Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

giovedì 30 agosto 2018

Masashi Kishimoto (Naruto) non vede l’ora di tornare su Shonen Jump

Il padre di Naruto offre una sua definizione di Shonen Jump e si dichiara prontissimo a tornare alla serializzazione settimanale per il piacere di raccontare qualcosa di nuovo.
Masashi Kishimoto ha recentemente tenuto un’intervista con Shueisha, la casa editrice che gli ha dato accesso al successo planetario grazie alla pubblicazione del suo Naruto, in occasione del 50° anniversario di Weekly Shonen Jump.
Tra i tanti spunti di riflessione e di argomentazione, evocati da un professionista che sa cosa significa camminare nelle infernali vie della serializzazione settimanale, l’autore ha espresso la sua idea di Shonen Jump dandole persino una costituzione fisica, ovvero quella di una corrente, un fiume.
Esattamente come nella letteratura, anche l’arte del fumetto giapponese è investita da correnti, ma che, piuttosto di essere condizionata da eventi storici, politici e sociali, è composta da tante storie tutte diverse che inglobano diversi aspetti della vita reale e che si propongono di incontrarsi in un unico grande bagaglio, ovvero il passaggio dell’arte manga di generazione in generazione.
In seguito, Kishimoto-sensei ha dichiarato di voler immediatamente tornare su Shonen Jump e di creare qualcosa di nuovo. 
Nonostante le scadenze infernali, il maestro guarda il bicchiere mezzo pieno e si propone di riprendere i ritmi e superare i suoi limiti.
Ecco le parole nel dettaglio del papà di Naruto:
Per me Shonen Jump è come una corrente. A mio modo di vedere è il riflesso della gente nell’era in cui sta vivendo. E’ sempre stato così, come una corrente ininterrotta. Quando ero un ragazzo c’era Kinnikuman, Dragon Ball, Fist of the Noth Star, poi c’è stato l’avvento di One Piece… C’erano tutte queste creazioni così diverse tra di loro, ma insieme hanno forgiato un’unica ed enorme corrente. Sono stato così felice di averci preso parte. Mi spiego, dico che Shonen Jump è come un corrente, ma è meglio definibile come un torrente infuriato… un fiume acido.
Sì, voglio tornare a camminare su quella corrente, voglio tornare su Shonen Jump. Ho dimenticato cosa si prova a lottare contro le scadenze infernali della serializzazione settimanale e devo essere uno stupido, ma piuttosto che ricordare quanto è stato difficoltoso, ho pensato a qualcosa di nuovo da creare e alla curiosità che si prova nel farlo ancora su Jump“.
Masashi Kishimoto lancerà una nuova serie manga regolare (e non solo un episodio autoconclusivo) nel corso 2018, ma ancora non conosciamo dettagli consistenti. La tematica del nuovo manga dovrebbe vertere su una storia fantascientifica e nel corso del Jump Festa dello scorso anno l’autore ha svelato le prime bozze del nuovo manga.
Nell’ottobre del 2015 il maestro Kishimoto dichiarava che il suo nuovo manga sarà di genere fantascientifico e nel 2016 assicurava che le ricerche erano concluse e di essere prossimo all’inizio della scrittura.

Fonte:

Nessun commento: