Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

mercoledì 30 aprile 2014

Lance N' Masques, anime in vista per il fumetto di Hideaki Koyasu

Adattamento animato in vista per la light novel “Lance N’ Masques”. L’annuncio sarebbe stato lanciato dalla stessa etichetta Pony Canyon, che nei giorni scorsi ha fatto sapere che a realizzare il nuovo anime sarà lo Studio Gokumi (che ha già realizzato anime di successo come Saki - The Nationals, Atelier Escha & Logy: Alchemists of the Dusk Sky, The Severing Crime Edge e molti altri). Ulteriori dettagli in merito al nuovo adattamento animato in arrivo dovrebbero essere rilasciati il prossimo 2 Maggio, durante il programma “Poni Can Zenbu!”.
Per chi non lo sapesse, la light novel “Lance N’ Masques” è stata realizzata da Hideaki Koyasu (noto anche come sceneggiatore di serie animate), con le illustrazioni di Shino, ed è stata lanciata a partire dal Dicembre dello scorso anno. La Pony Canyon ha pubblicato il secondo volume della serie lo scorso sabato. Ma detto questo, ecco qual è la trama di questa serie light novel! 
Lance N’ Masques è una serie light novel shonen/fantasy e di avventura, una serie che ruota intorno alle vicende vissute da Yotaro Hanafusa, un giovane ragazzo che fa parte degli ultimi membri dell’Ordine dei Cavalieri del 21° secolo, ordine chiamato “Knights of the World”. Per combattere, il nostro protagonista cela la sua identità ed il suo volto dietro ad una maschera, e si fa chiamare Cavaliere Lancer, ovvero il Cavaliere della lancia.
Per il momento non sappiamo se il nuovo adattamento sarà una serie animata vera e propria oppure un OAV, per cui non ci rimane a questo punto che attendere ulteriori dettagli e aggiornamenti in merito al nuovo progetto in cantiere!

Fonte:

Il Giardino delle Parole di Makoto Shinkai miglior film d’animazione al Festival di Stoccarda

L’ultimo appuntamento della nuova stagione di Anime al cinema (qui i trailer), l’iniziativa di Dynit e Nexo Digital che ha portato nelle sale italiane grandi film come la saga Rebuild of Evangelion, Wolf Children e Ghost in the Shell, sarà Il Giardino delle Parole (Kotonoha no Niwa) di Makoto Shinkai (5cm per second, Viaggio verso Agartha).
Proprio l’anime che gli spettatori italiani vedranno il 21 Maggio si è aggiudicato il primo premio della sezione AniMovie (lungometraggi) del Festival del Cinema d’Animazione di Stoccarda. Il Giardino delle Parole ha battuto la concorrenza di altri 11 film, tra cui l’italiano L’Arte della Felicità e l’anime Giovanni’s Island di Mizuho Nishikubo e Production I. G.. Oltre alla gloria, il vincitore avrà la somma di 2.500 Euro.
Il Giardino delle Parole racconta del giovane Takao, apprendista calzolaio, che si rifugia in un giardino in stile giapponese per disegnare scarpe. Qui incontra una donna misteriosa con qualche anno più di lui, e i due iniziano ad incontrarsi e ad approfondire la loro relazione.
Oltre al riconoscimento appena ricevuto, il film di Makoto Shinkai ha in bacheca il “Premio Satoshi Kon per i risultati raggiunti nell’animazione” nel Fantasia Festival di Montreal.  L’anime è stato inoltre trasposto in un manga da Midori Motohashi e pubblicato sul mensile Afternoon da Kodansha.

Fonte:

Quanti episodi per Sailor Moon Crystal?

Stando a un’informativa circolata al MIPTV – Mercato Internazionale dei Programmi Televisivi, ovvero la fiera dove gli operatori del settore possono acquistare i diritti di prodotti televisivi provenienti da tutto il mondo, la nuova serie animata Sailor Moon Crystal  si comporrebbe di 26 episodi da 30 minuti ciascuno, che, come sappiamo già, andranno in onda il primo e terzo sabato del mese a partire dal 5 Luglio.
Attendendo conferme o smentite ufficiali, ecco di lato una foto della brochure.
La serie, che trasporrà il manga originale di Naoko Takeuchi partendo da zero, è così descritta dai produttori:
“Usagi Tsukino è una studentessa al secondo anno delle scuole medie un po’ maldestra e piagnucolona, ma piena di energia. Un giorno incontra Luna, un gatto nero con una luna crescente sulla fronte, e si trasforma in Sailor Moon, una graziosa paladina dell’amore e della giustizia in uniforme da marinaretta! Scelta come guardiana della giustizia, Usagi avrà la missione di trovare il Cristallo d’Argento Illusorio con le altre paladine e proteggere la principessa.
Intanto anche la Regina Beryl, regina del Regno delle Tenebre, manda i suoi servi nella città di Usagi per ottenere il Cristallo d’Argento Illusorio, che ha immensi poteri. Ciò causerà curiosi avvenimenti…
Riuscirà Sailor Moon, insieme alle altre paladine Sailor, a trovare il Cristallo d’Argento Illusorio e a proteggere la principessa…!?”

Fonte:
http://www.mangaforever.net/149291/quanti-episodi-per-sailor-moon-crystal 

Princess Lucia, Kouji Seo ritorna al lavoro sul suo shonen sovrannaturale

Vi ricordate di Kouji Seo, il famoso mangaka autore di A town where you live? Bene, ha appena annunciato di aver deciso di riesumare dalla notte del tempi il suo shonen sovrannaturale Princess Lucia. Ebbene sì, suo suo account Twitter Kouji Seo ha avvisato i fan che sta per tornare al lavoro su questa serie, anzi, pare che il prossimo capitolo di Princess Lucia dovrebbe già fare capolino sul numero di luglio della rivista Comic Blade di Mag Garden, quella che sarà messa in vendita a partire dal 30 maggio 2014.
Princess Lucia è uno shonen sovrannaturale romantico con qualche tocco ecchi e harem scritto e disegnato da Kouji Seo. La sua pubblicazione era cominciata nel 2009 sulla rivista Comic Blade di Mag Garden: al momento siamo fermi al quarto tankobon (pubblicato solamente lo scorso mese), ma la serie è ancora in corso d'opera non essendo mai stata ufficialmente sospesa. E come abbiamo appena detto Kouji Seo tornerà a breve a lavorarci su. Princess Lucia è arrivato anche nei paesi del Nord America grazie a Project-H, non vanta serie collaterali, ma potreste anche trovarlo con il titolo di Kimi no Iru Machi x Princess Lucia Collaboration.
La trama di Princess Lucia di Kouji Seo segue le vicende di Yuta, un ragazzo che è nato nel sesto anno dell'era Heisei (nel 1994 insomma) il 6 giugno alle ore 6:06:06. La Principessa Lucia, proveniente dal regno dei demoni, si è convinta che se riuscirà ad avere un bambino insieme a Yuta, tale bimbo svilupperà incredibili poteri (dovrebbe avere il potere di inghiottire il mondo intero per sette giorni). Ma due angeli, Mikamoto El e Kasukabe Rie, stanno cercando di bloccare in ogni modo questo diabolico progetto. Casualmente Kasukabe Rie è giusto la ragazza che piace a Yuta. La storia si complicherà in maniera imprevedibile.

Fonte:

Gu-Gu Datte Neko de Aru, drama biografico per la mangaka gattofila

Per tramite della divisione Drama W dell'emittente nipponica WOWOW apprendiamo del prossimo adattamento in drama dello shoujo manga Gu-Gu Datte Neko de Aru: si tratta di un'opera semi-autobiografica in cui l'autrice Yumiko Oshima racconta la propria quotidianità accanto al suo amato micio.
Rie Miyazawa (Kiki's Delivery Service) è stata scelta per la serie live, per interpretare la protagonista Asako.
Asako è una mangaka che ama lavorare sodo, ma in seguito alla scomparsa del proprio gatto Saba, la donna non riesce più a trovare
l'ispirazione per disegnare. Dietro incoraggiamento del proprio editore, Asako si trasferisce in una nuova casa, nel tentativo di recuperare l'equilibrio perduto. Qui, un giorno si imbatte in un micio ammalato abbandonato nel parco, e lo raccoglie per prendersene cura.
Il manga della Oshima aveva già avuto una trasposizione live nel 2008: all'epoca il ruolo della protagonista era stato affidato a Kyoko Koizumi e l'adattamento aveva preso la forma di un lungometraggio. Stavolta, invece, si tratterà di una serie che andrà in onda sulle televisioni giapponesi il prossimo autunno, con la sceneggiatura di Ryu Takada e le musiche di Ren Takada.
A fare da trait d'union per le due versioni ci sarà il regista Isshin Inudou, che si era per l'appunto occupato di Gu-Gu Datte Neko de Aru già nel 2008.

Fonte consultata:
Anime News Network

martedì 29 aprile 2014

Principessa Mononoke: le nuove voci del film Ghibli al cinema

Come sappiamo non solo Lucky Red riporta nelle sale italiane Principessa Mononoke (8-15 Maggio) quattordici anni dopo la precedente distribuzione cinematografia, ma lo fa presentando il lungometraggio di Hayao Miyazaki e Studio Ghibli per la prima volta con una traduzione fedele all’originale e non di derivazione statunitense.
È stato quindi approntato un nuovo doppiaggio, i cui interpreti sono:
Eboshi: Alessandra Cassioli (Isabella in Paradise Kiss)
San: Joy Saltarelli (Fio in Porco Rosso)
Ashitaka: Lorenzo de Angelis (Shun ne La collina dei papaveri)
Moro: Ludovica Modugno (Strega delle Lande ne Il castello errante di Howl)
Bonzo: Pino Insegno (Diego ne L’Era Glaciale)
Gonza: Angelo Nicotra (Re Kaio in Dragon Ball Z – La Battaglia degli Dei)
Toki: Valeria Vidali (Li Meiling in Card Captor Sakura – The Movie)
Kouroku: Gianluca Crisafi (Bunta in Pom Poko)
Nume Okkoto (Cinghiale-dio): Sergio Fiorentini (Rafiki ne Il Re Leone)
Lebbroso: Oliviero Dinelli (Fuyutsuki in Neon Genesis Evangelion)
Lebbrosa: Eleonora de Angelis (Julia in Cowboy Bebop)
Lebbroso: Ambrogio Colombo (il generale Mouro in Laputa)
La sinossi ufficiale: In un remoto villaggio tra le montagne, Ashitaka, capo della tribù degli Emishi, è costretto a uccidere un mostro con sembianze di cinghiale per proteggere il suo villaggio. Uccidendolo, Ashitaka attira su di sé una maledizione il cui segno, una cicatrice sull’avambraccio destro, si espande inesorabilmente. Per evitare che il maleficio ricada su tutti gli abitanti, Ashitaka abbandona il villaggio alla volta delle foreste proibite dell’Ovest.
Durante il viaggio si imbatte in una comunità di uomini sotto scacco dei poteri divini. Tra tutte le creature che incontra c’è San, ragazza selvaggia allevata dai lupi, chiamata anche Principessa Mononoke, la principessa spettro…

Fonte:

Terra Formars, annunciati staff e cast dell'OVA

Il fumetto “Terra Formars”, ad opera di Yū Sasuga e Kenichi Tachibana, ha ottenuto un doppio adattamento (in versione anime ed OVA). Come vi avevamo raccontato qui, i due nuovi progetti ispirati alla serie a fumetti seguiranno due archi narrativi differenti, e proprio nei giorni scorsi, in occasione della convention "Terra Formars Kickoff Stage" sono stati annunciati i nomi dei membri del cast e dello staff che prederanno parte al nuovo progetto.
Per l’esattezza, alla direzione dell’OVA troveremo Hiroshi Hamasaki (Blade & Soul, Shigurui: Death Frenzy, Steins;Gate, Texhnolyze), mentre Shogo Yasukawa si occuperà delle sceneggiature. Masanori Shino coprirà il ruolo di character design insieme a Satoshi Kimura, mentre Takaharu Ozaki sarà l’assistente direttore.
Per quanto riguarda il cast di doppiatori invece, troveremo Hidenobu Kiuchi (Shokichi Komachi), Tomokazu Sugita (Ichiro Hiruma), Ayako Kawasumi (Nanao Akita), Tomohisa Hashizume (Thien), Rikiya Koyama (Donatello K. Davis), Ayahi Takagaki (Zhang Ming-Ming), Kenjiro Tsuda (God Lee), Nana Mizuki (Maria Viren), Ami Koshimizu (Victoria Wood) e Hiroshi Yanaka (Ko Honda).
Ma detto questo, quale sarà la trama di “Terra Formars”?
La serie a fumetti ad opera di Yū Sasuga e Kenichi Tachibana “Terra Formars” è stata lanciata a partire dal 2011 sulle pagine della rivista Weekly Young Jump. Il fumetto è ambientato in un futuro lontano, un periodo in cui la Terra è talmente sovrappopolata da non riuscire più a vivere. Per questa ragione, gli abitanti decidono di “terraformare” Marte, con lo scopo di andare a vivere li un giorno. Dopo il periodo di “terraformazione” di Marte (durante il quale sono stati mandati scarafaggi e licheni nel Pianeta Rosso), alcuni esploratori vengono inviati per supervisionare la situazione. Gli uomini si trovano però di fronte una terrificante “sorpresa”. Gli scarafaggi si sono infatti trasformati in degli spaventosi e spietati umanoidi pronti a distruggere tutto e tutti.  

Fonte:

Grisaia no Kajitsu, annunciato lo staff della serie anime

Sono stati da poco rivelati i primi dettagli in merito all’anime ispirato alla visual novel made in Japan "Grisaia no Kajitsu" (Le Fruit De La Grisaia), videogioco prodotto dalla Front Wing, e già adattato in una versione a fumetti, pubblicata sulle pagine della rivista Champion Red Ichigo di casa Akita Shoten, e realizzata da Eiji Narumi e Shū Hirose. Ebbene, proprio nei giorni scorsi sarebbero stati annunciati i nomi dei membri dello staff che realizzeranno questo nuovo adattamento animato. L’anime sarà realizzato presso lo Studio 8-Bit, e sarà diretto da Tensho (Kinmoza!).
Akio Watanabe (Monogatari) si occuperà della realizzazione del character design e sarà responsabile dell’animazione, mentre Hideyuki Kurata realizzerà le sceneggiature dell’anime. La visual novel giapponese è stata lanciata in Giappone nel Febbraio del 2011, e nel 2013 è stata realizzata una versione per PSP.
Ma detto questo, quale sarà la storia di Grisaia no Kajitsu (Le Fruit De La Grisaia)? Scopriamolo subito! 
La storia di Grisaia no Kajitsu (Le Fruit De La Grisaia) è ambientata nella Mihana Academy, ovvero una scuola molto prestigiosa ed esclusiva in cui gli studenti ricevono un’educazione rimanendo separati dalle influenze da parte del resto del mondo. Protagonisti della piccante visual novel sono cinque studentesse la cui vita scorre in maniera piuttosto noiosa, ma le cose sembrano destinate a cambiare quando arriva Yuuji Kazami, un nuovo membro di questo prestigioso istituto.
Non ci rimane a questo punto che attendere ulteriori dettagli in merito a questo nuovo adattamento animato! 

Fonte:

Toki – Il Santo d’argento, da giugno la miniserie in sei volumi


Planet Manga presenterà a partire dal 12 del mese le vicissitudini vissute da Toki negli anni trascorsi al Villaggio dei Miracoli.
A giugno arriverà un nuovo, immancabile tassello dell’universo di Ken il guerriero, “Toki – Il Santo d’argento”.
La leggenda di Hokuto continua a tramandarsi e l’amatissimo universo di Ken il guerriero si arricchisce di una nuova miniserie, imperdibile per tutti gli appassionati: dopo aver approfondito le vicissitudini di Raoh, Yuria e Rei, è giunto il momento di conoscere tutti i retroscena della vita di Toki.
In sei volumi saranno ripercorsi gli anni trascorsi da Toki al Villaggio dei Miracoli, impegnato nella cura e nella difesa dei più deboli.
«Il primo numero vi aspetta dal 12 giugno, in una doppia edizione: regular, in edicola al prezzo di 4,50 Euro, e deluxe, con sovraccoperta, al prezzo di 6,50 Euro, solo nelle migliori fumetterie e online» annunciano da Planet Manga.


Fonte:
http://www.mangaforever.net/148899/toki-il-santo-dargento-da-giugno-la-miniserie-in-sei-volumi

Watanuki-san ni wa Boku ga Tarinai, nuova serie per Ema Toyama di I am Here!

Il numero di giugno della rivista ARIA di Kodansha ha annunciato ufficialmente che Ema Tomyama, noto anche per I Am Here!, Missions of Love e Pixie Pop: Gokkun Pucho, sta per lanciare la sua nuova serie dal titolo Watanuki-san ni wa Boku ga Tarinai. Questo shojo dovrebbe cominciare il 28 maggio 2014 e il primo capitolo sarà lungo quaranta pagine, con tanto di pagina iniziale a colori. Per quanto riguarda la trama, Watanuki-san ni wa Boku ga Tarinai sarà una commedia romantica incentrata sulla bella e spiritosa studentessa delle superiori Reira Watanuki: tutti hanno notato quanto Reira sia meticolosa. Un bel giorno decide di travestirsi e impersonare il suo amabile compagno di classe Owaru Sangatsu. Reira si troverà a dover affrontare nuove sfide e, decidendo di continuare questo esperimento, imparerà a vedere la vita da un punto di vista differente.
Ma avevamo parlato di I am Here!, vediamo qualcosetta in più su questa serie. I am Here! è uno shojo dedicato alla vita scolastica e alla vita quotidiana scritta e disegnata da Ema Toyama (scritto anche con la grafia di Ema Tooyama). La sua pubblicazione comincia nel 2007 sulla rivista Nakayoshi di Kodansha e la serie si compone in totale di cinque tankobon. La serie è anche nota con il titolo originale giapponese di Koko ni Iru yo! oppure come Aku Disini!, An deiner Seite, Em ở đây, Here I am!, I Am Here!, I'm Right Here! e Nandito lang ako sa tabi mo. Inoltre è anche arrivata nei paesi del Nord America grazie prima a Del Rey, la quale riuscì a pubblicare solamente un Omnibus prima di chiudere i battenti, salvo poi passare il tutto Kodansha Usa che terminò di pubblicare tutta l'opera.
La trama di I am here! di Ema Toyama racconta la storia di Hikage, una ragazza che nessuno sembra notare. Hikage trova conforto solamente nel suo blog e nella gente che lo commenta. Ma ogni cosa cambia quando un bel giorno due ragazzi carini la notano. E non si tratta di due ragazzi qualsiasi, bensì dei due più popolari dell'intera scuola. Quando uno dei due le dice una cosa che lei ha sempre sognato di sentirsi dire, forse capirà che non era poi così invisibile come pensava inizialmente.

Fonte:

A-Un, manga storico per Mari Okazaki (Supplement)

Il numero di giugno del magazine Shogakukan Monthly Big Comic Spirits annuncia il debutto di un nuovo manga per Mari Okazaki. Titolo della nuova opera, ai nastri di partenza il 27 maggio, è A-Un.
La nuova serie, di genere storico, è ambientata nel periodo Heian, e segue due eminenti monaci buddhisti, Saichō, artefice del tempio Enryaku, e Kūkai, l'uomo che fondò l'eremo sul monte Kōya.
Il primo capitolo consterà di 60 pagine, di cui quella di apertura a colori; il titolo sarà anche presente sulla copertina del magazine.
La Okazaki è ben nota per il suo josei sentimentale Sapuri (Supplement nell'edizione italiana per Goen), pubblicato su Feel Young di Shodensha dal 2003 al 2009.
Minami Fujii lavora in una grossa azienda pubblicitaria. Lei è brava nel suo lavoro ma si ritrova divisa tra la pressione e le aspettative della sua carriera da una parte, e la sua attrazione per due dei suoi collaboratori, Ishida e Ogiwara, dall'altra.
Sapuri è stato trasposto in Giappone in un drama televisivo nel 2006.

Fonte consultata:
Anime News Network 

Ao Oni - in un palazzo infestato - l'horror game diventa un film

Anna Iriyama (nella foto qui accanto), giovane idol e membro delle AKB48, debutterà come attrice, nel ruolo della protagonista, nell'adattamento cinematografico del gioco gratuito online Ao Oni (Blue Demon).
Iriyama (conosciuta anche come "Annin") ha commentato dicendo di essere sorpresa di questo suo debutto nel mondo del cinema, soprattutto considerando che interpreterà il personaggio principale in quello che sarà il suo primo film. Ha anche aggiunto che, pur essendo felice per questa grande occasione offerta, è ancora confusa e sente addosso tanta pressione. Secondo Iriyama, diversi membri delle AKB48 hanno apprezzato e giocato al gioco originale.
Ao Oni è un gioco di tipo horror con diversi elementi gdr e pieno di enigmi e indovinelli da risolvere.
Il giocatore assume i panni di Hiroshi, un giovane adolescente che entra, con i suoi amici Takuro, Takeshi e Mika, in una casa infestata. Poco dopo l'ingresso nel palazzo, le porte si chiudono dietro di loro. Hiroshi dubita che la villa sia infestata, ma i ragazzi si trovano ben presto ad essere inseguiti da un demone. Hiroshi deve ora trovare un modo per salvare i suoi amici e fuggire dal palazzo vivo.
I video del gioco su YouTube e Niconico hanno superato i 50 milioni di visualizzazioni. Ao Oni, scaricabile gratuitamente, è disponibile sia in giapponese che in inglese.
Una novel ispirata al gioco è uscita in Giappone lo scorso anno.
Il film uscirà nelle sale giapponesi il 5 luglio.

Fonti consultate:
Anime News Network
Wikipedia
 

lunedì 28 aprile 2014

Planet Manga, a giugno ecco “Tre ragazze scatenate”

La convivenza di uno zio con le sue vivacissime nipotine in una stanza da sei tatami.
«Quest’estate preparatevi a essere travolti da Sora, Miu e Hina, le “Tre ragazze scatenate” che si apprestano a scombussolare la vita del povero zio Yuta, ritrovatosi improvvisamente a prendersi cura a tempo pieno delle vivacissime nipotine» annunciano da Planet Manga.
Già, perché il prossimo 5 giugno arriverà in edicola e fumetteria il primo di tre volumi di una frizzante commedia di successo firmata da Tomohiro Matsu e Yohei Takemura.
«Direttamente dalle pagine di Jump Square, il manga che, grazie alle accuratissime tavole di Yohei Takemura, adatta Papa No Iu Koto Wo Kikinasai, la popolare novel di Tomohiro Matsu, che si è guadagnata anche un adattamento anime di successo. Tre esilaranti volumi che non mancheranno di tenervi compagnia con una lunga serie di equivoci e situazioni imbarazzanti per una turbolenta convivenza in una stanza di appena dieci metri quadrati» concludono da Planet Manga.

Fonte:

Tutti i manga e gli anime candidati al 45° Seiun Award

Gantz, Psycho-Pass e Uchuu Senkan Yamato 2199 tra le opere in lizza quest’anno.
La 53^ edizione della Nihon SF Taikai, ovvero la Convention di Fantascienza Giapponese anche nota come Japan SF Con o Koikon, ha comunicato i lavori selezionati per il 45° Seiun Sho — letteralmente Premio Nebulosa, riconoscimento che, come il Premio Hugo, rende onore a tutti i lavori di fiction speculativa (fantascienza ma non solo).
Tra i vincitori delle passate edizioni ricordiamo Range Murata, Masamune Shirow, Makoto Shinkai, Fullmetal Alchemist, Gundam: The Origin, 20th Century Boys, Summer Wars, Cardcaptor Sakura e Puella Magi Madoka Magica.
La cerimonia di premiazione di quest’anno si svolgerà il 19 Luglio.
E ora spazio alle nomination:
Categoria Media
Gargantia on the Verdurous Planet
Pacific Rim
Space Battleship Yamato 2199
Arpeggio of Blue Steel
Psycho-Pass
Gravity
Patema Inverted
Girls und Panzer
Categoria fumetti
 Hoshi no Ponko to Tofuya Reiko di Shinji Ohara e Tony Takezaki
 Narue no Sekai di Tomohiro Marukawa
Gantz di Hiroya Oku
Akaneko no Akuma di Izumi Takemoto
Inoltre il character designer Katsuya Terada (Blood: The Last Vampire) e il mechanical designer Naoyuki Kato (Legend of the Galactic Heroes) sono stati candidati nella Categoria Arti; il gioco Kantai Collection -Kan Colle- ha ricevuto la candidatura nella Categoria Libera.

Fonte:

World Embryo, sta per finire il seinen di Daisuke Moriyama di Chrono Crusade

Preparatevi a dire addio ad un altro fumetto giapponese. Il numero di giugno della rivista Young King Ours di Shonen Gahosha ha annunciato ufficialmente che sta per finire il seinen sovrannaturale/mystery World Embryo, scritto e disegnato da quello stesso Daisuke Moriyama celebre anche qui da noi per Chrono Crusade. Ma c'è di più: sappiamo anche quale sarà la data di fine di questo seinen, l'ultimo capitolo farà capolino sulle pagine del prossimo numero del magazine, quello in vendita dal 30 maggio 2014. Non si sa invece ancora quando uscirà l'ultimo tankobon.
World Embryo nasce come un seinen sovrannaturale/action/mystery di stampo drammatico, scritto e disegnato da Daisuke Moriyama. La sua pubblicazione era cominciata nel 2005 sulla rivista Young King Ours di Shonen Gahosha: la serie al momento si compone di undici tankobon (l'ultimo volume è stato edito a maggio 2013), ma è ancora in corso d'opera (visto che mancano gli ultimi capitoli, probabile che alla fine la serie si comporrà di dodici o tredici volumi). World Embryo è arrivato nei paesi del Nord America grazie a Chuang Yi, Dark Horse (ha ottenuto i diritti nel 2008, ma non ha ancora fatto uscire neanche un volume) e Madman Entertainment, non ha titoli alternativi e non vanta serie collaterali.
La trama di World Embryo di Daisuke Moriyama è ambientata in un mondo dove i demoni provenienti da un altro mondo infettano gli esseri umani (anche se altrove si parla di un virus misterioso che infetta l'umanità). Alcuni combattenti dotati di armi particolari e del potere noto come Jinki Core danno la caccia agli umani infetti, noti come Kanshu e un ragazzo di nome Riku si trova intrappolato in mezzo al conflitto quando riesce ad ottenere sia i poteri da Kanshu che del Jinki Core.

Fonte:

A giugno 2014 Planet Manga pubblicherà Crimezone

Kenji Yamamoto e Seigo Tokiya firmano il volume che dal 12 del mese sarà in edicola e fumetteria.
Tra le novità di giugno targate Planet Manga, si segnala Crimezone, esplosivo mix di azione e soprannaturale, ambientato in un mondo che ha finalmente visto il genere umano affermare il predominio sulla razza dei vampiri.
La notte è ormai un territorio ostile per i succhiasangue, ma il giovane Shiro Aburaya sta per scoprire a sue spese che alcuni di loro si sono adattati e sono pronti a fare di lui uno strumento di vendetta.
Azione, horror e soprannaturale conditi dalla giusta dose di malizia sono gli ingredienti dell’esplosivo “Crimezone”, novità manga dell’estate firmata da Kenji Yamamoto (storia) e Seigo Tokiya (disegni).
«Lasciatevi conquistare da questo travolgente mix di splatter e fantasy e da personaggi irresistibili e sopra le righe. La battaglia comincia al crepuscolo e le strade si ricopriranno di sangue… I vampiri non sono mai stati così letali» annunciano da Planet Manga.

Fonte:

Evangelion: l'ultimo volume il 20 Novembre con molti extra

È praticamente partito il conto alla rovescia per l'uscita in Giappone (e magari un giorno anche in Italia...) del 14° nonché conclusivo volume monografico relativo al manga di Neon Genesis Evangelion, la cui serializzazione ha attraversato un arco temporale di quasi due decenni.
L'ultimo numero della rivista Young Ace (Kadokawa) fissa infatti per il 20 Novembre l'uscita del volume conclusivo in una doppia edizione.
In particolare nella versione "limitata" (doverosamente tra virgolette) saranno presenti molti extra tra cui
  • Un booklet di 16 pagine
  • Illustrazioni celebrative firmate dall'autore, e character designer storico della serie, Yoshiyuki Sadamoto
  • Uno speciale "Yoshiyuki Sadamoto Working Music CD." ovvero una selezione delle musiche che Sadamoto ascolta abitualmente mentre disegnava il manga.
  • Ventotto pagine inedite non pubblicate su rivista.
Resta dunque ai fan nipponici l'attesa per l'uscita del volume conclusivo, nonché per quelli italiani la pubblicazione sul nostro territorio a data da destinarsi da parte della Planet Manga.

Fonte Consultata:
Anime News Network

When Marnie Was There: Miyazaki fà sentire la sua voce - Update

È andato in pensione, si dedica ai manga, ma è del tutto evidente che per Hayao Miyazaki lo Studio Ghibli è, e rimarrà ancora per molto tempo, il punto di riferimento, il luogo dove finisce per trascorrere una buona parte delle sue giornate.
Così, volente o nolente, il suo occhio professionale cade sulle nuove opere in fase di studio e progettazione e finisce per dir la sua su quel che vede, in particolare, come ha riferito in conferenza stampa il produttore Yoshiaki Nishimura non sembra aver molto gradito il primo poster ufficiale, firmato direttamente dal regista del film Hiromasa Yonebashi (Arietty), di When Marnie Was There: "Obsoleto ed Inutile" in questo modo ha definito l'utilizzazione di una giovane fanciulla bionda nel poster.
Ricordiamo che il secondo film diretto da Hiromasa Yonebashi è un adattamento di un volume della scrittrice e illustratrice per ragazzi Joan G. Robinson ed è programmato in uscita per questa estate.

Fonte Consultata:
Anime News Network  

domenica 27 aprile 2014

Novità di questa di questa settimana... Star Comics

Amici 198 - 360° Material 7

Tornando a casa dopo le lezioni, Mio salva il distratto Taki, un ragazzo della sua stessa scuola, mentre, camminando verso i binari, sta per essere travolto da un treno. Il giorno seguente toccherà al ragazzo salvare Mio da una macchina che sta per investirla... Si crea così tra i due uno strano rapporto, e ben presto si accorgeranno di essere innamorati l’uno dell’altra! In questo numero tra Mio e Taki sembra andare tutto a gonfie vele, ma il pensiero di non aver detto nulla della dichiarazione di Marui sta tormentando la ragazza... Cosa farà? Confesserà tutto al suo fidanzato o continuerà a tenere la cosa segreta?
Opera realizzata da: Touko Minami.

Dragon ball Evergreen Edition 31

Tornano le avventure del guerriero più famoso dei manga in una nuova edizione interamente riveduta e corretta. Assolutamente irrinunciabile per tutti coloro che hanno sempre amato Goku e i suoi compagni, e un’occasione imperdibile per i giovani lettori che non hanno ancora avuto l’opportunità di apprezzare un manga che ha letteralmente fatto storia! In questo numero scopriremo come i veri nemici di Goku & Co. non siano i due cyborg del dottor Gelo, quanto piuttosto un essere mostruoso chiamato Cell!
Opera realizzata da: Akira Toriyama.

I Love You, Suzuki-kun!! 9

Sayaka, Hikaru, Chihiro e Shinobu sono quattro studenti in procinto di affrontare una nuova fase della loro vita scolastica, i cui destini si intersecano tessendo una trama di profondi legami! Le stagioni passano e i quattro ragazzi continuano a crescere… In questo numero Hikaru e la “smemorata” Sayaka vanno in gita a Taiwan, e sotto il cielo di una terra straniera i cuori dei due ragazzi si (ri)avvicinano poco a poco. Nel frattempo, Chihiro si risveglia dopo essere svenuta a causa della febbre e si accorge che è stato proprio Shinobu a soccorrerla e a riportarla a casa...
Opera realizzata da: Go Ikeyamada.

Le bizzarre avventure di JoJo: Stone Ocean 11 Ultimo

Continuano le avventure della famiglia Joestar nella nuova edizione interamente riveduta e corretta di uno dei manga “generazionali” più epici dell’ultimo ventennio! La sesta serie, che vede come protagonista Jolyne Kujo, detenuta in un carcere di massima sicurezza, si conclude con questo numero. Vedremo così Padre Pucci recarsi con uno shuttle in un punto preciso dello spazio con l’intenzione di anticipare il completamento di C-Moon, che finalmente mostrerà il suo vero aspetto...
Opera realizzata da: Hirohiko Araki.

Mairunovich 5

La liceale Mairu Kinoshita ha sedici anni, è considerata una ragazza davvero brutta, e per questo motivo viene costantemente maltrattata e presa in giro. Un giorno, però, dopo l’ennesima angheria, raggiunge il limite di sopportazione e, grazie anche alle parole di un ragazzo molto carino, apre finalmente gli occhi e decide di dare una svolta alla sua vita! In questo numero Mairu vivrà una delle esperienze più traumatiche in una storia d’amore... Non perdetevi la nuova emozionante storia dell’autrice di Obaka-chan – Silly Love Talking!
Opera realizzata da: Zakuri Sato.

Needless 15

In un mondo devastato dalla Terza Guerra Mondiale si sono formati i Black Spot, aree contaminate dalle radiazioni e prontamente isolate dalle autorità. È qui che agiscono i mutanti che la gente ha soprannominato Needless, gli “Inutili”... In questo numero vedremo Blade costretto ad affrontare e fermare il suo avversario che sta tentando di trasformarsi in un mostro potentissimo. A grandissima richiesta, tornano le avventure di Blade e compagni sulle pagine di Ghost!
Opera realizzata da: Kami Imai.

Prison School 5

In un prestigioso istituto privato femminile vigono da sempre rigidissime norme che impongono l’assoluto divieto di contatto con i ragazzi. Nonostante ciò, un bel giorno le iscrizioni vengono aperte anche agli studenti maschi, pur ribadendo il divieto di interazione con loro. L’accesso a quel proibito universo femminile viene quindi consentito, ma solamente a cinque fortunati, che potranno così realizzare il sogno di vivere in mezzo a più di mille ragazze. Peccato che il sogno si trasformi ben presto in un incubo sexy dalle sfumature sadomaso... In questo numero Shingo continua a fare la spia e a godersi i benefici di questa sua scelta, e l’operazione per sbattere fuori i ragazzi dall’istituto procede inesorabile... Un nuovo stuzzicante manga scolastico dalle forti tinte erotiche, vincitore del 37° Kodansha Manga Award nella categoria generale. Assolutamente da non perdere!
Opera realizzata da: Akira Hiramoto.

Tutor Hitman Reborn 36
 
Continuano le avventure di Tsunayoshi e del suo tutor Reborn! 
Tsuna, orrendamente ferito, viene attaccato implacabilmente e senza sosta fino a essere ridotto in fin di vita, quando sorprendentemente accade un miracolo: l’Anello di Enma si sfila volontariamente dal dito del Boss Simon... Non lasciatevi sfuggire questo nuovo, avvincente numero di Tutor Hitman Reborn!!
Opera realizzata da: Akira Amano.

Novità di questa settimana... Goen

Harisugawa nel paese degli specchi 1 Novità
 
Dopo Mxzero arriva un altro interessantissimo titolo targato Yasuhiro Kano sensei! Direttamente dalle pagine di Shonen Jump una nuova commedia degli equivoci che vede protagonista un giovane di bell'aspetto e sensuali fanciulle! Tetsu Harisugawa è un liceale che non riesce a dichiararsi a Mao Satomi, a cui ha salvato la vita quand'era piccolo, e con la quale è rimasto amico. Finché un giorno, nel tentativo di salvare nuovamente Mao da un incidente stradale, Tetsu si risveglia... all'interno dello specchio della ragazza! Ha così inizio per i due una vita... "speculare" segreta!! "Kagami no kuni no Harisugawa", "Harisugawa nel paese degli specchi" richiama fin nel titolo "Alice nel paese delle meraviglie", ed è una commedia giovane e fresca in soli tre, appassionanti volumi!
Opera realizzata da: Yasuhiro Kano.

Holyland 5
 
La storia è incentrata sulla crescita di Yuu, giovane licele che, per via di un carattere introverso, timido e impacciato, diventa la vittima preferita di un gruppo di bulli che lo tormantano, tanto da costringerlo a lasciare la scuola. Per sopravvivere Yuu comincia ad apprendere i rudimenti del pugilato, finché non scompare dalla circolazione per un anno intero. Al suo ritorno affronterà i teppisti che lo avevano tormentato, e troverà un suo posto nella società. Holyland è stato anche trasposto in Giappone in un seguitissimo Tv drama in 13 episodi.
Opera realizzata da: Kouji Mori.

Sailor Moon Crystal, svelato il cast del nuovo anime

Come promesso, allo speciale evento al Niconico Chokaigi dedicato al 20esimo anniversario di Sailor Moon è stato svelato l'intero cast del nuovo adattamento anime.
Ci siamo: durante la convention Niconico Chokaigi si è tenuto lo speciale evento dal titolo Pretty Guardian Sailor Moon 20th Anniversary Project Special Stage e come promesso è stato svelato il cast di questo attesissimo, nuovo adattamento anime. Partiamo subito da Kotono Mitsuishi, la quale interpreterà Usagi Tsukino/Sailor Moon/Bunny. La Kotono è felicissima di questo ritorno, tanto da dichiarare: "Voglio fare in fretta e incontrare di nuovo Usagi". La Kotono parla poi delle preoccupazioni dei fan relativi al nuovo cast: i fan amano la serie e amano i personaggi, ma è tranquilla e sostiene che non eliminerà i sentimenti provati per il vecchio adattamento, ma li porterà con sé nel nuovo. Per quanto riguarda il resto del cast, Hisako Kanemoto darà la voce a Ami Mizuno/Sailor Mercury; Rina Satou sarà Rei Hino/Sailor Mars/Rea (a proposito, la Satou ricorda di quando giocava alle guerriere Sailor da bambina, lei voleva fare Sailor Mars, ma a causa dell'altezza la costringevano sempre a interpretare Sailor Jupiter); Ami Koshimizu sarà Makoto Kino/Sailor Jupiter/Morea; Shizuka Itou sarà Minako Aino/Sailor Venus/Marta.
Andiamo adesso a vedere qualche altra indiscrezione su Sailor Moon Crystal. Pare che lo staff abbia proposto qualcosa come 100 possibili titoli per il nuovo adattamento, ma alla fine l'ultima parola è spettata alla mangaka Naoko Takeuchi. Praticamente il team parla di un nuovo mondo realizzato con una tecnologia più moderna, anche se sappiamo che la trama è quella del precedente anime, visto e considerato che si tratta di un nuovo adattamento della serie di Naoko Takeuchi. Il nuovo anime andrà in onda il primo e il terzo sabato di ogni mese, cominciando dal 5 luglio alle ore 19.00 locali.
Pretty Guardian Sailor Moon Crystal verrà proposto in streaming mondiale proprio da Niconico, ricordiamo ancora come il produttore Atsutoshi Umezawa ci tenga a sottolineare come "Non sarà un remake del precedente anime, bensì un adattamento nuovo del manga originale e tutto ricomincerà da capo".
Il nuovo adattamento anime di Sailor Moon Crystal sarà diretto da Munehisa Sakai per la Toei Animation, Yuji Kobayashi si occuperà della sceneggiatura e Momoiro Colver Z penserà alla colonna sonora. Al character design troviamo Yukie Sako, mentre la King Records produrrà la soundtrack. E la trama? Rimane quella originale dell'anime senza filler probabilmente: Usagi Tsukino/Bunny è una studentessa del secondo anno delle medie, un po' frivola, piagnucolona, fifona, ma di gran cuore e piena di energie.
Un giorno incontra la gatta di nome Luna, la quale non solo ha una mezzaluna crescente sulla fronte, ma le dice anche che Usagi è la guerriera nota come Sailor Moon, guardianao dell'amore e della giustizia e come tale deve trovare l'Illusionary Silver Crystal (il Cristallo d'Argento) insieme alle altre guerriere Sailor e nel frattempo scovare anche la Principessa della Luna e proteggerla. Il tutto complicato dal fatto che la malvagia Queen Beryl del Dark Kingdom vuole trovare lei stessa il Cristallo d'Argento per sfruttarne gli incredibili poteri. Usagi troverà il Cristallo e la Principessa? Sarà all'altezza del suo ruolo?

Fonti:

Nuovo anime per Futari Ecchi di Katsu Aki

La bibbia dell’amore ispira, dopo più di dieci anni, un nuovo episodio animato.
La fascetta che avvolge la sovraccoperta del tankobon numero 60 di Futari Ecchi, disponibile ufficialmente da Lunedì nelle librerie nipponiche, annuncia che il manga di Katsu Aki godrà di un nuovo anime originale per il mercato dell’home video. L’episodio racconterà una storia inedita e uscirà in autunno, dodici anni dopo la trasposizione animata precedente.
L’autore si è detto molto entusiasta del progetto. Il manga, in corso dal 1997 su Young Animal e Young Animal Arashi di Hakusensha, ha già ispirato una serie di OVA, un drama televisivo e tre live action; finora le raccolte in volume hanno venduto complessivamente 24 milioni di copie.
In Italia la serie è stata pubblicata da Dynit e interrotta dopo 25 volumi:
Se siete rimasti al Kamasutra, è ora che vi aggiorniate! Futari Etchi, che narra le vicende di Makoto e della sua bella moglie Yura – allegri venticinquenni neo-sposini – è un divertentissimo manuale dell’amore! Credete di sapere già tutto quello che vi serve? Probabilmente vi sbagliate! E se avete voglia di imparare qualche nuovo e fantasioso trucchetto per vivere momenti ancora più piacevoli in compagnia della vostra dolce metà, questo fumetto rappresenta la giusta occasione per prendervi il tempo di leggerlo insieme, divertendovi!

Fonte:

Natsume degli Spiriti: cercasi cosplayer per il volume 18

Il 5 Settembre, con la pubblicazione in Giappone del diciottesimo tankobon, Natsume Yujin-cho raggiungerà il traguardo delle dieci milioni di copie in circolazione. Per celebrare l’evento la casa editrice Hakusensha è alla ricerca di cosplayer da immortalare nel poster speciale che accompagnerà l’uscita del volume.
I partecipanti potranno interpretare qualunque personaggio dello shojo manga sovrannaturale di Yuki Midorikawa — umano, animale o youkai — e avranno tempo fino al 30 Giugno per inviare le proprie foto (figura intera e volto); superata la prima selezione, si prenderà parte alle sessioni fotografiche per il poster davanti a fotografi professionisti che si terranno a Tokyo a metà Luglio.
Il poster sarà svelato il giorno stesso dell’uscita del volume.
Il manga ha debuttato nel Luglio 2003 come one shot su LaLa DX prima di essere serializzato come serie regolare nel 2005 sulla medesima rivista ed essere poi trasferito in pianta stabile nel 2008 sulle pagine di LaLa; da Gennaio è passato a periodicità bimestrale. Ha dato origine a quattro serie animate televisive ed episodi per l’home video.
Racconta le vicende di Takashi Natsume, un adolescente taciturno in grado di vedere gli yokai e per questo emarginato dai suoi coetanei fin da bambino.
Un giorno il ragazzo riceve in eredità da sua nonna il “Libro degli Amici”, un taccuino nel quale sono scritti i nomi degli yokai che la defunta, dotata del suo stesso potere, sconfisse in gioventù e che garantisce al suo possessore il potere su quegli spiriti.
Aiutato dall’amico/nemico Nyanko-sensei, un potente spirito di nome Madara che ha preso le sembianze di un paffuto gatto di ceramica, Takashi si troverà di episodio in episodio ad affrontare non solo i casi degli yokai che bussano alla sua porta per riavere il proprio nome e sciogliere il patto che li lega al libro, ma anche di quelli che intendono appropriarsi del potere derivante dall’oggetto.
In Italia la serie ha da poco debuttato per Planet Manga con il titolo Natsume degli Spiriti.

Fonte:

Ore-sama Kingdom, sta per finire lo shojo di Chitose Yagami

Siete pronti per un'altra serie che sta per finire in Giappone? Questa volta parliamo dello shojo romantico Ore-sama Kingdom di Chitose Yagami (celebre per le serie Fall in love like a comic! e Tonari no Hijiri-kun), noto anche con il titolo inglese di Kings of My Love. A dare l'annuncio della conclusione della serie è stato il numero di giugno della rivista Ciao di Shogakukan: secondo il magazine lo shojo chiuderà i battenti sul prossimo numero della rivista, quello in vendita dal 3 giugno 2014 in poi. 
Ore-sama Kingdom (o Kings of My Love, chiamatelo come preferite) nasce come uno shojo romantico scritto e disegnato da Chitose Yagami. La sua serializzazione comincia nel 2009 sulla rivista Ciao di Shogakukan e al momento la saga si compone di otto tankobon, tuttavia è ancora in corso d'opera e mancano gli ultimi capitoli prima della sua fine. La serie non è arrivata nei paesi del Nord America, non vanta serie collaterali, ma in compenso ha tantissimi titoli alternativi: Kings of My Love, My Kingdom, Ore-sama Kingdom Returns, Oresama Kingdom e anche Oresama Kingdom Returns. Inoltre la serie ha ricevuto un adattamento anime nel 2011 sotto forma di tre OAV. Nel cast troviamo non solo Akiko Hasegawa nel ruolo di Nono, ma anche Mariya Ise, Takahiro Sakurai, Wataru Hatano, Makoto Naruse e Koji Yusa.
La trama di Ore-sama Kingdom di Chitose Yagami segue le vicende di Nono Nonohara, una giovane disegnatrice di manga che è appena entrata a far parte di una nuova scuola di cui fanno parte tre bellissimi ragazzi. Questi splendidi ragazzi sono la sua principale fonte di ispirazione, ma... non può passare tutto il suo tempo ad ammirarli, lei deve lavorare sodo se vuole diventare una mangaka. I guai arrivano quando un bel giorno Nono si trova a disegnare in una biblioteca, il terzetto delle meraviglie entra e scopre che la ragazza sta disegnando i loro volti. Ne vedremo delle belle.

Fonte:

Il ritorno di Guyver con il volume 42 su Storie di Kappa 229

Per la serie “Non ti scordar di me”, e per la gioia di tutti gli storici fan che ancora sperano di poter leggere il finale della saga, annunciato da tempo fin dalla gestione Kappa Boys, ecco il nuovo volume di Guyver in edizione Star Comics, programmato per giugno tra le proposte della collana Storie di Kappa
Si tratta del numero 42 della versione italiana, corrispondente al trentesimo volume nipponico, disponibile in patria da fine settembre dello scorso anno. Dalla scheda prodotto sul sito dell'editore perugino:
Grande, attesissimo ritorno di uno dei fumetti horror fantascientifici più avvincenti degli ultimi decenni, creato dalle abili mani di Takaya Yoshiki: la saga che ha tenuto migliaia di lettori incollati alle pagine di Storie di Kappa è nuovamente in fumetteria con un nuovo numero carico di azione e colpi di scena! Mizuki e suo fratello giungono alle rovine di un antichissimo tempio, nel quale potrebbe celarsi il mistero dell’origine di Guyver, e fanno una sconvolgente scoperta....
Anno 1999. La Terra cade nelle mani dell'organizzazione segreta Cronos, tanto potente che nessun esercito riesce a contrastarla. Sho Fukamachi, studente delle superiori, ritrova per caso un misterioso oggetto denominato Unità G, che si rivela una bioarmatura utilizzata da antichi visitatori alieni precipitati sulla pianeta durante uno dei loro viaggi cosmici. Un ignoto composto organico fuoriesce dall'oggetto rivestendo il corpo di Sho come una corazza vivente e conferendogli poteri straordinari. Mentre una di queste armature viene distrutta, la terza finisce nelle mani dell'ambizioso Agito Makishima.
Nella battaglia per il destino dell'umanità i due Guyver, uno forte e leale, l’altro smaliziato e spietato, saranno affiancati da un manipolo di scienziati ribelli e da alcuni corpi sperimentali potenziati geneticamente. Tra questi, il pericoloso Aptom, una mina vagante che cambia bandiera di quando in quando. Se Guyver riesce facilmente ad avere la meglio sugli Zoanoidi, così non è contro il gruppo di dodici guerrieri che hanno subito il massimo potenziamento, Le dodici divinità. Sotto la guida di Alkampfer, essi costituiscono i massimi vertici dell'organizzazione. E per combatterli, forgiato dalla forza di volontà di Sho, nasce Guyver Gigantic, una corazza sopra la corazza...
Guver 42 (Storie di Kappa numero 229), 176 pagine in bianco e nero, formato 11,5x17,5 cm, sarà in fumetteria (solo in fumetteria) il 26 giugno al prezzo di 4,30 euro. Altamente consigliato a chi ha già apprezzato Terra Formars, sempre edito da Star Comics

Fonte:

Kiniro Mosaic II serie anime per le 2 liceali inglesi in Giappone

L’edizione di giugno del magazine Time Kirara Max, già sugli scaffali a fine aprile, conferma che Kin-iro Mosaic (Kinmoza!/Golden Mosaic) godrà di una seconda serie anime per la TV.
Non si tratta di un fulmine a ciel sereno, poiché già lo scorso mese il sito ufficiale della prima stagione aveva anticipato, che era in produzione un sequel, ma non era stato chiarito il suo formato, film, serie TV o OVA.
Yui Hara, per celebrare la notizia ha disegnato un piccolo schizzo di ringraziamento ai fan, nell’angolo della copertina della rivista (in basso a sinistra).
Non si sa se il regista Motoki Tanaka tornerà a far parte dello staff del sequel, perché durante aprile ha dichiarato di star lavorando ad un nuovo progetto di genere e gusto molto distanti da Kin-iro Mosaic.
Nell’attesa dell’esordio della seconda stagione, il 4 maggio, al Zepp Tokyo si terrà uno speciale concerto live "Hello Konnichiwa!!" del grouppo Rhodanthe*.
Shinobu Oomiya, una quindicenne giapponese che ha trascorso un periodo in una host family in Gran Bretagna, tornata in patria sente molto la mancanza dell’esperienza all’estero. Ma ecco un giorno giungere una lettera gradita ed inaspettata: "Shinobu, sto venendo in Giappone!". A scriverla è Alice, la figlia della famiglia che ha ospitato la protagonista. Così la commedia seguirà la quotidianità di un gruppetto misto formato da 2 ragazze inglesi e 3 giapponesi: Shinobu, Youko, Aya, Alice e Karen. Alice, inglese pura, e Karen, per metà nipponica, cercheranno di integrarsi, imparando la cutura e la lingua nipponica, tra una gag e l’altra.
Hara ha lanciato il suo manga proprio in Manga Time Kirara Max nel 2010, e Houbunsha ne ha pubblicato il 3 volumi.
La prima serie anime è andata in onda nell’estate 2013 e si è conclusa con 12 episodi all’attivo.

Fonte consultata:  Anime News Network 

Taglia la pellicola del trailer di K-On per lucro: licenziato!

I fan più accaniti, si sa, sono disposti a spendere cifre elevate per qualunque oggetto originale relativo alla propria passione.
In Giappone il fandom alla serie anime K-On! è da tempo uno dei più esigenti data l'enorme quantità di gadget e oggettistica che ha invaso il mercato nipponico sulla scia del successo di questo titolo.
Lo sapeva bene un addetto alle proiezioni della città di Hakodate, oggi 44enne, che ha pensato bene di prendere e tagliare quattro fotogrammi del trailer di lancio dell'atteso film Eiga K-On!, che gli erano arrivati nell'agosto del 2011.
Questi sono poi stati messi all'asta on line e vendute per 50.000 yen (circa 353 euro).
Quello che l'uomo non poteva sapere era che in realtà, l'offerente era la Shochiku, la società di distribuzione del film, che non ha esitato a denunciarlo alla polizia.
Il 22 aprile la polizia della Prefettura di di Kanagawa ha inviato così il caso ai pubblici ministeri con tutte le prove.
Il sospettato, accusato di aver violato la legge del copyright del Giappone, ha quindi dovuto ammettere il reato dichiarando:
"Dal momento che erano oggetti da collezione di valore, ho pensato che avrei potuto fare un sacco di soldi."
Al momento questa bravata gli è già costata il posto di lavoro da cui è stato licenziato a gennaio di quest'anno.
Il film di K-On! fu proiettato in Giappone nel dicembre 2011 guadagnando 3 milioni di euro solo nei primi due giorni!

Fonte consultata:
Crunchyroll

sabato 26 aprile 2014

KPOP Magazine: una nuova rivista per tutti i fan della K-music *__*

Ecco il comunicato che annuncia l'uscita di una nuova rivista dedicata agli appassionati di musica orientale, in particolare della K-music. *__*
Arriva una nuova rivista per tutti i fan della K-music 
Questo mese non lasciatevi sfuggire l’opportunità di scoprire tutti i segreti e le novità più cool legate al fenomeno musicale del momento che dall’Asia sta conquistando schiere di fan in tutto il mondo: KPOP MAGAZINE è la nuova rivista che  porta tutto il fascino della K-music direttamente nelle vostre mani!
Interviste esclusive, dossier, curiosità e inserti per conoscere tutto quello che volevate sapere sui vostri artisti preferiti. E con gli incredibili KPoster maxi-formato in regalo, potrete anche ammirarli come non mai.
Ma Kpop Magazine non è solo musica, è anche stile e tendenza per osservare da vicino le K-star e carpirne i segreti e una finestra sull’appassionante mondo dei drama. Non perdete l’occasione di soddisfare tutte le vostre curiosità sul magnifico Korean universe!
Kpop Magazine vi aspetta in edicola e in fumetteria ogni due mesi al prezzo di 3,50 Euro.
Il primo, imperdibile numero è in uscita il 25 aprile con una straordinaria doppia cover e due fantastici megaposter dedicati a G-Dragon e ai BTS!
Like you Kpop? Kpop Magazine... I love you!

Fonte:

Magimoji Rurumo, il fumetto ottiene un adattamento animato

Il magazine Monthly Shōnen Sirius ha da poco annunciato che “Magimoji Rurumo”, serie a fumetti ad opera di Wataru Watanabe, diventerà presto un anime. Proprio sulle pagine della rivista di casa Kodansha sono state anche rilasciate le prime informazioni in merito a questo progetto, a cominciare dal nome dei membri dello staff che lo realizzeranno. Per l’esattezza, alla direzione dell’anime – che sarà realizzato presso lo studio di animazione J.C. Staff - troveremo Chikara Sakurai (Little Busters!, Waiting in the Summer, Naruto), mentre Mariko Kunisawa si occuperà della realizzazione delle sceneggiature.
La realizzazione del character design è stata affidata a Kazunori Iwakura, ed infine Satoshi Motoyama si occuperà della direzione del suono. La nuova serie di animazione uscirà in Giappone a partire dal mese di Luglio 2014.
Ma detto questo, siete curiosi di scoprire quale sarà la trama di questo nuovo anime? Scopriamolo subito! 
Lanciata da Wataru Watanabe nel 2007 sulle pagine della rivista Monthly Shōnen Sirius, la serie a fumetti originale "Magimoji Rurumo" ha inizio quando uno studente di nome Kōta Shibaki (un ragazzo per la verità alquanto pervertito) che frequenta il liceo, riceve alcuni biglietti magici. A offrire questi biglietti al nostro protagonista è una strega di nome Rurumo, la quale dovrà allenarsi per esaudire i suoi desideri. Tuttavia, ogni volta che Kōta utilizzerà questi speciali biglietti, accorcerà al tempo stesso la sua vita. Come si evolverà questa bizzarra situazione?
Per il momento non sono stati riportati altri dettagli in merito al nuovo adattamento animato in arrivo, per cui non ci rimane che attendere le ultime novità in cantiere! 

Fonte:

Nobuhiro Watsuki: spin-off di Kenshin su Shishio Makoto e pausa per Embalming

Il manga derivato accompagnerà l’uscita dei nuovi film dal vivo tratti dal manga di Nobuhiro Watsuki.
Il 2 Maggio il numero di Giugno di Jump SQ annuncerà nuovi dettagli sullo spin-off di Rurouni Kenshin – Kenshin Samurai Vagabondo di cui parlò per la prima volta Kaworu Kurosaki, scrittrice e moglie di Nobuhiro Watsuki, durante una conferenza stampa tenutasi nella cornice della convention americana Otakon Vegas di Gennaio.
Intitolato Aku no Kioku (Memorie del Male), avrà per protagonista il cattivo Shishio Makoto e promette di rivelare “l’ascesa del male di cui il male si innamorò”; il manga accompagnerà l’arrivo nei cinema nipponici dei due nuovi live action tratti dal manga originale, previsti per il 1 Agosto e 13 Settembre.
Ulteriori informazioni saranno diffuse con il numero di Luglio del mensile Shueisha.
Per concentrarsi sullo spin-off, Watsuki metterà in pausa Embalming (Planet Manga): “l’altra storia di Frankenstein” riprenderà in autunno con l’inizio dell’arco narrativo conclusivo.
In Italia è Star Comics che pubblica Rurouni Kenshin; l’editore perugino ha recentemente proposto i due volumi della Special Version:
A Kyoto, durante i tumulti degli ultimi anni del governo shogunale dei Tokugawa, viveva un temutissimo samurai assassino. Passa il tempo, e nell’anno 11 dell’era Meiji, a Tokyo, durante una rappresentazione dell’arte del combattimento con la spada, il leggendario Battosai Himura fa la sua comparsa. Che si alzi dunque il sipario sul mito…! Rivisitazione in due volumi del noto Ruroni Kenshin (già pubblicato in Italia da Star Comics con il titolo Kenshin Samurai Vagabondo), in cui ritroveremo i nostri vecchi amici pronti a incrociare le lame per combattere ancora una volta! Assolutamente da non perdere!

Fonte:

Kuroko no Basket: il Comiket ospiterà un intero evento doujinshi dedicato al manga

Sarà il primo evento dedicato a una sola marca di franchise tenuto dal comitato che si occupa del Comiket Market.
Il Comic Market ( Comiket ) ha annunciato attraverso un comunicato stampa  che il 29 marzo 2015 ospiterà l’ evento speciale ” Kuroket ” dedicato alle doujinshi ispirate alla serie manga e anime  Kuroko no basket. Il comitato ha già ospitato altri eventi simili,  benché di  multi – franchising:  questo infatti sarà  il primo evento che il Comic Market dedicherà a un solo target di franchise.
Nei mesi scorsi per le vicende ormai note di minacce e sabotaggi ai danni del franchising dell’opera manga di Tadatoshi Fujimaki, il Comiket si era visto costretto a escludere Kuroko no Basket da eventi doujinshi  per salvaguardare i fans, perdendo però la considerevole cifra di circa 10 milioni di Yen ( quasi 120 mila dollari). Con l’arresto nel dicembre del 2103 del sospetto sabotatore, la macchina del franchise ha ricominciato a mettersi in moto e così ” Kuroket ” si svolgerà con la collaborazione dell’Agenzia Akaboo e Studio You  il 28-29 marzo 2015  inserito all’interno del ” Comiket Special 6 vertice ~ Otaku 2015 ~ “.  L’ evento primaverile si tiene una volta ogni cinque anni .
Comiket è il più grande evento di dōjinshi al mondo;  in genere si svolge nel mese di agosto e dicembre a Tokyo e vi partecipano tutti i fans di manga e anime che vogliono condividere le loro opere creative: in particolare dōjinshi, storie originali con protagonisti i personaggi più amati.

Fonte:

Highschool of the Dead: l’edizione italiana Yamato Video in autunno

All’orizzonte la pubblicazione italiana dell’anime tratto dal manga di Shouji Sato e Daisuke Sato.
Annunciato per la prima volta a Lucca Comics 2012 presso lo stand di Man-Ga, passato soltanto sottotitolato — non senza polemiche — sul canale YouTube Yamato Animation da Settembre 2013 e inizialmente previsto come titolo di punta dell’home video per la Primavera del 2014, l’edizione italiana di Highschool of the Dead sarà infine disponibile a Ottobre 2014.
La nuova data di uscita è stata infatti comunicata poco fa da Yamato Video attraverso il seguente post pubblicato sulla propria bacheca facebook:
HOTDxVERSIONE ITALIANAxOTTOBREx2014
Al momento non sono disponibili ulteriori informazioni; ricordiamo che è previsto un passaggio televisivo doppiato su Man-Ga e la pubblicazione su DVD e Blu-ray Disc.
Sceneggiato da Yosuke Kuroda (Trigun) per la regia di Tetsuro Araki (Shingeki no Kyojin –L’Attacco dei Giganti) e animato da Madhouse (Death Note), l’anime adatta in dodici episodi parte del manga originale di Shouji Sato e Daisuke Sato ancora in corso di (sofferta) serializzazione in Giappone e pubblicato in italiano da Planet Manga.
È l’apocalisse. Il mondo è stato contagiato da una malattia che trasforma gli esseri umani in zombi. In Giappone, gli studenti della scuola superiore Fujimi, insieme all’infermiera dell’istituto la formosa Shizuka, si uniscono per sopravvivere alla fine del mondo. Una battaglia per la sopravvivenza cruenta e disperata. Morti viventi, sangue, ragazze procaci, mutilazioni per questo survival horror che unisce una forte componente sexy allo splatter, grazie ai fantastici disegni di Shouji Sato. Imperdibile per tutti gli amanti dell’horror, dell’azione e delle belle ragazze!

Fonte:

Strange+, la seconda stagione animata uscirà a Luglio

E’ attraverso le pagine del magazine Monthly Comic Zero-Sum di casa Ichijinsha che sono stati da poco rivelati nuovi dettagli in merito alla seconda stagione della serie anime “Strange+”, serie che – come ben sapranno i fan – si ispira all'omonimo fumetto realizzato da Verno Mikawa, e pubblicato in Giappone sulle pagine della stessa rivista, a partire dal Marzo 2002. Ebbene, secondo le ultimissime indiscrezioni, pare che la seconda stagione dell’anime uscirà in Giappone a partire dal mese di Luglio 2014.
Per il momento non sappiamo se sono stati apportati cambiamenti per quanto concerne il cast e lo staff che realizzeranno questa seconda stagione animata. La prima serie anime di Strange+ è stata realizzata dallo Studio Seven , ed è stata trasmessa a partire dal mese di Gennaio 2014. La direzione dell’anime era stata affidata a Takashi Nishikawa, che si è occupato anche della realizzazione delle sceneggiature, mentre il character design è stato affidato a Hiroyuki Furukawa, che ha ricoperto anche il ruolo di Capo dell’animazione.
Ma detto questo, e in attesa che arrivino nuovi dettagli in merito a questo secondo capitolo della serie anime, per chi non la conoscesse, ecco qual è la trama di Strange+.
Come dicevamo, la serie a fumetti originale è stata realizzata da Verno Mikawa, e ruota intorno alle avventure vissute dai membri dell'agenzia investigativa Mikuni, alla quale appartiene anche Takumi, un ragazzo che ha deciso di fuggire di casa e di vivere da solo. Un giorno il fratellino di Takumi, Kou, si mette alla ricerca del ragazzo, e scopre appunto che adesso lui è a capo dell’agenzia investigativa. Non riuscendo a convincerlo a fare ritorno a casa, il giovane Kou decide di rimanere insieme a lui e di lavorare all’interno dell’agenzia.
Per il momento è tutto, per cui non ci rimane a questo punto che attendere ulteriori dettagli e aggiornamenti in merito alla seconda stagione di questa famosa serie animata giapponese! Torneremo come sempre con le ultime novità!

Fonte: