Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

sabato 4 giugno 2016

Fullmetal Alchemist Live Action: ciak, si gira a Volterra?

I giorni 7 e 8 giugno sono i fatidici due in cui pare che nella cittadina toscana di Volterra si accinga a mettere piede la troupe di una grossa produzione cinematografica nipponica: i commercianti di alcune vie della città sono stati avvisati che le strade saranno occupate dal set, benché nulla sia trapelato sul nome del blindatissimo progetto.
Ci vuole poco, tuttavia, ad associare questa notizia a quella attraverso la quale era stato confermato che le riprese del film live di Fullmetal Alchemist si terranno anche in Italia, oltre che in Giappone.
Nel comune di origine etrusca le bocche rimangono letteralmente cucite per gli accordi presi con la casa di produzione coinvolta, la quale ha chiesto la massima collaborazione e riserbo in merito. Nessun commento ufficiale quindi, il che non impedisce comunque ai più di iniziare ad associare qualcuno dei paesaggi del variegato Stato di Amestris a quelli toscani.
Frattanto, sul lato delle indiscrezioni tecniche, chi stava pensando a una storia raccontata per parti in più film, come accaduto negli ultimi anni per Rurouni Kenshin e L'Attacco dei Giganti, è già stato smentito da Fumihiko Sori: il regista del film ha infatti rilasciato commenti a tema negli ultimi giorni, per tramite del sito web nipponico Oricon.
Si tratterà innanzitutto di una storia che si concluderà in un solo film, nel quale l'età del protagonista Edward Elric, interpretato da Ryosuke Yamada (Assassination Classroom, GrassHopper) sarà elevata ai 20 anni in luogo dei 15 dell'opera originale.
Sori si dice inoltre profondamente affezionato a una storia che narra della "verità del vivere": "Il mio più caro desiderio è mutare questo meraviglioso racconto in film, e non esagero se vi confesso che vivo per questa ragione. Vorrei poter creare un film magnifico facendo uso di tecniche che sfidino Hollywood", e ricorda con questo che le tecniche di ripresa nipponiche moderne hanno fatto grandi progressi.
Sori segnala di aver fatto uso della computer grafica in ambiti per i quali di norma non si direbbe, benché per questo film progetti di utilizzarne una tipologia che vuole che il pubblico noti. Di entrambe, comunque, verrà fatto ampio uso. Senz'altro Sori è uno che sa gestire la materia, dal momento che si è occupato con successo degli effetti speciali per il film Titanic di James Cameron.
Le prime idee per un film sull'opera di Hiromu Arakawa risalgono invero a tre anni fa; in merito al cast nipponico scelto per tutti i personaggi, alla fedeltà di adattamento e alle inevitabili polemiche sorte, Sori dice: "Non ci sarà mai una scena in cui questo o quel personaggio si identificano come giapponesi". Ribadendo infine che per il personaggio di Alphonse spera nella più completa soddisfazione da parte dei fan.

Fonti consultate:
Anime News Network
La Nazione
Repubblica

Nessun commento: