Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

venerdì 11 aprile 2008

Venus in Love: Il doppio volto di Venere

Venus Wa Kataomoi (ビーナスは片想い, letteralmente, Venere ha sentimenti non ricambiati), titolo originale dell’opera, è uno shoujo manga di Yuki Nakaji.
Serializzato in Giappone, nel 1999, dalla Hakusensha(HanaYume C), sulla rivista "Lala", è stato poi raccolto in 12 volumetti di lusso.
Venus in love è l'opera più famosa dell'autrice, e racconta la storia di Suzuna, una ragazza che al primo giorno di scuola si innamora di Fukami e decide di conquistarlo, ma dovrà contenderlo con un rivale...
In Italia il manga è stato pubblicato dalla Planet Manga (a partire da aprile 2006), con il nome di Venus in Love – il doppio volto di Venere.
La pubblicazione è stata bimestrale dal 1° al 5° volume... Dal 6° volume in poi la pubblicazione è diventata quadrimestrale... (non è giusto!!!! sigh... questo mese è uscito il numero 10... e adesso devo aspettare altri 4 mesi per leggere il penultimo numero!!!! Assurdo!!!)
La Planet Manga sta pubblicando la serie nel formato identico all'originale, sprovvisto tuttavia di sovraccoperta, come il 99% delle sue pubblicazioni...
Yuki Nakaji, l'autrice, è nata l'11 Settembre del 1964, nella prefettura di Hyougo.
Ha debuttato nel 1982 sulla rivista Lala dell'Hakusensha con Seiichirou-chan ni Kubittake.
In seguito la mangaka ha sempre lavorato per questa casa editrice, anche se alcune delle sue opere sono state pubblicate su Lala e altre su Hana To Yume.

Venus Wa Kaomoi (Venus In Love-Il Doppio Volto Di Venere), per ora, è l'opera più lunga mai realizzata da questa mangaka e proprio questo titolo è, in questo momento, il suo piu' grande successo, pubblicato anche in numerosi paesi occidentali.
ZIG*ZAG è l'ultima opera di Yuki Nakaji ed è ancora in corso...
Lo stile della Nakaji è abbastanza semplice, ma molto gradevole.^_^
Le sue storie sono dolci e appassionanti, specie in Venus In Love. Il tratto di questa mangaka può ricordare quello di Wataru Yoshizumi...
Fin dalle prime pagine Venus Wa Kataomoi può ricordare "Marmalade Boy", sia per lo stile dei disegni, sia per il modo dolce e delicato di raccontare la storia.
Anche se i protagonisti sono degli universitari, non si comportano proprio come tali... Emozioni, equivoci, divertimento, suspense, e un pizzico di malizia si fondono a uno stile di disegno pulito e piacevole, la storia è efficace e ricca di brio, e anche se tra i protagonisti si crea quel continuo avvicinarsi-allontanarsi che alla lunga potrebbe seccare, la trama non ne risente mai ma resta sempre vivace e divertente...
Passiamo alla storia...

Suzuna Ashihara è la protagonista di questo frizzante shoujo manga.
E' una ragazza di 18 anni che si appresta ad iniziare la sua nuova vita all’università, dove spera di trovare presto l’amore.
E’ una ragazza semplice, dal carattere allegro.
Suzuna ha per lungo tempo sognato di vivere da sola, ed ora che finalmente si appresta ad andare all'Universita' il suo sogno sta per diventare realta'...
Il manga si apre proprio con Suzuna che ha appena traslocato in un piccolo monolocale vicino l’università, e si prepara a fare la conoscenza dei suoi vicini di casa, sperando, in cuor suo, che ad aprire una delle porte ci sia il suo “principe azzurro”.
Il vicino di destra non le fa di certo buona impressione, essendo un otaku incallito che paragona Suzuna ad una maghetta di nome Mako!!! ^_^

Il vicino di sinistra, invece, è un tipo piuttosto carino di nome Eichi Uozumi, che scherzosamente paragona la protagonista ad un barbonicino, forse perché Suzuna porta i capelli legati con due codini!
L’anno scolastico inizia e Suzuna ritrova Hinako, una ragazza che ha conosciuto all’esame di ammissione all’università, la quale è amica di Eichi (frequentavano le superiori insieme), così Suzuna inizia a crearsi la sua piccola cerchia di amici, tramite Eichi e Hinako fa la conoscenza di Fukami, ragazzo di cui lei si innamora a prima vista!
Shinya Fukami è un tipo atletico e fa parte del club di tennis, (sia Suzuna che Hinako si iscrivono al suo club).
La vita universitaria piace a Suzuna, anche perché ha incontrato un ragazzo che le piace, ma le cose per lei si complicheranno presto, dal momento in cui scopre che non è la sola a fare la corte a Fukami...

Con enorme sorpresa, scopre che Eichi, il miglior amico di Fukami, prova qualcosa per l’amico. Come se la caverà ora Suzuna nella conquista di Fukami?
Un ragazzo ed una ragazza innamorati della stessa persona è una situazione indubbiamente insolita, senza contare il fatto che Fukami sta per riservare ai due una “bella” sorpresa…
Suzuna entra così in competizione con Eichi per l'amore di Fukami, anche se non in maniera spudorata, entrambi infatti mantengono i loro sentimenti nascosti e si accontentano di ammirare il loro idolo da lontano...
Questo strano sentimento di competizione e complicità nel condividere l'oggetto del proprio amore, crea, ben presto, un sentimento di forte amicizia proprio tra Suzuna ed Eichi che diventano, quasi senza rendersene conto, inseparabili...

Si sparge, così, l'opinione comune che Eichi e Suzuna stiano in realtà insieme, nonostante i due neghino...
Da un lato però... questo crea ai due, un "diversivo" che permette loro di potersi gustare i propri sentimenti per Fukami, timidamente ed ingenuamente, in privato...
Almeno fino a quando Fukami non si innamora a sua volta di una bella sconosciuta incontrata fortuitamente sul treno, con la quale poi si fidanza...
Eichi e Suzuna hanno solo l'un l'altra su cui fare affidamento...
Venus in love è la storia del legame tra Eichi e Suzuna, che parte da una sciocca, ma sana, rivalità, per arrivare all'amicizia, all'assuefazione simbiotica (i due diventano inseparabili) fino a qualcosa di più... il vero e proprio amore...

Ma fa la sua comparsa un altro personaggio... Yuki Ikeuchi.
Yuki è solo per metà giapponese, in quanto sua madre è greca, per questo i lineamenti del suo viso ricordano gli occidentali.
Frequenta la stessa facoltà di Eichi, archeologia, e lavora come modello.
Inizialmente sembra innamorato di Eichi, ma poi... inizia a provare qualcosa, anche lui, per la dolce Suzuna... (è bellissimo come cresce questo personaggio nel corso della storia...)
Impossibile quindi non affezionarsi all’istante ai personaggi di questo gustoso shoujo con cui la mangaka Yuki Nakaji esordisce in Italia...
Venus in love è un manga scorrevole da leggere ed allo stesso tempo rilassante... ma Venus in Love non è solo questo, l’amore che Yuki Nakaji ci descrive è un pò diverso dai soliti canoni dello shoujo... Ci mostra cosa succede quando un ragazzo ed una ragazza provano affetto per la stessa persona e come sia diversa la loro rivalità rispetto a quella che può esserci tra due ragazze...

I disegni possono, come ho già detto sopra, ricordare ad una prima occhiata quelli della Yoshizumi, ma se li si osserva meglio hanno un tratto più “adulto”... a mio parere, tecnicamente, la Nakaji gli è superiore...
Lo stile del disegno è molto pulito, le tavole sono ben realizzate e molto ben bilanciate, inoltre i disegni sono estramemente espressivi, gradevoli e proporzionati...
A me, personalmente, piace tantissimo... sia per i disegni, ma soprattutto per la storia...
(aiuto!!! non ce la farò mai a resistere per altri 4 mesi!!!!)
Per concludere mi sento di consigliarlo a tutte le persone che, come me, amano il genere shoujo...

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Lo trovo bello anche io è uno dei miei fumetti preferiti(^v^)mi piacciono sia i disegni che la storia... e tu chi preferisci? fammi sapere! continua cosi vally-chan il tuo blog è davvero bello.
sayonara

Vally-chan ha detto...

Ni-hao!! Grazie mille... sono contenta che il mio blog ti piaccia...
Intendi chi preferisco tra Eichi e Yuki?
Ma... ti dirò... Eichi è molto carino, dolce... ma io ho un certo debole per i personaggi "mori".... (ci sono però alcune eccezioni...^_^)
Baci baci!!! e Grazie ancora!!!