Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

mercoledì 24 febbraio 2016

Death Note 2016, una nuova attrice entra nel cast del film

Elemento cruciale della storia del film sarà la Regola dei Sei Quaderni, citata nel manga originale ma mai sviluppata nelle trasposizioni anime e live action.
Il sito ufficiale del film dal vivo giapponese tratto da Death Note ha annunciato che Rina Kawaei, ex-idol del gruppo AKB48, interpreterà Sakura Aoi, una ragazza in possesso di uno dei sei Death Note. Viene descritta come la più terrificante posseditrice di sempre del quaderno della morte, un’assassina indiscriminata e l’esatto opposto di Light Yagami.
Possiamo vederla nel costume di scena.
Gli attori precedentemente annunciati includono:
Sosuke Ikematsu (Higen ne L’ultimo Samurai) è Ryuzaki, detective di fama mondiale successore di L;
Masahiro Higashide (Hideo Shimada in Kiseiju – L’Ospite Indesiderato, Ko in Ao Haru Ride – A un Passo da Te) è Tsukuru Mishima, un investigatore che cerca i Death Note;
Masaki Suda (Karma in Assassination Classroom, Kuranosuke in Kuragehime) è Yugi Shion, un criminale informatico che idolatra Kira.
Diretto da Shinsuke Satoh (Gantz, I Am a Hero), il film, “sequel proibito” dei due precedenti live action “Death Note”  e “Death Note: The Last Name”, è ambientato nel 2016 in un mondo dove gli attacchi dei terroristi informatici sono all’ordine del giorno.
Seguirà le vicissitudini dei successori di Light e L, in una storia in cui fino a sei Death Note e sei Shinigami potranno essere presenti contemporaneamente sulla Terra.
Verrà girato anche fuori dal Giappone e sarà distribuito nei cinema giapponesi da Warner Bros. nel corso dell’Autunno di quest’anno.
Il manga originale di Tsugumi Ohba & Takeshi Obata (il duo che successivamente avrebbe realizzato Bakuman. e che al momento è al lavoro su Platinum End), pubblicato in Italia da Planet Manga, è stato serializzato su Weekly Shonen Jump di Shueisha dal 1 Dicembre 2003 al 15 Maggio 2006 e raccolto in dodici tankobon (più una guida alla lettura) la cui tiratura ha raggiunto i 30 milioni di unità in tutto il mondo; ha ispirato romanzi, un anime televisivo in 37 episodi (su DVD Dynit), due special animati, tre film dal vivo e più recentemente un musical e una serie tv dal vivo disponibile su VVVVID sottotitolata in italiano.

Fonte:

Nessun commento: