Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

lunedì 29 febbraio 2016

Space Adventure Cobra: annunciata una nuova serie animata

Shibuya Productions, filiale monegasca del gruppo  giapponese Shibuya, ha pubblicato un interessantissimo teaser video annunciando di avere in produzione una nuova serie animata intitolata Cobra: Return Of Joe Gillian. Il titolo è ispirato chiaramente al manga di Buichi Terasawa, infatti "Joe Gillian" è uno dei nomi usati dal protagonista di Space Adventure Cobra.
Pochi gli elementi che si possono trarre dal filmato, ma risalta subito agli occhi l'ambientazione della serie: sembra infatti riguardare il famoso gioco del Rugball che tanto impressionò gli spettatori della serie originale. Grande l'entusiasmo di Buichi Terasawa che, malgrado le sue personali difficoltà, ha voluto partecipare alla seconda edizione del Magic 2016 (Monaco Anime Game International Conferences), nel quale il lancio della serie è stato ufficializzato.
Svelati subito alcuni nomi per quel che riguarda lo staff: inevitabile la presenza di Cedric Biscay, direttore di Shibuya Animation, a capo della produzione del progetto, affiancato in questa responsabilità da Rinko Ito della A-girl Rights, l'agenzia che cura i diritti dell'opera di Buichi Terasawa.  Il regista Hervè Trouillet, indicato con la sigla Rv Trouillet, curerà invece sia la regia che la direzione artistica dell'anime. Trouillet, che ha già partecipato alla realizzazione di Linus & Boom e WindWalkers, ha iniziato la sua attività di animatore indipendente oltre dieci anni orsono con alcuni pilot in stile giapponese, Citeria e Le Cycle de 9 Lune. Inoltre Sahe Cibot, Yasuharu Sadaie, Akiko Hoshino ed Manabu Kose (A-girl Rights) sono indicati nel filmato come coordinatori. La musica del trailer, "Infiltrator", arriva dal Brightside Studio ma potrebbe essere stato inserito solo per la creazione del pilot e non avere collegamenti con la vera colonna sonora.
La serializzazione di Cobra ebbe inizio nel 1978 sulla rivista Shonen Jump. Si trattava di un'opera assolutamente particolare per l'epoca, essendo realizzata completamente a colori. Quattro anni dopo, nel 1982, venne adattato in una prima serie televisiva ed in un fortunato lungometraggio. In occasione del trentennale dell'anime sono state prodotte due serie di OAV: Cobra the Animation: The Psycogun e Time Drive per un totale di 6 episodi mentre nell'inverno del  2011 venne proposta in Giappone una nuova serie televisiva di tredici episodi. Nello stesso anno gli Onyx Studios e lo Studio 37 promossero il progetto di un live action,  prevedendo un budget di 100 milioni di dollari. Ma proprio le difficoltà nel reperire i fondi necessari, secondo alcune dichiarazioni del regista Alexandro Aja, avrebbero finito per portare quest'ultimo progetto su un binario morto.
Il personaggio di Cobra ha una discreta fama in Italia anche se il manga di Buichi Terasawa non ha avuto una pubblicazione fortunata: una primissima edizione, in formato comics book tentata da Play Press si arenò dopo pochi numeri e nessuno lo ha ripreso da allora. La fortuna italiana di Cobra è legata soprattutto agli adattamenti animati, proposti nel nostro paese dalla Yamato Video: il lungometraggio del 1982 diretto da Osamu Dezaki e la serie animata originale sono state proposte in diverse edizioni.
Ricordiamo che la Shibuya Production ha cooperato con la Tezuka production nella realizzazione di un'interessante serie animata dedicata ad Astroboy.
 



Fonte:

Nessun commento: