Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

martedì 16 febbraio 2016

Il regista di Arrietty (H. Yonebayashi) ritorna nello Studio Ghibli

I 42° Annie Awards non sono stati generosi con Hiromasa Yonebayashi, (Arrietty,il mondo segreto sotto il pavimento, Quando C'era Marnie (Omoide no Marnie), il giovane regista giapponese non ha ottenuto alcun premio durante la manifestazione ma è tornato comunque al centro dell'attenzione a seguito di una sua intervista rilanciata dall'Associated Press in cui ha affermato che un suo prossimo progetto potrebbe essere proprio un lavoro per lo Studio Ghibli. Purtroppo non ha voluto svelare ulteriori dettagli od approfondire ulteriormente la sua affermazione.
Neppure un anno fà, Hiromasa Yonebayashi annunciava a sorpresa di aver abbandonato lo Studio, in cui si era formato come animatore e nel quale aveva esordito come regista con Arrietty, ottenendo un tale successo di pubblico e critica che si era pensato a lui come il tanto atteso erede di Hayao Miyazaki, e dichiarava di voler continuare a lavorare nell'animazione realizzando opere diverse ( "un'opera opposta") a Marnie, un film che sembrava aver segnato in modo definitivo e negativo la sua carriera ma con il quale sarà in gara nella serata finale degli Oscar il 28 febbraio prossimo per l'assegnazione dell'Oscar come Miglior Film d'Animazione. A questo evento Yonebashi parteciperà in rappresentanza dello Studio Ghibli ( il gruppo gli avrebbe fornito per l'occasione, particolare solo apparentemente curioso, anche lo smoking).
"Sono molto onorato" - ha dichiarato il regista all'A.P. - "Per la fiducia che lo Studio Ghibli mi ha dimostrato in tutti questi anni e per le valutazioni positive che le opere create insieme allo staff hanno ottenuto."
Che il legame con il mondo ghibli rappresenti un momento centrale nella vita di Yonebashi ben lo rappresenta la sua reazione alla più ovvia delle domande su cosa avesse imparato da Hayao Miyazaki dell'arte dell'animazione, per un lungo momento il giovane regista è rimasto in silenzio davanti al suo interlocutore, per trenta battiti di cuore ha ripensato gli anni al fianco di un uomo geniale ma difficile come sappiamo essere Hayao Miyazaki:
"Tutto. Il movimento, come pensare mentre si disegna, come disegnare una linea, tutto. E tutto ciò che è ormai parte di me ".
Oggettivamente non sappiamo come andrà la serata degli Oscar, è probabile, visto anche il bel successo ottenuto da Inside Out durante gli Annie Awards da che la partita sia chiusa ma siamo certi che presto avremo altre ottime notizie da Hiromasa Yonebayashi e dallo Studio Ghibli. La serata di Los Angeles è solo una tappa in un nuovo lungo viaggio.
E' opportuno ricordare come anche Yoshiaki Nishimura, il produttore di Quando c'era Marnie, ( e de La Storia della Principessa Splendente di Isao Takahata) abbia recentemente dichiarato di non aver affatto abbandonato lo Studio per formare un proprio gruppo d'animazione ( lo Studio Ponnoc), e dichiarato di star preparando un film per il prossimo anno.

Nessun commento: