Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

venerdì 29 gennaio 2016

Ghost in The Shell: la Disney abbandona, a Paramount la distribuzione

In pochi giorni si è svelato il mistero che si stava creando sull'uscita dell'adattamento live del manga Ghost in the Shell di Masamune Shirow, firmato da Rupert Sanders, improvvisamente scomparso dalle programmazioni della Disney, suo distributore ufficiale. La casa di Burbank avrebbe deciso infatti di abbandonarne la distribuzione e, secondo i siti americani, sarebbe stata sostituita dalla Paramount Pictures: questo cambiamento è un'autentica sorpresa per gli osservatori, anche se la Paramount è coproduttrice con la Dreamworks del film.
Sui motivi della decisione, che non dovrebbe influire sulla data di uscita, vi sono varie speculazioni: tutto nascerebbe dallo scontro che questa estate ha diviso Dreamworks e Disney, con la prima che ha deciso di non rinnovare i contratti di distribuzione alla seconda. Non di meno vi sarebbero i timori dei manager della Disney verso questo progetto, negli intenti fedele al manga e quindi con scene molto violente, macabre, a sfondo sessuale, con un linguaggio definibile "colorito", che rischierebbe di vedersi assegnata la "R" dalle commissioni di controllo americane, ovvero essere vietato ai minori non accompagnati dai genitori. Sarebbe stato il primo film di questo tipo distribuito dalla Disney.
È vero che la produzione del film è appena partita, non abbiamo scene o dietro le quinte e non possiamo dunque giudicarne il tono, ma la fama che accompagna Sanders, regista che ama le scene macabre e dure, e che potrebbe vedere in questo film l'occasione per imporsi in maniera definitiva, può essere stato l'elemento decisivo per la decisione dei manager americani. Queste, però, vogliamo notarlo, sono solo speculazioni.
Resta confermato, per ora, il cast principale del film e dunque Scarlett Johansson interpreterà il maggiore Motoko Kusanagi, al suo fianco l'ottimo attore danese Pilou Asbæk (Lucy, Krigen, remake di Ben Hur, Il Trono di Spade) che è stato ingaggiato per ricoprire il ruolo di Batou (uno dei personaggi più interessanti del manga, il miglior combattente della Sezione 9, secondo in comando della squadra con un complicato rapporto con la sua comandante) .
L'attore britannico Sam Riley (Maleficent, Orgoglio e pregiudizio, Zombie), interpreterà il villain principale del film, un hacker criminale.
Un cast abbastanza giovane di buoni interpreti, nel quale, inevitabilmente la presenza di Scarlett Johansson, molto impegnata nei prossimi anni (si vocifera anche di un prossimo film dedicato alla Vedova Nera) è un cardine fondamentale per attirare l'attenzione del grande pubblico. 
Il film, secondo una trama non ufficiale,  seguirà le operazioni e la vita dei membri di un'unità delle operazioni segrete della Commissione Nazionale Giapponese per la Pubblica Sicurezza dedita alla lotta contro le minacce ed i crimini tecnologici.
La sceneggiatura finale è stata curata da Jonathan Herman. La partenza delle riprese era fissata per questo gennaio in Nuova Zelanda, e risulta come la produzione abbia già ingaggiato un ampio numero di stuntman. L'appuntamento nei cinema resta per ora fissato al 31 marzo 2017.

Fonti consultate:
Anime News Network
Collider 

Nessun commento: