Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

lunedì 28 novembre 2016

Love Kome: la serie animata che trasforma dei raccolti di riso in un gruppo di liceali

Sabato scorso, durante il Tochi Ani! Special Stage, un evento televisivo a tema "anime song" del canale Tochigi TV, è stata annunciata la produzione di una serie animata originale intitolata: Love Kome -We Love Rice-.
Il progetto andrà in onda ad aprile 2017, e parlerà di un gruppo di cinque liceali che non sono altro che l'antropomorfizzazione di alcune qualità diverse di... riso! Il titolo è infatti un gioco di parole tra la classica "Love Comedy" e il termine kome (in giapponese: riso).
La serie viene descritta come una "commovente kome-dy ricca di risate e passione" ed è stata pensata per far riscoprire al pubblico le virtù del riso, il cibo "anima" del Giappone. La storia segue un gruppi di cinque bei liceali, ognuno dei quali ispirato ad una qualità diversa di riso. I ragazzi parteciperanno al Festival del Raccolto, uno spettacolo live che si terrà nella fittizia scuola Kokuritsu Inahō Gakuen.
Due dei personaggi principali saranno Hikari Hino, protagonista della serie, e Nishiki Sasa. Entrambi i nomi sono dei giochi di parole che richiamano delle tipologie di riso. 
Hikari verrà doppiato da Mark Ishii, mentre Nishiki verrà doppiato da Chiharu Sawashiro, fratello minore della doppiatrice Miyuki Sawashiro. Non si hanno ancora dettagli sui nomi e i rispettivi doppiatori degli altri 3 ragazzi. 
Il soggetto originale è a cura del debuttante Yūki Takabayashi, che si occuperà anche della supervisione della sceneggiatura. Il regista della serie sarà invece Takashi Horiuchi (Boku wa Ō-sama, Blood+, Black Cat), mentre Levin Aoi (autrice di numerose doujinshi su Tutor Hitman Reborn) si occuperà del character design. Faranno parte dello staff anche NOB-C (Urawa no Usagi-chan) in qualità di direttore artistico e Yoshitada Fukuhara (Minarai Diva, Chokkyū Hyōdai Robot Anime) che si occuperà della produzione.

Fonte:

Nessun commento: