniziale attenzione e coinvolgimento del lettore.
I personaggi non sono curatissimi sul campo psicologico, se non forse i due protagonisti principali. Un punto a favore vanno per i disegni della Kawahara, davvero particolari.
Non troviamo i classici occhioni grandi tipici degli shoujo, ma un mix tra lo stile moderno e innovativo. Da notare la grande cura dei particolari come gli abiti e gli accessori, alla moda e ricercati. Molto belle le illustrazioni e colori e le copertine, coloratissime e ben curate.

Trovo questo manga delizioso, leggero, originale e pieno di brio! La Kawahara ha creato un vero gioiello cartaceo... da non perdere per chi ama le storie romantiche, ma non sdolcinate o con trama già usata altre volte.
Rivelazione! Ecco cos'è stato questo manga!
Intenso e coinvolgente, dalla protagonista impacciata al protagonista apparentemente belloccio, tutti concorrono a creare un'atmosfera assolutamente reale... una storia d'amore... anzi, un manuale d'amore mai scontato!
Il manga è decisamente consigliato a tutti gli amanti del genere scolastico, ma anche a coloro che cercano qualcosa di divertente e diverso dai soliti shoujo scolastici e sono stanchi dei classici protagonisti shoujo stereotipati. Per tutti gli altri, beh..una possibilità non si nega mai no? ^_^

Nessun commento: