Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

giovedì 10 aprile 2008

Magic Knight Rayearth

Rayearth è uno shoujo manga creato dal famoso gruppo CLAMP.
Il manga è composto da 3 volumi, pubblicati a partire dal 1993 dalla Kodansha, sulla rivista Nakayoshi, fino alla conclusione nel 1995.
A partire dallo stesso anno, le CLAMP hanno iniziato una seconda serie del manga che riprende la storia esattamente dove si concludeva la prima.
Tra il 2002 ed il 2003, entrambe le serie sono state ripubblicate in Giappone in una nuova edizione.
In Italia, il manga è stato pubblicato per la prima volta dal numero 1 al numero 3 del mensile Kappa Extra della Star Comics nel 1995, con il titolo Rayearth.
Il titolo originale dell'opera, usato anche in Italia, è Magic Knight Rayearth (魔法騎士レイアース, Majikku Naito Reiāsu).
In seguito a ripeture richieste di ristampa, entrambe le serie sono state ripubblicate in monografico (rispettivamente nel 1998 e nel 2000) in volumi simili agli originali giapponesi.
La seconda serie ha preso il nome di Rayearth 2, ed è stata pubblicata nel 2001 sulla stessa collana. È composta anch'essa da tre volumi.

Nell' ottobre del 1994, a seguito del grande successo riscosso dal manga, si arrivò alla realizzazione di un anime basato sulla serie. Anche in questo caso furono realizzate due serie, di 20 e 29 episodi rispettivamente. (A parere mio però i disegni della serie non reggono minimamente il confronto con quelli originali delle Clamp...)
La prima serie animata, chiamata in Giappone, Magic Knight Rayearth, segue fedelmente il manga, mantenendone il tono scherzoso, mentre la seconda, Magic Knight Rayearth 2, se ne distacca, ma riprendendo comunque gli avvenimenti di Rayearth 2. Il character design è Atsuko Ishida. La colonna sonora "All You Need is Love", è cantata da Naomi Tamura.
In Italia non si è fatta distinzione tra le due stagioni animate, che sono stata unite in una sola, chiamata "Una porta socchiusa ai confini del sole." E' stata trasmessa dalle reti Mediaset dal luglio 1997. La sigla è cantata da Cristina D'Avena.
Una versione ridoppiata e riadattata dell'anime è stata messa in commercio in 13 VHS dalla Yamato Video con il titolo Magic Knight Rayearth - La saga di Sephiro.
Nell'ottobre del 2007 è uscita una riedizione DVD in un box raccoglitore col semplice titolo Magic Knight Rayearth.
Quello che colpisce è la presenza di un'atmosfera più cupa, già presente nel manga (comprensibile visti i temi trattati), ma ulteriormente enfatizzata nell'anime.
Mentre il primo si concentra maggiormente sulla guerra per diventare la Colonna, l'anime si concentra maggiormente sul personaggio di Hikaru, vera protagonista della serie.
L'anime nella versione giapponese è stato creato due volte, la seconda ha una grafica diversa, più elevata tecnicamente, e alcuni personaggi cambiano un po' il loro aspetto...
In Italia, invece, è stato un altro scempio di taglio e cucito dove la Mediaset ha colpito con le sue inutili censure e cambiamenti...

La differenza più rilevante con il manga è l'introduzione di due nuovi personaggi, Debonair, vero antagonista della serie, e Nova, sua figlia, caratterizzata come il "lato oscuro" di Hikaru.
Luce non riesce a perdonarsi per avere sacrificato Emeraude, e dalla sua anima si stacca una specie di Alter Ego: il suo senso di colpa dà vita a Nova (Inova).
Nova è la personificazione di ciò che di triste e negativo c'è nel cuore di Luce ed è stata creata da Devonair. (Nova è una ragazza mezzo felino innamorata di Hikaru, ma il suo nome viene trasformato in Imago, dagli adattatori e alcune scene, per loro, compromettenti, sono state cancellate).
Anche Nova ha un robot tutto suo e lo usa contro tutti coloro i quali sono amici di Luce, perchè ne è gelosa. Soprattutto si scaglia contro Lantis, che nel frattempo si è innamorato, corrisposto, di Luce. Lo imprigiona nel suo robot e così nessuno oserà attaccarla per non uccidere Lantis.
Eagle, anche lui invaghitosi di Luce, si sacrifica, attirando su di lui l'ira di Nova, per permettere a Luce di liberare Lantis.
Devonair sfrutta Nova fin dal primo momento, e quando si capisce che i Cavalieri Magici (Luce, Marina e Anemone) con i loro Managuerrieri (Rayearth, Ceres e Windam) sono più forti di Nova, l'abbandona a se stessa: così Luce le parlerà, compreso che la morte di Emeraude era necessaria e che lei ha fatto il suo dovere, e Nova rientrerà nel suo cuore. I Managuerrieri infine scagliano l'attacco finale a Devonair, che viene annientata.

Nei primi episodi del cartone, viene utilizzato spesso lo stile super deformed, specie nei momenti di panico delle protagoniste, che viene progressivamente abbandonato con la loro maturazione.
L'edizione italiana soffre (come al solito...) di tagli e adattamenti... tra i più presenti censure per le scene di nudo totale o parziale, vari tagli per le scene che includono il sangue o violenza fra i protagonisti (come la scena in cui Umi dà uno schiaffo ad Ascot).
Entriamo nel dettaglio... durante la trasformazione di Hikaru, Umi e Fu da studentesse a guerriere, la loro pudica nudità viene mascherata tramite un fermo-immagine semitrasparente ritraente il loro volto e sovrapposto alla sequenza animata. Il risultato è di intravedere a malapena quello che sta succedendo dietro, confusi dal fotogramma in primo piano.
In una lite con il piccolo Ascot, Marina-Umi dà uno schiaffo a quest'ultimo.
La scena viene eliminata, ma ricompare nella puntata successiva durante il riassunto. La scena e' stata eliminata perchè considerata violenta, ma risulta un taglio immotivato se si considera la sequenza avvenuta poco prima nella quale sempre Marina puntava la sua spada alla gola del ridotto nemico.
I Managuerrieri sono stati chiamati così dalle CLAMP utilizzando un giochino di parole tra "mashin" che in giapponese significa "demone divino", ma che in inglese significa macchina.
Tutto questo indicava il fatto che i Managuerrieri sono macchine, ma hanno anche una provenienza mitologica. Nell'adattamento Italiano il nome è rimasto lo stesso ma in un dialogo viene detto che "mana" significa "pace", ovvero Managuerriero per loro stava a dire "guerriero di pace"...
Ma se il nome dei robottoni non è cambiato quello di ciascuno di loro si: è vero che Rayheart e Wingam sono rimasti ma Selece, il Managuerriero di Umi, è diventato Feres.

Per concludere... anche il finale dell'anime viene stravolto...
Per rendere meno traumatica la fine della prima serie, Mediaset ha modificato l'intera trama della storia di Zagart ed Emeraude. Nella versione italiana i due amanti finiscono in un altro mondo, e le tre amiche piangono di gioia di fronte al loro amore ritrovato.
Nell'originale, invece, la principessa e il cavaliere vengono uccisi, trovando la pace solo dopo la morte, e le lacrime versate dalle ragazze sono di dolore.
Anche il finale della seconda serie non è stato risparmiato da stravolgimenti...
Il nuovo nucleo si è formato: è Luce (e fin qui tutto normale...).
Ma lei è consapevole del grande sacrificio che si impone a chi è la Colonna Portante di Sephiro e, con l'appoggio di Guru Clef, usa il suo potere per eliminare la figura del Nucleo, lasciando a tutti gli abitanti, e non più solo ad una persona, il compito di proteggere e difendere Sephiro.

Luce, Marina e Anemone tornano così sulla Terra, dopo un breve addio agli amici che avevano aiutato. Luce e Lantis si dichiarano il loro amore, che però non li porta a nulla, perchè sono di due mondi diversi. Ferio era innamorato di Anemone e, a quanto si capisce, corrisposto, mentre anche tra Marina e, nell'anime, Guru Clef stava nascendo qualcosa. Ma tutto finisce lì, così...
Un anno dopo le ragazze vedranno, dalla torre dove tutto era cominciato, Sephiro, che e' ritornato all'antico splendore...
Decisamente meglio il finale del manga!!!
Ma la vera "chicca" degli adattatori italiani è la scelta dei nomi...
Così Hikaru (光, Hikaru) (significa luce) diventa Luce...(e qui ci posso stare...)
Umi (海, Umi) (significa mare) diventa Marina...(che carini... mare-marina...)
Fuu (風, Fū) (significa vento) diventa Anemone...(qui c'è il genio perchè, in greco, vento è anemos...)
I nomi degli altri personaggi bene o male rimangono quasi gli stessi... solo ogni tanto una "l" diventa "r" e viceversa...

Nel 1997 è stata prodotta anche una serie di tre OAV, chiamata Rayearth, ossia animazioni distribuite solo per il circuito dell'home video. La storia è una versione alternativa, che utilizza gli stessi personaggi della serie regolare in un contesto diverso.
Qui, Hikaru, Umi e Fu si conoscono fin dall'inizio, in quanto frequentano la stessa scuola e sono buone amiche. Un giorno, Hikaru vede una sorta di folletto, che si rivelerà poi essere Mokona. Nello stesso tempo, strani mostri cominciano ad apparire a Tokyo, cercando di distruggerla.
Le ragazze incontrano invece Clef, che le aiuterà a diventare Cavalieri Magici per difendere la Terra contro gli invasori di Sephiro.
Da notare che in questa versione "Rayearth" è il nome della fusione dei tre Managuerrieri, mentre quello di Hikaru si chiama Lexus.
Anche questi OAV sono stati trasmessi da Mediaset, con censure, ed in seguito rieditati in 3 VHS dalla Yamato Video, che questa volta ha mantenuto i nomi originali delle protagoniste, con il titolo Rayearth - Il sogno di Emeraude. Il character design qui è Megumi Kadonosono.
Nel 2006 sono stati pubblicati in unico DVD da Yamato Video.
Ma passiamo alla storia vera e propria...

Hikaru Shido, Umi Ryuzaki e Fu Hooji sono in gita con le rispettive classi alla Tokyo Tower.
Tre studentesse del liceo, di tre licei diversi, totalmente diverse l'una dall'altra...
Improvvisamente un terremoto scuote la torre e sentono una voce invocare i "leggendari Cavalieri Magici", e le tre si ritrovano a precipitare nel vuoto...
Vengono salvate da Clef, un potente mago che nonostante il suo aspetto da bambino ha più di 700 anni. Clef spiega alle ragazze che si trovano a Sephiro, un mondo retto dalla forza di volontà. A capo di esso si trova la Colonna Portante, una persona che con le sue preghiere mantiene l'ordine e la pace.
L'attuale Colonna Portante, la principessa Emeraude, è stata però rapita dal sacerdote Zagato, e quindi Sephiro è nel caos.
Il loro compito sarà quindi liberare la principessa, con l'aiuto dei Mashin (Managuerrieri), degli spiriti che solo i Cavalieri Magici sono in grado di controllare.

Alle tre viene assegnato un potere (fuoco, acqua e vento) e devono trovare i loro mana guerrieri (enormi robot comandati dalla volontà delle proprietarie) e sconfiggere Zagart. Devono affrontare nemici di ogni genere, ma incontrano anche molti amici... e una mascotte! Mokona, un morbido animaletto tondo con orecchie da coniglio. È tutto bianco con una pietra rossa sulla fronte che cambia colore a seconda delle necessità.
Le tre ragazze incontrano Plesea, mastro armaiolo di Sephiro, che dà loro delle armi che saranno però solo quelle provvisorie in quanto Hikaru, Umi e Fu dovranno cercare la leggendaria Sorgente Eterna per recuperare l'Escudo, materiale che comporrà le loro vere armi. Queste ultime sono le chiavi per usare i Managuerrieri, giganti robot leggendari.
Lungo il loro cammino per recuperare l'Escudo e per cercare tutti i managuerrieri le giovani saranno accompagnate del paffuto Mokona e incontreranno vari nemici che Zagart manderà loro incontro.
La fiducia e l'amicizia che è nata tra le tre ragazze aiuta tre dei quattro sicari di Zagart a capire di aver sbagliato e a far scoprire a loro stesse che non sempre chi ci attacca lo fa perchè è cattivo (Ascot lo fa per difendere i suoi amici mostri, Lafarga è stato ipnotizzato e Cardina lo fa esclusivamente per soldi, ma non è interessata alla causa di Zagart) e soprattutto che nessuno è al corrente del fatto che sia stato proprio il loro capo ad imprigionare la principessa...
Dopo varie vicissitudini, e con l'aiuto di diversi personaggi, tra cui Ferio, le tre ragazze riescono a trovare i Managuerrieri ed uccidere Zagato.
Tuttavia, li attende una sconcertante verità...

Scoprono che Zagato aveva imprigionato Emeraude perchè innamorato di lei e perchè voleva liberarla dalla schiavitù che il compito di lei comportava. La colonna portate infatti non può innamorarsi. Il suo amore infatti non le consentiva di svolgere il ruolo di Colonna, e per questo aveva invocato i Cavalieri Magici affinché la uccidessero (nessuno su Sephiro può uccidere la Colonna, e questa non può suicidarsi), così Zagato per proteggerla l'aveva rinchiusa e aveva cercato di ostacolare i Cavalieri Magici...
La principessa distrutta dal dolore di vedere l'amato Zagato (Zagart) morire, materializza con la rabbia e il risentimento un altro Managuerriero, con il quale attaccherà i suoi Cavalieri Magici che si troveranno costretti ad ucciderla.
Dopo averla trafitta Hikaru, Umi e Fu si ritroveranno di nuovo, alla torre di Tokyo (dove il tempo si era fermato), in lacrime.
Qui finisce la prima serie...
Hikaru non riesce a perdonarsi di aver ucciso Emeraude.
Nessuno del mondo di Sephiro può uccidere la propria colonna, solo loro, che non erano di quel mondo, avrebbero potuto farlo, ma nemmeno questo la consola.

Le tre ragazze si rincontrano perchè forte è il loro desiderio di ritornare a Sephiro e, finalmente, la luce appare di nuovo. Ancora a Sephiro le tre si accorgono di come sia cambiato, da bello e splendente ora è diventato un mare di rocce in continuo movimento per i terremoti ed un cielo cupo e nero sempre in tempesta...
Al palazzo rincontrano tutti i vecchi amici. La situazione a Sephiro è cambiata in quanto non vi è più una colonna portante, il compito di quest'ultima è pregare per la sopravvivenza del mondo che esiste solo grazie all'enorme forza di volontà di quest'ultima.
Sephiro sta morendo e bisogna intervenire subito..

Approfittando della debolezza del pianeta altri tre lo attaccano per prenderne possesso: Ootozam (guidato da Eagle), Chiizeta (guidato dalle Principesse Tata e Tatra), e Pharen (guidato dalla Principessa Aska). Sanno che il prescelto diventera' la Colonna Portante di Sephiro, ma non capiscono che si tratta di un vero e proprio sacrificio.
L'avventura si svolge tra battaglie tra i vari pianeti ai quali si aggiungono i Managuerrieri e i loro Cavalieri magici in qualità di difensori di Sephiro.
Intanto anche a palazzo ci sono colpi di scena. Sono ospiti infatti Lantis e la sua piccola fata Primera, questi è il fratello minore di Zagart e Hikaru ne rimane colpita suscitando le gelosie della fata.
Mokona però è strano...
Un giorno che le tre escono insieme a Ferio e Ascot per scoprire dove si trovi la Strada della Colonna, ovvero la strada che la futura colonna dovrà percorrere per diventare tale.
Proprio in quel momento le armate dei tre pianeti invasori riescono a penetrare nel cielo di Sephiro. Mokona allora parla a tutti rivelando che la strada per la colonna si sta aprendo.
La scelta ricade su Eagle, principe di Ootozam e Hikaru. I due vengono risucchiati nella bocca di Mokona ed ingaggiano una battaglia con i rispettivi robot dalla quale esce vittoriosa Hikaru, ma senza uccidere Eagle.
La nuova colonna è quindi Hikaru e come tale decide che chiunque con la sua piccola parte di forza di volontà può aiutare a mantenere il mondo e che la colonna non sia così schiavizzata.

Hikaru, Umi e Fu a questo punto sono libere di fare avanti e indietro dal loro mondo a Sephiro quando vogliono e, mentre le coppie Fu-Ferio, Umi-Ascot si sono già formate, Lantis si dimostra molto dolce con la nostra piccola Hikaru...
Nel manga la cosa che più colpisce è il cambiamento, la maturazione del tratto delle disegnatrici: mentre nella prima serie si notano alcune imperfezioni e certe volte si hanno dei disegni imperfetti dal punto di vista della dimensione dei corpi, nella seconda serie il tratto è molto più pulito, ed i particolari del disegno sono migliorati ed aumentati.
Questa maturazione avviene comunque in tutte le serie targate CLAMP (basti confrontare il numero 1 di Card Captor Sakura e uno degli ultimi).
I Personaggi:

Hikaru Shido (獅堂 光, Shidō Hikaru-manga), Luce (anime)
Il suo nome originale significa luce, riutilizzato nell'edizione italiana dell'anime.
È una vivace ragazzina dai rossi capelli spettinati e raccolti in una lunga treccia. Ha 14 anni, frequenta la seconda media.
Vive a Tokyo con i suoi 3 fratelli, tutti più grandi di lei, con i quali porta avanti la palestra di kendo della famiglia.
E' una ragazza molto sensibile e prende subito a cuore la questione di Sephiro...
La sua aria da bambina porta chi le è intorno, per primi i suoi tre fratelli maggiori, ad essere iperprotettivo.
E' curiosa come un gattino e il suo carattere vispo e attivo la porta ad essere sempre la prima a lanciarsi in battaglia. E' lei, insieme alla razionale Fu, a prendere le decisioni nel momento di combattere, placando con la sua semplicitaà il bellicoso carattere di Umi.
Il suo managuerriero è Rayearth, il guerriero del fuoco, una specie di lupo infuocato con un corno sulla testa. I suoi poteri sono quelli del fuoco e della luce.
Il suo sport preferito, nonché stile di combattimento utilizzato, è il kendo.

Umi Ryuzaki (龍咲 海, Ryūzaki Umi - manga), Marina (anime)
Il suo nome originale significa mare, tradotto come Marina nell'edizione italiana dell'anime.
Alta, magra e carina, con lunghi capelli azzurri e occhi dello stesso colore.
Ha 14 anni e frequenta una delle scuole più prestigiose di Tokyo ed è per via dell'ambiente frequentato che spesso assume un atteggiamento altezzoso.
Il suo carattere facilmente infiammabile la porta spesso ad avere dispute con gli altri, malgrado ciò resta un punto fermo sul quale Hikaru e Fu possono fare affidamento nella loro avventura comune sul pianeta di Sephiro. Il suo elemento caratteristico è l'acqua.
E' una persona all'apparenza un pò fredda, ma in realtà ha un gran cuore.
Il suo managuerriero è Selece (o Feres), un dragone d'acqua.
Il suo sport preferito è la scherma, ed adora il gelato Haagen-Dazs (anche se nella traduzione italiana il gelato è stato sostituito dalla Nutella).

Fu Hooji (鳳凰寺 風, Hōōji Fū - manga), Anemone (anime)
Il suo nome originale significa vento, diventato così Anemone (dal greco anemos, vento) nell'edizione italiana dell'anime.
Bionda, occhi verdi e spessi occhiali che le conferiscono un'aria da intellettuale, è la parte razionale del gruppo.
Col suo carattere pacato sarà l'unica in grado di governare razionalmente il comportamento delle sue due compagne, anche se la sua tranquillità la porterà spesso a non avere la forza necessaria a vincere la battaglia.
Si innamorerà di Ferio, un cavaliere mercenario solitario poi passato dalla parte delle tre combattenti, corrisposta...
Ha 14 anni e frequenta la seconda media di una scuola per ragazzi più intelligenti della media.
Fu è una ragazza molto intelligente, vive a Tokyo con la sua famiglia. I poteri che sfrutta sono quelli del vento, che vengono usati dalla ragazza anche per curare.
Il suo managuerriero è Windam, una fenice dotata di due paia di ali. Il suo sport preferito è il tiro con l'arco.

Mokona. E' un personaggio alquanto particolare. (Io lo trovo adorabile!^^)
E' una bianca palla di pelo a metà tra un enorme coniglio e un gatto.
Ha un grosso rubino al centro della fronte e ampi occhi perennemente serrati.
Non parla la lingua degli umani, ma riesce a farsi capire nonostante i suoi buffi rimbalzi e i suoi incomprensibili versi.
Questo esserino, il cui verso è "puh", viene affidato da Emeraude a Clef da dare ai Cavalieri Magici.
All'inizio della storia il suo ruolo è quasi inutile, accompagna soltanto le tre ragazze per Sephiro.
Ma più avanti nella storia, si scopriranno cose molto interessanti su Mokona poichè è uno dei personaggi più importanti.
Il suo nome arriva dal vero nome della disegnatrice ufficiale del gruppo CLAMP.

Lega molto con Hikaru, che considera Mokona un pò come il suo pelouche, dal quale non si separa mai.
Il compito di Mokona è di accompagnare le tre ragazze nel loro viaggio attraverso Sephiro alla ricerca di Zagato e dei suoi complici, anche se nel momento di combattere è solito sparire per ricomparire a battaglia finita.
Nella seconda serie ha un ruolo più importante in quanto si scopre che lui è il creatore del mondo di Sephiro, ma anche della dimensione di cui fa parte la Terra.
(Mokona è presente anche nell'ultima opera delle CLAMP, Tsubasa Reservoir Chronicle.. e qui accompagna nel suo viaggio la dolce Sakura...)

Emeraude è la principessa di Sephiro, e sua colonna portante. Il suo compito è mantenere la pace e l'armonia sul pianeta, ma lo fà ad un prezzo altissimo: dedicare tutta la sua vita a quello scopo rinunciando a tutti i suoi desideri, pensieri e passioni.
Viene prelevata quando era ancora bambina dalla sua casa, eletta dalla forza interiore di Sephiro come sua rappresentante. Prima del rapimento da parte della sua guardia e consigliere personale Zagato, viveva nel palazzo di cristallo chiusa in una stanza isolata. E' innamorata del suo rapitore, che l'ha sottratta alla sua dimora per evitare di farle portare a termine il suo piano.
La principessa, a sua volta innamorata di Zagato, sa infatti che il loro amore è impossibile e che solo una vita altrove potrà darle la libertà che agogna.
Questa libertà può esserle data solo per mano dei Cavalieri Magici, motivo per cui li trova e convoca dalla Terra le tre studentesse...
Zagart / Zagato è il consigliere della Principessa Emeraude, nonchè l'uomo del quale Emeraude è innamorata.
E' a conoscenza dell'impossibilità della Colonna Portante di amare qualcuno e per questo decide di rapirla e nasconderla in un luogo al quale solo lui ha accesso.
Quando Emeraude, preferendo la morte al suo amore impossibile con Zagato, convocherà i Cavalieri Magici, egli metterà su un esercito per sconfiggerli e salvare così la vita alla donna che ama.
Verrà ucciso dai tre Cavalieri poco prima della scomparsa di Emeraude e finirà anche lui nella magica dimensione che la principessa agogna di raggiungere, per poter vivere finalmente insieme a lui.

Clef / Guru Clef è il monaco guida del pianeta. Inizialmente guiderà lui le ragazze all'interno di Sephiro, per spiegare loro la strada che dovranno intraprendere.
Non rivela alle tre guerriere che il vero compito dei Cavalieri Magici è uccidere la colonna e per questo si sentirà molto in colpa...
Nella seconda serie, dopo la morte di Emeraude si occuperà di sostenere Sephiro fino a quando non si troverà una nuova colonna.
Plesea / Presea è un bravissimo armaiolo... anzi si dovrebbe dire bravissima...
E' la forgiatrice di armi di Cefiro, l'unica in grado di creare le tre spade magiche e le armature delle quali i Cavalieri si serviranno in battaglia.
Crea le armi per le tre ragazze, prima provvisoriamente, poi con l'Escudo, un materiale che permette alle armi forgiate di crescere quando le ragazze crescono. (è innamorata di Clef?)

Felio / Ferio è il fratello di Emeraude, quindi anche lui è un principe.
Non assumendo del tutto la sua carica, Felio viaggia alla ricerca di un modo per sconfiggere Zagart.
Cavaliere mercenario senza tetto, incontra le tre ragazze in una situazione di pericolo dalla quale le aiutera' a tirarsene fuori...
Viene colpito subito da Fu, della quale si innamora, e le regala un oggetto da donare alla persona a cui tiene.
E' un abilissimo spadaccino, ma prima del suo imprigionamento non stava quasi mai a palazzo. Anche lui viaggia per cercare la Sorgente Eterna e sconfiggere Zagart.
Nella seconda serie le CLAMP hanno coltivato di più il suo sentimento d'amore per Fu.
Ascot è un ragazzino al seguito di Zagart. Ha un enorme cappello che gli scende fin sopra gli occhi, coperti da una spessa frangia di capelli castani.
La sua abilità è quella di evocare mostri, ma grazie alle parole di Umi, cambierà e nella seconda serie troveremo un bel ragazzo, che cercherà di aiutare il più possibile Umi, anche perchè ne è innamorato.

Cardina/Caldina è un'alleata di Zagart, ma a differenza di Alcione non si schiera al suo fianco per amore, bensì per i soldi, che sono il suo unico vero interesse...
Viene dal pianeta Chiizeta ed è una bravissima danzatrice in grado di incantare con le sue mosse l'avversario.
Grazie a Fu riesce a capire il suo errore.
Diventerà amica delle ragazze e nella seconda serie le aiuterà.
Lafarga/Rafaga è il capitano delle guardie reali.
Aveva tentato di liberare Emeraude, ma Zagart lo aveva fermato e mandato a combattere contro i Cavalieri magici ipnotizzandolo.
Dopo la sua sconfitta contro Hikaru si riprenderà e si alleerà con loro, inoltre si scoprirà interessato a Cardina.
Non si fida di Lantis in quanto è stato per molto a Ootozam invece di rimanere a Sephiro.

Alcione è il primo nemico contro il quale i tre Cavalieri Magici si trovano a combattere.
E' bellissima, vestita di un solo costume sgambato e un paio di stivali.
Cavalca un destriero volante nero come la notte e si serve di un lungo bastone magico per sferrare i suoi attacchi.
E' stata mandata da Zagart per fermare la rincorsa delle tre ragazze alla caverna dei Managuerrieri, e ha accettato per l'amore mai confessato nei confronti del suo padrone.
Cadrà preda della tristezza dopo una seconda, violenta battaglia, abbattuta dalla derisione che Zagart ha manifestato nei confronti della sua dichiarazione e della sua sconfitta.

Personaggi della seconda serie:

Lantis è il fratello minore di Zagart, colui con il quale è cresciuto e dal quale ha imparato l'arte del combattimento. E' un tipo molto taciturno. E' stato via da Sephiro per parecchio tempo, per tornare soltanto dopo la morte di Emeraude e di Zagart.
Ha vissuto un pò su Ootozam ed è diventato amico e fratello di Eagle Vision, il principe del paese, ma nonostante l'affetto non esiterà a combattere contro di lui per difendere Sephiro.
Combatte un una spada nera esattamente come la sua armatura e il suo cavallo.
Con lui c'è sempre una fata, Primera, che ha deciso di seguirlo dopo che una volta le aveva salvato la vita.
Compare solo nella seconda serie, ma dichiara piu' volte di essere stato messo a conoscenza dei piani del fratello e della principessa fin dall'inizio.
Al momento del ritorno a Sephiro dei Cavalieri Magici, il suo scopo è eliminare le tre ragazze che hanno tolto la vita al fratello.
Dovrà scontrarsi, tuttavia, con la tenacia e la bontà di Hikaru, la quale riuscirà a distoglierlo dai suoi propositi convincendolo a combattere a sua volta per Sephiro e portandolo a innamorarsi, piano piano, di lei...
Primera è una specie di fatina. Viene salvata da Lantis, perciò decide di seguirlo dappertutto.
Spera di avere una vita felice con lui, perciò impedisce a chiunque di avvicinarsi a Lantis.

Eagle Vision / Aquila bianca.
E' il più grande comandante di Ootzam, il pianeta fatto di tecnologia nel quale le risorse vitali sono state prosciugate in seguito alla continua ricerca di evoluzione messa in atto dai suoi abitanti.
Grande amico di Lantis, cercherà comunque di impossessarsi di Sephiro.
Spera di diventarne la nuova Colonna Portante e di trasferire tutti quelli della sua specie sul pianeta sottomesso.
Le sue precarie condizioni di salute lo portano a una lotta spietata contro i nemici per accelerare i tempi.
E' una persona con un carattere piuttosto intricato.. a momenti è molto dolce ma subito dopo diventa un guerriero.

Tata e Tatra sono le principesse di Chizeta.
Si recano alla conquista di Sephiro, intenzionate a conquistarlo per allargare i confini del loro ristrettissimo regno.
Viaggiano su una sorta di isola volante a forma di lampada, la Bravada, e si servono di due geni che governano dall'interno della loro lussuosa isola per combattere contro i Cavalieri Magici.
Sono due persone di carattere completamente opposto.
Tata è aggressiva e abbastanza competitiva, mentre Tatra è molto dolce e comprensiva.

Asuka è la principessa di Pharen. Capricciosa e viziata, ha un grande sogno: conquistare Sephiro per farne il paese dei balocchi. Viaggia all'interno di un'astronave a forma di drago cinese, e combatte utilizzando mostri ai quali ha dato vita dopo averli dipinti su una pergamena magica.
Sembra quindi una persona molto frivola, ma in realtà se vuole riesce a dimostrare una grande saggezza.
Dire Clamp da un po’ di tempo a questa parte è sicuramente sinonimo di successo, la maggior parte delle loro opere è diventata un vero must e non solo in Giappone, anche l’Italia non riesce più a resistere alle avvincenti storie create da queste quattro super mangaka!!! Questo straordinario successo è iniziato proprio da qui... dall’opera magna delle quattro artiste ovvero Magic Knight Rayearth , tradotto in Italia con il titolo pietoso di “ Una Porta Socchiusa Ai Confini Del Sole ".

La storia non è di certo il punto forte dell’opera, si prevedono benissimo le mosse che le nostre tre eroine faranno, e questo può causare un po’ di noia nel lettore, ma come si fa a resistere ad un tratto così perfettamente delineato?
Le scene più confuse sono quelle dove vi sono i managuerrieri, non si capiscono bene le azioni che si stanno svolgendo nella vignetta, ma tutto sommato erano ancora gli inizi delle quattro autrici e quindi ciò è giustificabilissimo!!
Molto approfondito è l’aspetto caratteriale e psicologico di ogni personaggio, prima tra tutti la principessa Emeraude che nonostante non sia un personaggio principale è uno dei più accattivanti e meglio costruiti nella storia dei manga!!
Anche Hikaru è un personaggio di spessore ( non per niente è la protagonista ), ma nessuno riesce ad incuriosire il lettore quanto Zagart!!!

Insomma un vero mix di personaggi accattivanti e soprattutto di fantasia allo stato puro!!!
L’edizione italiana non è male, dopo un lungo periodo su rivista contenitore, la Star Comics si è presa la briga di trasportare le due serie di Magic Knight Rayearth in 6 volumi ( 3 a serie ) ed in un’edizione similissima a quella nipponica, in più alla fine di quasi ogni volume ci sono delle note sulla serie televisiva davvero da non perdere!!!
Io vi consiglio di correre a ricercare questo manga, specialmente a chi come me apprezza molto i disegni e le storie delle CLAMP, non ve ne pentirete !

Nessun commento: